LA FALSIFICAZIONE DELLA DEMOCRAZIA: LE RIFORME CLERICAL-COMUNISTE = PD- M5S- FI.

Bo.  13. 4. 16
LA FALSIFICAZIONE DELLA DEMOCRAZIA: LE RIFORME CLERICAL-COMUNISTE =
= PD--M5S--FI .


Paradossale e falso; il bicameralismo perfetto, ( due camere con lo stesso potere legislativo, non esiste nei sistemi Democratici moderni fondati sulla suddivisione delle funzioni, esecutiva = propone = camera ; legislativa = senato = dispone le Leggi  e la magistratura amministra le Leggi e le applica.
La falsificazione della Democrazia inizia in Italia nel 1946, ad opera di Clericali e Comunisti, i quali mantengono invariate quasi tutte le disposizioni fasciste in materia economica, cioè il totalitarismo o quasi dello Stato.
Lo scontro con il libero mercato e lo sviluppo economico del paese è diretto e intransigente da parte del clero; oggi la percentuale delle tasse è eguale a quelle del fascismo, che dire.
La Democrazia falsificata, con il plagio informativo, che nei paesi Europei democratici è un reato d'informazione per la sua falsità, in Italia è stato cancellato nel 1982, da DC,PCI e socialisti.
Che dire delle ideologie: negano che possa esistere il Sistema Democratico, cioè la direzione del paese sulla base della conoscenza corretta dei problemi e la libertà di scelta dei candidati, vincolati e limitati nel mandato, con una proporzionalità oggettiva diretta e non surrogata con una falsa presenza del numero dei politici.
Nel 2016 si propongono 2 referendum e le elezioni amministrative: assurdo che lo sperpero non sia denunciato da nessun politico, evidente che tradire la fiducia degli italiani, con false proposte di riforma gerarchica e non democratica, come vogliono far apparire giustifica solo la loro incompetenza e mancanza do volontà di lavorare per il paese, ma solo per sè stessi.
Renzi, Berlusconi, e Grillo, insieme al Papa, dirigono l'Italia alla rovina, falsificando sistematicamente il concetto di Democrazia, anche con una falsa opposizione.
Oggi sono i gruppi di pressione che si antepongono agli interessi del Paese e della Democrazia come sistema corretto per trovare soluzioni a problemi Europei ed Italiani.
Se i cittadini/e italiani non sono contrariati da simili truffe e sprechi, allora sono plagiati come i nazisti, fascisti e comunisti per mezzo delle ideologie, divenuti ottusi perché irrazionali ed affascinati dal mito del benessere a tutti i costi.
Delegittimare i sistema dei corruttori che falsifica la realtà della Democrazia , dell'economia e della società Italiana è legittimo, come riaffermare la Libertà censurata e negata del metodo scientifico, anch'esso inficiato dalla falsificazione e corruzione delle false idee virtuali.
Saper distinguere ciò che è bene e male per la società italiana è il modo naturale di vivere come viaggiare secondo le regole eguali per tutti, così per le Leggi: fuori dalla politica le ideologie ed i loro addetti, sotto mentite spoglie.
La libertà può essere solo democratica, perchè è l'insieme delle diversità di idee nel mercato limitato della necessità dei beni.
Il monopolio di qualunque tipo è avversario della libertà democratica e dello sviluppo della società intera, la storia delle società è ricca di esempi dal 1600 ad oggi, ma pare inutile di fronte alla miseria economica e delle idee.....
La legittima delegittimazione del sistema politico corrotto porta ad una rifondazione Democratica della Costituzione, per la quale si chiede un intervento dei Paesi amici d'Europa, contro il clericalismo ideologico di centro, destra e sinistra, le cui perversioni ed incapacità le vediamo nelle loro contraddizioni incoerenti e autodistruttive per l'Italia Europea.

X ma Legio  italiana democratica

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.