Post

IDEOLOGIE = RELIGIONI POLITICHE

Immagine
Bo. 3.2.2018
                                       Art of limit : and: limit of art. Look and see.



IDEOLOGIE = RELIGIONI POLITICHE.

Tutte le ideologie; sono religioni politiche.
Le ideologie: liberale, socialista, comunista, nazista e fascista, sono connotate come matrice ideologica, non razionale nella sua definizione di gruppo, ma auto-referente,cioè che si autoproclama o auto definisce come superiore alle altre classi sociali o gruppi sociali.
Il principio è il pregiudizio discriminante verso le altre classi o gruppi sociali, siano essi culturali o religiosi.
Le idealità religiose, o religioni, si trasformano in politica come ideologie, vedi Democristiani in Italia e Germania, ed in Iran come in altri paesi di matrice islamica. 
I principi di aggregazione sono pochi;
1)  Per ogni gruppo il potere della gerarchia del più forte è la regola.
2) Tutti gli altri gruppi o classi sono inferiori per capacità.
3) La fedeltà e l'obbedienza sono i cardini delle relazioni interne. L'autonomia d…

SCIENZA FISICA: 1 RAGIONAMENTO CONTRO 5.000.000.

Immagine
Bo. 7.1 2018
                                                            BANALITA'.


SCIENZA FISICA: 1 RAGIONAMENTO CONTRO 5.000.000.

Il Principio metodologico, enunciato da Galilei, secondo il quale nelle questioni scientifiche l'autorità di mille docenti non vale quanto un ragionamento logico dimostrato e dimostrabile per mezzo dei sensi comuni.eguali per tutti, può ancora essere valido.
Il fatto che incontra come ostacolo il riflesso condizionato al quale sono sottoposti gli scienziati nell'imparare a memoria e con valore assoluto le idee del passato, come in primo luogo la funzione universale dell'Energia o Forza d gravità, approssimata in molti modi, ma mai precisa.
L'ostacolo maggiore allo sviluppo della scienza naturale della materia, sia essa astronomica o elementare, come la struttura nucleare, non cambia la reazione repulsiva delle abitudini delle gerarchie scientifiche, che oggi sono moltiplicate in potenza.
Gli esperimenti, in seconda fase, sono l'artifici…

I SIMULACRI DELLA SCIENZA. buon 2018

Immagine
Bo. 1. 1. 2018
                                                  Magritte : banalità.


I SIMULACRI DELLA SCIENZA.

I simulacri possono essere naturali ed artificiali, come le tecniche non complete o parziali. come lo sono i modelli particolari, per presunzione generalizzati.
Al naturale come può essere la pelle del serpente con la quale non è possibile descrivere il serpente stesso.
I simulacri della scienza possono essere di tre tipologie:
1) La riduzione del sistema scientifico ideato da Galilei, con tre componenti di un solo insieme metodico; logica- matematica -esperimento, della realtà naturale, ovvero che descrive la natura in modo oggettivo indipendente dal soggetto osservatore e dalla sua posizione.
2) Trasformare ogni teoria scientifica coerente in un modello esemplare "unico" senza una base oggettiva fondata sulle unità di misura, indipendenti da soggetti, e comparabili tra loro  per mezzo delle unità di misura.
Oggi la carica elettrica, per ora unica,senza la carica gravita…

1948: LA FALSA DEMOCRAZIA ITALIANA= CRISTIANA E COMUNISTA.

Immagine
Bo. 23. 12. 2017
          Foto di Mauro M.S.

1948: LA FALSA DEMOCRAZIA ITALIANA= CRISTIANA E COMUNISTA.

