Europa : Berlusconi e la Democrazia.

Bo.5.10.13

Europa : Berlusconi e la Democrazia.

Il significa originale di Democrazia non è la demagogica frase il " potere del popolo",che in realtà viene identificato con il potere della piazza,ovvero della Repubblica.
Berlusconi in 20 anni di politica non si è mai fermato per dare una definizione di principio,intesa come legge eguale per tutti,in quanto il suo principio personale è l'opposto;il più forte fa le Leggi.
La sua difesa formale dello Stato di Diritto in Italia,che non è lo Stato di Diritto Europeo,rimane la difesa dello Stato di diritto del più forte ad avere privilegi iniqui e vessatori,come i suoi ossequiosi seguaci.
La Democrazia in Italia non è mai esistita come regole dell'organizzazione sociale e politica.
La Democrazia è il sistema rappresentativo proporzionale degli interessi,che;in una classe omogenea è facile,diventa difficile tra più gruppi sociali.
Berlusconi neppure sà cosa sia la base della Democrazia nelle civiltà occidentali Europee che si sono ispirate alla rivoluzione scientifica del 600,Galilei-Newton,che ha posto le basi di una nuova dimensione :le leggi della natura alle quali tutti indistintamente siamo soggetti,uomini e donne.
La Legge di natura è oggettivamente eguale per tutti.
La Legge,applicata dalla giustizia, è eguale per tutti.
La Legge: è un punto di equilibrio,non una cosa materiale.
La natura esiste come punto di equilibrio ottenuto mediante Leggi proprie della materia.
Le Leggi della materia devono essere due e non una monolitica,come ora,dogmatismo scientifico.
Le Leggi della Natura sono due perchè la struttura atomica dell' Idrogeno è composta da due particelle ,distanti e diverse tra loro.
Il Principio della natura sulla base del quale si ricavano le Leggi di Natura è doppio,non un semplice oggetto unico sempre uguale a sè stesso.
La specie umana vive perchè esistono due caratteristiche :uomo -donna,inconfutabile;così come la Democrazia.
Berlusconi come i più grandi ricchi del paese è fortemente arretrato e pregiudiziale:
Il problema ,questa volta ,è che tutto il pianeta si fonda sul paradigma monolitco dogmatico scientifico.
Quindi se crolla l'Europa ,crolla tutto l'economia del Pianeta.
L'Italia è una gamba ed un piede dell'Europa.
Non si possono fare protesi artificiose per lungo tempo,come accade ora.
Berlusconi ha polverizzato e comprato tutte le ideologie,tranne gli ideali e ciò che non conosceva;la Democrazia.
Berlusconi non ha mai potuto comperare la Democrazia perchè non ne conosce il significato ed i rozzi meccanismi Italiani democratici,ma non troppo ,li ha disfatti a suo uso e consumo.
Alla sua età ha diritto alla pensione,come Napolitano,Amato,Monti e tanti altri che si credono dei superman eterni gaudenti e saccenti.
Tutti gli idealistici cultori del monolitismo  materiale sono coloro che rifiutano di confrontarsi con la realtà,in Politica,nella Cultura e nelle Scienze come nelle leggi della Giustizia.
Trasformare la Politica in dogmatismo politico,la Scienza in dogmatismo scientifico,la Giustizia in dogmatismo giustizialista e la Cultura in dogmatismo delle idee,significa negare la razionalità comparativa della vita stessa nel suo dualismo,negare a sè stessi di vivere nella libertà della natura,ma credendosi prigionieri della natura.
Il Destino dell'ignoranza che crede di sapere pregiudizialmente,come il Comunismo,il Fascismo ed il Nazismo,le leggi della natura senza prove o rifiutando le prove stesse,come è accaduto per i tre regimi citati,comporta gravissime conseguenze sulla natura,in termini di danni e conseguentemente alla specie umana.
Ora e sempre . - X Legio - Democratica e Italica.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.