Gli Art. 55 e 56 della Costituzione.

Bo. 10.9.14
Gli Art. 55 e 56 della Costituzione.
Le osservazioni critiche, sono esposte dopo  la presentazione degli articoli:

Art. 55.
Il Parlamento si compone della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.
Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delle due Camere nei soli casi stabiliti dalla Costituzione.
Art. 56. [9]
La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto.
Il numero dei deputati è di seicentotrenta, dodici dei quali eletti nella circoscrizione Estero.
Sono eleggibili a deputati tutti gli elettori che nel giorno della elezione hanno compiuto i venticinque anni di età.
La ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni, fatto salvo il numero dei seggi assegnati alla circoscrizione Estero, si effettua dividendo il numero degli abitanti della Repubblica, quale risulta dall'ultimo censimento generale della popolazione, per seicentodiciotto e distribuendo i seggi in proporzione alla popolazione di ogni circoscrizione, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.
Da questi 2 Articoli se ne ricava uno solo, più chiaro e semplice, sulla base dei principi democratici di misura e criteri di elezione.
La definizione del Parlamento =  Camera e Senato .
Le due istanze sono elette a suffragio universale.
Il Numero della rappresentanza dei Parlamentari dipende dal numero della struttura atomica: da cui si ricava la proporzione di ,1 ( eletto) = 1837 ( votanti), che per la Camera equivale a circa 380 + i residenti all'Estero, e ,  per il Senato il numero è metà circa uguale a 170.
Per la Camera limite minimo di età degli eletti :28 anni, per il Senato 35.

Per la Camera le elezioni dei Deputati avvengono ogni 5 anni, con  libera scelta del Leader e di una persona della lista; mentre i Senatori sono eletti a suffragio universale per libera scelta della persona di una organizzazione, senza leader; ogni sei anni, di cui la metà, ogni tre anni viene rinnovata.
Il principio che la Repubblica è Democratica viene garantita dalla libertà di scelta di ogni  eletto, senza la quale non esiste una Democrazia diretta e libera.
Il Principio Proporzionale dipende dalla oggettività del rapporto della struttura naturale della materia, dimostrata  e calcolata, come eguale per tutti .
Ora e sempre--X --Legio --Italiana   d'Europa.


Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.