REFERENDUM 17 APRILE : MODALTà ILLEGITTIMA DI GOVERNO.

Bo. 11.4.16
Edito Kindle prezzo Euro 1,99.


REFERENDUM 17 APRILE: MODALITà ILLEGITTIMA DI GOVERNO.

Che ogni italiano/a sia in accordo o in disaccordo con i trattati internazionali o interni di estrazione del gas, non è irrilevante,ma il tema è oggetto di lavoro del governo e non riguarda la pubblica amministrazione e la comunità italiana nella sua totalità.
L'uso del Referendum è valido per motivi di Principio, come il divorzio, e di Leggi sociali per la libertà e la Democrazia, ed il funzionamento del sistema Politico e Costituzionale.
La falsità dell'importanza  del tema economico porta ad uno sperpero di risorse pubbliche con il referendum che non viene accorpato.
Quindi ad una inadempienza, la ragione delle scelte di governo dell'economia si aggiunge l'incapacità di accorpare due referendum dimezzando le spese pubbliche.
Nessuno lo propone come indispensabile quindi nessuno è coerente nel governo del paese di diminuire le spese inutili, come i pregiudizi e le corruzioni come metodo, che pervadono le società italiana, magistratura compresa.
Renzi manca, o si dice in latino, deficiere, nell'arte del governo, dopo l'apparente risultato positivo dell'EXPO, ora sperpera il denaro pubblico e lo fa con la leggerezza dello stolto che dice di non votare un referendum voluto del PD; assurdo ed offensivo.
Come Grillo che non denuncia la truffa politica ed il danno, come male radicato nella Costituzione clericale- e del servilismo comunista, del 1946.
A questo punto che nessuno voti un sistema politico ed i referendum da  loro proposti, che accetta ladri corrotti e traditori dell'Italia, cioè tutti coloro che si avvalgono di un sistema politico fondato sopra regole contraddittorie ed incoerenti che producono solo sperperi e corruzione come sistema di sviluppo.
Tutte le formazioni presenti sono complici ed accettano il principio di contraddizione e corruzione come modo di fare politica, cosa inaccettabile nei paesi Europei Democratici, e tutti conoscono la situazione italiana e la considerano per quello che fa e non fa per l'Europa.
Esiste la necessità di una formazione come Giustizia e Libertà supportata da U.S.A. ed Europa che rifondi la Democrazia sociale moderna in Italia.
Berlusconi, con il clericalismo, è il principale protagonista di questa stagnazione dell'Italia,manipolata e plagiata da informazioni distorte e false nelle loro dimensioni, come quelle dell'emigrazione verso l'Europa, di cui l'Italia è un crocevia.
In Italia si confonde la Libertà del sapere con l'idea del libero pensiero astratto o avulso dalla realtà, inutile a chi si crede ricco ed autosufficiente, illusione di breve termine, che dura ancora poco.
Pertanto una GIunta Costituzionale che proponga l'abrogazione della Costituzione clericale-comunista, di fatto ideologica e contraddittoria nei termini di fatto e delle funzioni pubbliche.

Xma Legio Italiana d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.