Post

POLITICI ITALIANI: UOMINI RIDENS.

Immagine
Bo. 18. 6. 2019

                                                 I POLITICI ITALIANI.



POLITICI ITALIANI: UOMINI RIDENS.

Dall'epoca della discesa in "campo" di Berlusconi abbiamo assistito alla scomparsa del dialogo politico riflessivo sui dati oggetti della realtà economica, con l'impegno anche di Prodi nel riformare l'ISTAT rendendo incomprensibili le comparazioni di base ma solo quelle di moda del momento, in tempi accorciati.
L'impegno di Berlusconi con il sorriso sempre stampato è stato quello di imporre il soliloquio come forma politica televisiva, fatta di sorrisi compiacenti e rassicuranti, sempre smentiti nel futuro data la sua incoerenza.
Berlusconi ha sfruttato un impulso economico dell'America per affermarsi,ma riducendo la politica ad un contrattualismo esasperato, "o fate come dico io o non si può fare"espellendo ogni forma critica dalle televisioni pubbliche, salito al governo, vedi Biagi, ed altri.
Dire che ha monopolizzato il sistema d…

DI MAIO. EX IMPRESARIO IN NERO, EVASORE,e " FALLITO".CHE DIRE? NON SI DICE...

Immagine
Bo. 16. 6. 19
                                          L'ego di Di Maio.


DI MAIO. EX IMPRESARIO IN NERO, EVASORE,e " FALLITO".CHE DIRE? NON  SI DICE...


Si vede che l'informazione è manipolata, per plagiare le persone, con poco tempo e poca memoria, quelli che lavorano molto.
I protagonisti della politica italiana sono di fatto tutti persone contraddittorie, con sè stesse e con gli altri.
Lo impone  il regime Costituzionale, contraddittorio per principio generico, e per Legge.
Vediamo come tutti i politici siano imputabili per incoerenza, cioè falsificazione della realtà,che permette loro di essere appunto incoerenti senza pagare il debito, come ad esempio fondare Partiti cambiando idee ed obiettivi.
La novità che ha convinto solo per i soldi distribuiti, a pioggia a non si capisce bene chi, ma sicuramente non a tutti i disoccupati oltre i 45 anni, né si preoccupa delle conseguenze, con i beneplaciti nascosti che ha oltre la facciata del " pagliaccio comico" Grill…

LA DIFESA DELL'ITALIA DA INVASIONI ILLECITE E NON. SALVINI HA VINTO.

Immagine
Bo. 14.6.19
                                      L'arrivo a goccia.

LA DIFESA DELL'ITALIA DA INVASIONI ILLECITE E NON.  SALVINI HA VINTO.

Nessun altro poteva ricevere il consenso, perchè gli italiani/e sentono il pericolo della disgregazione sociale, sotto pressioni esterne illecite, e convogliate anche coscientemente dall'esterno all'Europa.
L'Europa nei secoli precedenti si è dedicata alla conquista del mondo con le tecniche innovative sviluppate,ora viene ribaltata la situazione; si rischia che l'Europa sia presa di mira come miraggio o fascino della ricchezza prodotta.
Ora sappiamo quanto ci sia costato, 2 guerre mondiali e le invasioni illecite non lasciano presagire nulla di buono se rimane inalterato il sistema sociale, cioè lo Stato clericale italiano non premia la libertà, ma neppure l'opposizione alle sue regole.
Che la situazione sia diventata degenerativa lo si vede dallo stillicidio dei reati contro le persone italiane più deboli, donne e vecchi.
Rim…

POLITICA ITALIA: IL BUONO, IL BRUTTO ED IL CATTIVO contro BERLUSCONI.

Immagine
Bo. 5. 6. 2019

                            LA TRIADE AL GOVERNO, BUONO, BRUTTO E CATTIVO.


POLITICA ITALIA: IL BUONO, IL BRUTTO ED IL CATTIVO contro BERLUSCONI.

