Governo ed anti-governo: Renzi e Grillo: le farneticazioni.

Bo. 11. 10. 14
Governo ed anti-governo: Renzi e Grillo; le farneticazioni.

Che l'Italia sia un paese democratico perché si eleggono dei Deputati e Senatori, che non lavorano, ma usano il tempo per continuare a manipolare gli italiani con molte falsità,  deve essere dimostrato, perchè le Leggi Italiane, ovvero i decreti legge, non sono Democratici, cioè improntati all'eguaglianza, alla proporzionalità, alla libertà, ma sono tutte finalizzati al controllo della popolazione con l'obiettivo di estorcere quanto più possibile per mantenere un sistema politico corrotto.
Non esistono mezze misure, o sostituzioni, o avvicendamenti, se il sistema politico corrotto è divenuto incapace, si deve fare una nuova Costituzione, Democratica questa volta, con la collaborazione ed il confronto pubblico tra tutti gli abitanti, cittadini/e e contadini/e, come le libere professioni; e paesi amici Europei, Francia, Inghilterra e Germania, in primo luogo.
Renzi è farneticante, perchè l'annullamento del ruolo del Senato è un vero Colpo di Stato, e quegli "imbecilli", in quanto imbelli politici, di D'Alema e Bersani, come Letta e Franceschini tacciono in attesa del verdetto della Corte Costituzionale,che arriva dopo il misfatto, quindi consenziente per forza nell'accettare una applicazione antidemocratica ed anticostituzionale.
Il principio che l'Italia è il mio Paese e faccio quel che mi pare, usato da chi governa è una chiusura autarchica, perpetuata in buona parte da 70  anni nei confronti dell'Europa, che oggi ci porta alla rovina.
Lo sviluppo dei Paesi del mondo va avanti e ci travolgerà per le proporzioni degli abitanti, se l'Europa non diventa una sola Democrazia Federata sulla base di Principi oggettivi, scientifici, validi per tutti i paesi del mondo.
Grillo diventa un astrologo o  profeta divinatorio con idee farneticanti e personalistiche, dove la politica è un surrogato, e gli interessi del paese dipendono solo dal suo movimento, che incapace di capire il valore dell'Europa, vi si contrappone.
La stupidità trionfa, come i cento e mille piccoli gerarchi che si affacciano alla televisione per proclamare proposte irrazionali, stupide ed illusorie.
Illusoria come la politica gerarchica assoluta fatta da Berlusconi, con l'approvazione ed il sostegno dei clericali e della Chiesa di Stato assoluta, di cui oggi vediamo due burattini farneticanti.
La Francia ha rinnovato la Costituzione nel 1958, cosa che avrebbe destato l'interesse dell'Italia e del governo italiano se fosse stato democratico.
Il punto chiaro e semplice è questo.
Se tutti i meccanismi del sistema politico, esclusa le Legge elettorale della Prima Repubblica, erano e sono rimasti antidemocratici, nel metodo, dei privilegi e discriminazioni, come posso considerare democratico un paese, che annulla per mezzo dei Decreti Legge, o decreti di urgenza, il sistema democratico della politica?
L'Unica soluzione è che almeno una parte del Parlamento si ponga in una posizione di delegittimazione di 70 anni di governo clericale e monopolista,  anti mercato libero, con Agnelli e Berlusconi, come pilastri della fede,ed abbia il sostegno della maggioranza del paese per avviare una consultazione degli abitanti sulla base di principi Costituzionali Democratici, che in Italia, non sono mai stati enunciati nel loro insieme:
Le Costituzioni di USA, Francia, Canada, Australia, GB, Germania, e Spagna fanno testo, per le loro formulazioni laiche, razionali e coerenti con il lavoro libero ed indipendente da ogni religione.
Ora e sempre.--X--Legio --Italiana...d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.