Democrazia = Principi

Bo.6.5.13



DEMOCRAZIA = PRINCIPI


La Costituzione italiana non specifica e non definisce cosa sia un principio democratico.
Un principio democratico è la definizione di una regola e legge o procedura  che è smultaneamente uguale per tutti,di conseguenza al suo valore universale è anche superiore a tutti.
La democrazia è un criterio o principio di autogoverno di una popolazione delimitata dentro confini storici e culturali.
Il primo principio dice:
L'Italia è una Repubblica democratica,fondata sul lavoro.
A) La parola "democratica" è scritta in minuscolo,quindi ritenuta inferiore al concetto di Repubblica.
B) Il termine lavoro,usato in senso assoluto,viene privato del suo valore storico-sociale,e della sua evoluzione tecnica,la quale può essere definita con un termine solo "LIBERTA'".
Il valore assoluto di lavoro è soggetto a strumentalismi ideologici privati del senso di realtà tecnico scientifico.
La seconda parte del pimo articolo è formulata in modo ambiguo e generico.
C) La sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione.
La condizione sopravanza il principio democratico che viene sottaciuto,non espresso direttamente,ed è il principio che caratterizza la Democrazia rispetto alla Repubblica dei cesari,o della CHIesa,o dei Re investiti dalla chiesa.

Il principio Democratico universale si fonda sulla elezione diretta e proporzionale oggettiva,da parte dei cittadini/e ,a scrutinio segreto, degli eletti : per un tempo limitato.

La mancanza del primo principio della Democrazia Europea,ma non Italiana,è alla base del sistema politico corrotto per assenza di principi democratici.
La formulazione conclusiva di revisione del primo principio Costituzionale in senso democratico,Europeo,degli USA,quindi di carattere Universalmente valido è così formulato .

1) L'Italia è una Democrazia Repubblicana fondata sul lavoro e la libertà.

Il principio Democratico Universale si fonda sulla elezione diretta e proporzionale oggettiva,degli eletti,da parte dei cittadini/e ,effettuata a scrutinio segreto:valida per un tempo limitato della delega.
Con ciò si dimostra una razionalità superiore a qualsiasi interesse particolare o di parte che vincola la comunità Italiana al rispetto di un principio Universale razionale e valido per tutti,quindi al di sopra di tutti,perchè questa è la legge ed il principio della Democrazia,simultaneamente validi che non possono essere divisi per principio,l'unità di due elementi ,il principio e la legge.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.