In realtà vanno tutti e quattro d'accordo, per ora.
Le elezioni politiche italiane per l'Europa hanno segnato una svolta fondamentale, il 70 % dei voti è andato alla conservazione e reazione in difesa di interessi piccoli e grandi del paese costruito dalla DC con ausilio del PCI.
Tutti tranne il mondo del lavoro,ed i monopoli economici, sia delle TV sia delle auto, rientra in questi interessi stabili perchè hanno cancellato il mercato libero e competitivo fonte dell'intelligenza.
La stagnazione è quasi obbligatoria dato il contesto economico creato a misura della Repubblica clericale, che mai dice pane al pane e vino al vino,cioè manipola la realtà oggettiva plagiandola con falsi sentimentalismi, oltre  ogni misura misura.
Come ad esempio riempire i telegiornali di cronache sentimentalistiche superficiali, senza osservare …

L'ITALIA e LA SCOMPARSA DEI VERDI DALLA POLITICA.

Immagine
Bo. 28. 5.2019


                                    LA NATURA E LA CULTURA POLITICA.



L'ITALIA  e LA SCOMPARSA DEI VERDI DALLA POLITICA.

Non è un caso che in Italia lo scontro confronto politico avvenga nella completa assenza del tema natura rappresentato in politica, in modo riduttivo e strumentale come "ambiente" che equivale alla natura modificata dalla specie umana.
Posta la condizione matematica  del principio di esistenza della specie umana stessa dobbiamo chiederci quale essa sia;  il che equivale a formulare l'assioma " UNIVERSALE"
IL PRINCIPIO DI ESISTENZA DELLA SPECIE UMANA è LA CONDIZIONE DI ESISTENZA: = LA NATURA DEL PIANETA.
L'EQUIVALENZA è CHIARA : IL PRINCIPIO DI ESISTENZA è LA CONDIZIONE DI ESISTENZA, PERCHè DA ESSA NASCE L'ESISTENZA; fino a prova contraria materialmente dimostrabile con la logica,la matematica e l'esperimento eguale per tutti.
Quindi CONSERVARE LA NATURA è PRINCIPIO DI ESISTENZA.
QUALSIASI SCIENZA CHE NON è IN GRADO DI …

LEGA- SALVINI 34% = IL CONSENSO DELL'INDUSTRIA E AGRO-INDUSTRIA.

Immagine
Bo 27. 5. 19
                                      NEL DOMAN VE' CERTEZZA .......


LEGA- SALVINI 34% = IL CONSENSO  DELL'INDUSTRIA E AGRO-INDUSTRIA.

La vittoria della Lega segna un cambiamento nel panorama politico Italiano, la sconfitta del nazionalismo di FI. con Berlusconi e la reazione della "sinistra", sempre subalterna alle contraddizioni della costituzione clericale antidemocratica, che prosegue con decreti d'urgenza.
Salvini ha sconfitto in primo luogo il M5S  borbonico, facciata del meridionalismo baronale, che garantisce le rendite di posizione con un reddito di cittadinanza che lascia scoperti i disoccupati, o coloro che lavorano, come gli ex DC e PCI ideologici del potere.
Ora però l'Europa è sempre  meno coesa,quasi una fortuna, perchè non può più essere ancorata  a principi costituzionali di stampo clericale che dovrebbe essere fuorilegge come tutte le ideologie politiche come false idee del potere istituzionale, ovvero dittature mascherate da Repubbl…

CARDINAL BASSETTI E "LA BANDA BASSOTTI" DELLO STATO......VI DICO IO....

Immagine
Bo. 17. 5. 2019

                               TUTTI A VOTARE CHE VE LO DICO IO ..... NEL PAESE CLERICALE.



CARDINAL BASSETTI E "LA BANDA BASSOTTI" DELLO STATO......VI DICO IO....

Ovvio che nell'Europa democratica delle Repubbliche nazionali, l'ingerenza della religione viene considerata uno sproposito e quasi un reato.
Di sicuro un fatto illegittimo nella normale dialettica delle classi sociali per le prospettive politiche della società, verso la quale le religioni tutte sono solo un fatto moralistico, quasi un plagio improprio per la pregiudiziale sulla razionalità degli interessi della società stessa.
Il cristianesimo nasce come rivincita culturale  della cultura Israelita, contro l'impero della repubblica Romana, il quale vuole impadronirsi di tutte le culture generando confusione ed irrazionalità dei costumi, dentro la quale le idee più semplici attirano i confusi ed i deboli delle classi sociali incolte.
L'idea della religione cristiana cambia volto in diverse…