Grillo e Berlusconi: il Colpo di Stato, Politico e Personale.

Bo. 6. 1. 15
Grillo e Berlusconi:il Colpo di Stato: Politico e Personale.

Come faccia un indagato e condannato a decidere delle sorti della politica Italiana, con l'alleanza di Governo con Renzi e PD, la cosa risulta incomprensibile solo in Europa, in Italia per i Moderati clericali è la pratica normale, come la corruzione.
In effetti perché si inneggia ad un clima anti europeo, ma perché le pratiche del clericali sono antidemocratiche e contro i metodi del lavoro razionale.
Ad esempio, il Lavoro è eguale per tutti come le Leggi che lo governano nella società contemporanea fondata sulla razionalità limitata assolutistica, ma sempre razionale è.
Renzi e Berlusconi come Grillo sono irrazionali nel modo di porre i problemi, ragione per la quale vanno d'accordo con Casini e Bersani, tutti costoro non sanno lavorare con i criteri razionali della società contemporanea fondata sulla Democrazia.
Renzi e Berlusconi si sono accordati ed il patto diventa chiaro: Renzi chiede il colpo di Stato Politico, con l'abolizione del Senato e Berlusconi chiede di uscire dalle inchieste pulito, solo che Renzi lo vuole accontentare subito, senza alcuna moralità, quando si dice che il senso morale è inferiore al senso etico, anche per le Leggi e la loro coerenza, si guarda Renzi e si capisce perchè la falsità è di casa per coloro che vogliono solo il potere.
Per il clericalismo italiano ogni parola che descrive la realtà viene trasformata in un'altra che la deforma.
Esempio: decreti d'urgenza = Decreti Legge.
  Democrazia = elezioni dirette.  (riduzionismo)
 Monopoli economici =  aziende Leader del settore  (Fiat e Mediaset)
 Sgravi fiscali = condoni fiscali... Fiat e Mediaset
E via dicendo, la cultura del trasformismo delle parole, con conseguente perdita del senso di realtà, molti giornalisti le praticano, coscientemente e non, come la descrizione dell'arrivo dei migranti clandestini (salvati) in realtà arrivano lo stesso anche senza soccorsi sulle nostre coste.
Il falso pietismo, come le false beneficenze, e la cultura della povertà come placebo dei mali della società, la distribuzione discrezionale delle risorse con Renzi e Berlusconi arriva all'apice della contraddizione per il risanamento del paese.
Le condanne plateali della corruzione, ed il  giorno dopo come se non esistessero perchè l'attenzione viene distolta da televisioni compiacenti o succubi.
Il Plagio è la riduzione della conoscenza oggettiva, che determina la schiavitù di pensiero, di idee e di azioni, sapendo che oltre il Plagio esiste la violenza, quella violenza della corruzione condannata moralmente, ma tollerata ed incentivata concretamente.
Salvo il fatto che fuori dall'Italia vi sono 4 miliardi di poveri e se solo la 100ma parte di loro decide di emigrare in Europa siamo alla frutta, non esistono più corruzioni.
Renzi e Berlusconi sono i deboli e ricchi della società clericale italiana, plagiata e manipolata ogni giorno, nel tentativo mantenere il loro controllo sulla popolazione.
La realtà è invece opposta, sempre un maggior numero di persone smette di votare,ed esiste il minimo per invalidare elezioni  antidemocratiche con una Costituzione dogmatica che trasforma le contraddizioni in eccezioni e distrugge un sistema democratico razionale, per creare un sistema corruttivo privo di razionalità collettiva, la disfatta dell'Italia e dell'Europa.
Ora e sempre--Xma--Legio --Italiana--Democratica  --d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.