Con la fine della seconda guerra mondiale, in Europa vengono ricostruiti i territori nazionali, su basi " democratiche",anche in Germania, dove quasi nessuno sapeva più cosa fosse la Democrazia e la libertà d'espressione,ed in Italia la situazione è simile tranne che esiste una religione cristiana fondata sulla Chiesa, divenuta Stato, che si opposta alla monarchia prima e collusa con il fascismo dopo, come garanti dell'ordine della libertà, anche se limitata.
Le ideologie totalitarie, cristiana e comunista sono chiamate a definire le istituzioni dello Stato Italiano come Repubblica democratica.
Di fatto si assiste alla formula simbolica, ed inutile dei principi, senza coerenza tra essi ed il metodo, lavoro, libertà, coerenza e rispetto delle regole sopra tutti, come principio di Legge del sistema politico.
Il fallimento è totale per le contraddizioni e la precisa volont…

OSTIA: SISTEMA ELETTORALE e DEMOCRAZIA.

Immagine
Bo. 21. 11. 2017
                                      QUALE IDENTITA' DELLA SPECIE UMANA?

OSTIA: SISTEMA ELETTORALE e DEMOCRAZIA.

Il risultato palese ed eclatante rimane il fatto che il territorio di Ostia è ostaggio della malavita organizzata, che controlla con la paura il voto.
Appare quasi un paradosso assurdo che vi siano agenti in borghese a controllare cosa?
L'andamento delle elezioni, per lo più conservatrici dello status quo, ovvero della corruzione come sistema di potere politico, nazionale e locale che come vediamo i maggiori quotidiano fanno finta che non esista celandosi dietro le apparenze della legalità.
Come Roma con i ruschi, ancora oggi irrisolti o a Napoli con lo stallo degli interventi, opere necessarie mai costruite, ma in compenso sono state costruite opere inutili ed abbandonate, con i soldi del lavoro dal quale il sistema politico attinge in modo vessatorio.
La vessazione è l'imposizione anticipata di tasse inique a chi vuole intraprendere una attività imp…

ROSATELLUM = PASTICCIO D'URGENZA.

Immagine
Bo. 4.11.17



ROSATELLUM = PASTICCIO D'URGENZA.

Come ogni decreto d'urgenza, oggi chiamato impropriamente, decreto di Legge, con tutti i crismi della procedura, anche se non corretta, si è realizzato con il connubio Renzi Berlusconi, ed Alfano, con la finta opposizione dei M5S,i quali sono ben contenti di rimanere nelle poltrone d'oro del parlamento, in numero spropositato.
Della riforma di un anno fà, nessuna traccia, che riduceva il numero dei parlamentari di meno della metà, tra Camera e Senato a solo 600, con il dissolvimento del  Senato.
Che dire dei voltafaccia del PD diretto da Renzi, pare non abbia memoria storica, ma in compenso ha i portafogli pieni degli eletti,i quali dimenticano, o fanno finta di non sapere.
In Italia, a volte, prima che altrove si manifestano forme culturali/politiche nuove come il complessi dei ciclopi, ovvero dell'egocentrismo maschile,che vede le questioni sempre e solo in un modo particolare, oserei dire unico nella sua ottusità e chiusura …

REFERENDUM E MONARCHIA NELLA SPAGNA.

Immagine
Bo. 7. 10.2017
                                       L'IDENTITA' DELLA SPECIE UMANA?

REFERENDUM E MONARCHIA NELLA SPAGNA.

La Spagna di oggi è quella che dopo il protagonista del 1975-76, il Re destituito per scandali, che ha promosso la Costituzione Repubblicana, esiste il figlio che si oppone alla Democrazia,senza regnanti, con un certo servilismo dei credenti, fedeli alla tradizione delle gerarchie dinastiche assolute, o arbitri assoluti della Nazione.
L'atteggiamento della Monarchia, quella che, dalla dittatura di Franco alla Repubblica, ha governato senza innovare nulla.
La scelta della Repubblica fu di opportunismo evidente anche per i guadagni che la Monarchia stessa avrebbe ottenuto, non tanto la Spagna, se fino ad allora, dopo due rivoluzioni scientifiche vi era stato un rifiuto dello sviluppo.
La cultura delle ideologie politiche ha favorito la staticità del sistema sociale spagnolo
fino ad ora, ma mostra come le spese di rappresentanza sono inutili, oltre i governanti …