MOANA, STALLER;... RENZI, BERLUSCONI= PARTITO DELL'AMORE PERSONALE.

Bo. 12. 3. 17

                                         SPECIE UMANA  = SPECIE NEUTRALE



MOANA, STALLER;... RENZI, BERLUSCONI= PARTITO DELL'AMORE PERSONALE.

Per oltre 30 anni l'Italia è pervasa dalla politica dei sentimenti, come base irrazionale e gerarchica delle scelte politiche, la cui natura è, come principio dei sentimenti senza passato, ma sempre eguali a sè stessi.
Come dire il potere è gerarchico personale e nessuno la cambia in Italia, premo di tutto per  falsificare la conoscenza  degli italiani.
Questo è poco ma è chiaro a tutti che l'interesse di Berlusconi e soci non è per l'Italia come Stato, ma l'Italia come mercato della conoscenza, per il Berlusconi si traduce in divertimento e per Renzi in "potere" personale.
Entrambi sono irrazionali, quanto gli oppositori sono incapaci di assumere una base razionale politica, ancorati ad una esperienza di organizzazione ideologica che ha negato i principi della Democrazia come ordine superiore, " più giusto e proporzionalmente più equo"della società italiana "cristianizzata" su base pregiudiziale per millantata superiorità della religione.
Quindi l'infamia pregiudiziale  maggiore è la discriminazione di coloro che rimangono senza lavoro; verso i quali non esistono ragioni giustificative ed oggettive del mercato e dello sviluppo, ma sono condannati alla " morte sociale ed umana" senza danaro per vivere.
Lo Stato sociale, in Europa, non è l'elemosina della cassa integrazione, ma il diritto alla vita per coloro che sono estromessi, per cause oggettive del mercato.
Lo Stato etico Europeo è più umano e corretto di quello cristianizzato  e social comunista dell'Italia, ancorata a personaggi dell'esperienza del dopoguerra.
Dalla guerra non nascono dei fiori, come la Costituzione, che è solo una radice  inutile oltre il 51 %, PERCHè NON HA  DEFINITO DINAMICHE DI SVILUPPO COERENTI, E INCANALATE DAL RUOLO DELLO STATO DEMOCRATICO, COME SOVRANITà SUPERIORE  A TUTTI CON LE LEGGI EGUALI PER TUTTI.
PER I FALSIFICATORI E CORRUTTORI NON VI SONO REGOLE EGUALI PER TUTTI, MA SOLO IL POTERE DEL LIBERO ARBITRIO PERSONALE O CULTO DELLA PERSONALITà RICCA, O FEDELE..... QUINDI L'IRRAZIONALITà DIVENTA AMORE PER Sè STESSI E NULLA PIù.. CHE UNA FORMA EGOCENTRICA PREGIUDIZIALE VERSO TUTTI COLORO CHE LA PENSANO DIVERSAMENTE DA LORO.
La futilità diventa ragione dissennata, che appare come amore per il prossimo, a parole demagogiche, che vuote riempono i video della RAI e Mediaset, come gli stolti accampano una vittoria di altri senza conoscerla, sulla seconda guerra mondiale.
La Costituzione italiana è frutto perverso della guerre ideologiche, sulle quali vince solo la Democrazia e non le fazioni, vince la razionalità superiore dei Principi e delle Leggi eguali per tutti e superiori a tutti per razionalità ed umanità.
L'Italia è prigioniera dell'incultura, ovvero la negazione della razionalità come procedimento di osservazione dei fatti, ma ridotti ad una semplice, quanto falsa, informazione.
La libertà democratica è superiore perche definisce l'Unita della diversità sotto  le Leggi  proporzionali ed eque, egulai per tutti, donne ed uomini.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.