LIBERTA' E RAZIONALITA' POLITICA IN ITALIA. Seconda

Bo. 9. 7. 16


                                      SPECIE UMANA = SPECIE NEUTRALE.
Edito presso Ubik  Bologna ...Euro 3,00

LIBERTA' E RAZIONALITA' POLITICA IN ITALIA. Seconda

Le differenze fondamentali tra Gerarchia e Democrazia sono principalmente due secondo questi principi.

                                                   GERARCHIA                                   DEMOCRAZIA

VERTICE                      =              UNO                                                     TRE, CINQUE, ETC.

RAPPORTO DI BASE =       UNIDIREZIONALE,                            BIDIREZIONALE
                                               DALL'ALTO AL BASSO.                     ALTO/BASSO= BASSO/ALTO

DECISIONI                =        SU BASE PERSONALE                        SU BASE PROBLEMA

EFFICIENZA            =        10                                                       1000

CORRUZIONE         =         100                                                     1

SPERPERI 
IRRAZIONALI          =          100                                                     10

CAPACITA' POTENZIALE =         10                                                    1000
PRODUTTIVA ED INNOVATIVA

INTELLIGENZA RAZIONALE:
CAPACITà E CORRETTEZZA      =   1                                          100

Le proporzionalità possono essere dimostrate evidenziando la dimensione della burocrazia di Stato in Italia, per mezzo di un Istituto dell'ISTAT che non sia manipolato dalla politica, come ha fatto Prodi, destituendo tutti i dirigenti e sostituendoli con personale fidato della politica.
Berlusconi, con la cancellazione del reato di falso di bilancio ha fatto la parte rimanente, il risultato di un monopolismo gerarchico e clericale produce la falsificazione irrazionale della realtà oggettiva come pregiudizio del governo degli ideali o  ideologie politiche, al di sopra della Democrazia.
La riduzione ad una sola Camera eletta direttamente dagli abitanti, donne ed uomini, è un golpe bianco, fatto con i dolci e le caramelle, come elemosine all'ignoranza ed alla ricchezza stolta ed illusa, che la gerarchia incompetente, che non conosce le leggi del lavoro e della matematica, sia sufficiente a dirigere, come  dimostrano le quantità assurde di elezioni svolte in Italia, oltre 75 in 70 anni, questo perchè la Costituzione è senza regole e Leggi coerenti con i Principi, che in Italia sono ridotti ad una sola idea il lavoro senza la libertà, che dire.
Una stagione di rinnovamento inizia dalla collettività. come uno sciopero di 5 minuti spegnendo i televisori, nulla di dannoso per la comunità italiana; il danno è fatto alle informazioni censurate e manipolate dal clericalismo totalitario nelle sue svariate forme moderate, come il fagocitato PD, oggi, oggi solo l'ombra della laicità razionale del lavoro, ma idee confuse e generiche di proposte illusorie.
La riduzione dei Politici non garantisce la società contro le corruzioni pervasive se continuano i pregiudizi di casta, intoccabili per ogni falsificazione illegittima contro la comunità italiana e solo per l'interesse di pochi illusi e sciocchi ricchi, che non sanno contare fino a 7 miliardi e mezzo.
Pensare è diventato un reato se le idee diventano di dominio dei mezzi d'informazione, con la massima estensione pubblica, posta di fronte al metodo logico della razionalità dei fatti misurati e comparati tra loro, come l'emigrazione clandestina per l'Italia e L'Europa.
Le decisioni devono essere prese prima dell'inevitabile  rottura della razionalità sociale degli italiani/e.








Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.