Democrazia e Partito Democratico.

Bo. 7. 1. 15
Democrazia e Partito Democratico.

Non esiste un Partito democratico se non esiste la Democrazia in Italia.
Allora siccome tutti i politici  riempono le loro frasi della parola Democrazia per risolvere ogni problema dell'organizzazione e personale;sarà utile fare chiarezza sul concetto di Democrazia in vigore negli altri paesi Europei più avanzati.
La Democrazia si fonda sopra dei Principi  chiari e dichiarati, ed essi sono:
1) Tutti gli abitanti sono eguali tra loro, uomini e donne nella loro specifico ruolo complementare fondato sul Principio della specie.
A) Esiste l'uomo se e solo se esiste la donna, e viceversa, con ruolo simile e complementare, l'uno per l'altra e viceversa.
2) La Legge  come Principio è eguale per tutti se coerente con le regole.
3) Per tutti gli abitanti esistono Diritti e Doveri in misura proporzionale verso lo Stato Democratico come interesse di tutti.
4) La suddivisione dei poteri è d'obbligo ed ognuno ha la sua autonomia di libertà, come confine tra le competenze.
I poteri sono: Legislativo, Esecutivo e Giudiziario, ognuno con organismi propri.
5) Una Consulta Nazionale è garante della Costituzione limitata ad 10 persone ed il Presidente,aventi diritto di voto.
I componenti sono eletti per voto diretto e palese, uno per ogni singola organizzazione sociale, avente base organizzativa sufficiente ad 5/ 100. Es. Confindustria, Confagricoltura, Giornalisti, Docenti, Associazioni dei  lavoratori, Magistrati, ed altre .
6) La Libertà di espressione in tutte le forme, scritte orali ed artistiche.
7) La proporzionalità eguale per tutti.
8) Il Principio del lavoro libero e razionale come base delle Istituzioni con le Regole eguali per tutti, pubblico e Privato.
Affinché ciò sia possibile viene fatto divieto di istituire organizzazioni politiche ideologiche nei principi, nei criteri ed obiettivi, così come è fatto divieto di costituire monopoli economici  con l'annullamento dei mercati liberi.
Il preambolo di ogni Costituzione democratica è che essa dipende dai principi di eguaglianza, libertà, proporzionalità e giustizia, eguali per tutti, nella coerenza delle Leggi applicative.
La base materiale per l'applicazione dei Principi Democratici è il lavoro nel suo metodo coerente, ed oggettivo nei suoi limiti, quindi onesto verso tutti .
Oggi in Italia, la Costituzione non è Democratica, ma dogmatica, quindi incoerente in molti aspetti, ragione per la quale la corruzione è il criterio principale fondata sul falso pubblico e privato, con l'uso della violenza corruttiva dell'inganno.
I reati sono all'ordine del giorno nelle istituzioni Politiche ragione per la quale la Democrazia non esiste in Italia, quindi come può esistere un Partito che si dichiara Democratico senza avere obiettivi coerenti con i Principi democratici affermati nei Paesi più sviluppati, USA, Francia ed Inghilterra, come Canada,Australia, Germania e via dicendo.
La corruzione dipende dai sistemi ideologici che hanno inquinato la cultura Italiana del 900, clericalismo e comunismo, dei quali Renzi non rottama nulla, l'unica cosa che sembra rottamare è la Democrazia con false riforme.
Ora e sempre--Xma--Legio --Italiana--Democratica --d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.