SISTEMA ELETTORALE E SISTEMA POLITICO, IN ITALIA.

Bo.  29. 4. 17
                                     
                                      SPECIE UMANA  =SPECIE NEUTRALE
saggio di Mauro Mezzetti Sforza edito Amazon  Euro 1,99.

SISTEMA ELETTORALE E SISTEMA POLITICO, IN ITALIA.

Il falso problema è semplificare il sistema elettorale dividendolo dal funzionamento del sistema politico, luogo dal quale nasce il problema dell'ingovernabilità del paese Italia.
L'ingovernabilità dipende dalla doppie funzione , identica per la Camera ed il Senato di fare le Leggi; ovvero solo una delle due dovrebbe avere questo ruolo e funzione, il Senato, mentre la Camera dovrebbe essere il luogo della proposta di Legge grezza che nasce dalle esigenze della popolazione italiana e dallo sviluppo della società.
Se la contraddizione che annulla il ruolo legislativo, tra Camera e Senato costituisce la politica clericale/ cristiana da 70 anni, per mezzo della quale rendere ingovernabile il Paese per mezzo del sistema democratico, lo dimostrano 70 governi in 70 anni,primato mondiale di stupidità politica, oggi si ripetono applicando una regola semplicemente stupida; divide et impera sul popolo italiano.
Che detto da cristiani italiani è il colmo dell'indecenza e dell'irrazionalità.
Senza dubbio il sistema elettorale si fonda su di un Principio e Regola fondamentale, la coerenza del mandato ed il limite temporale di essa, due mandati, in Italia sarebbero 10, uno per ogni anno, cosa assurda, ma reale.
Il Sistema elettorale se non garantisce con coerenza l'applicazione delle Leggi, diventa una farsa tragicomica, come Grillo dimostra e prima di lui altri, sono palliativi o placebo della popolazione, alla quale si vuole nascondere la realtà di plagio, la falsificazione della Democrazia:
Di cosa si parla, di tutto e di niente, senza Principi e Leggi, ed è quello che avviene, senza più una logica politica razionale valida per la comunità italiana, ma una lotta personale per la conquista del "potere", il quale è gerarchico, per acquisire ricchezza per il gruppo e personale: questa è la politica iniziata da Berlusconi, nel 1992-94, che quasi tutti hanno imitato, come Di Pietro con risultati eccezionali, 50 proprietà, e prima non possedeva,nulla... che dire..
Il sistema politico elettorale italiano è fuorilegge  per il sistema democratico Europeo e pretende di dare lezioni, come se funzionasse bene, cosa che fa Renzi, come cristiano credente nella sua politica personale, nulla di Democratico quindi o di politico razionale.
A fronte di una crisi del ruolo del Sistema Democratico Europeo, inficiato anche dal ruolo politico dell'Italia, diventa legittima la Brexit Inglese, per il valore di Principio delle Leggi della società, di cui la Regina è scarsamente rappresentativa, , mentre la Germania è ancorata al suo Federalismo chiuso in sè e la Francia rigurgita un nazionalismo incoerente con i problemi dell'Europa, chiusa in due o tre ideologie dogmatiche, nazionalista, socialista e cristiana di centro destra moderata.
Siccome tutte le ideologie sono populiste, cioè negano e rifiutano l'importanza dei Principi di Legge eguali per tutti, siamo di fronte ad un Handicap dell'Europa centrale, mentre la Spagna è più avanzata dell'Italia e la Grecia arranca nell'economia.
Olanda, Belgio, Danimarca, Norvegia, Finlandia e Svezia sembrano risentire meno della crisi.
Il centro Europa è prigioniero delle ideologie, le quali sono tutte dogmatiche, fine a sé stesse e non alla società in primo luogo, ed in secondo sono pregiudiziali a priori, senza ragione verso tutti coloro che la pensano diversamente, anche se il loro comportamento sembra di grande disponibilità a discutere, tranne che si discuta la superiorità delle Leggi eguali per tutti e sopra tutti, allora si rivela l'animo gerarchico delle ideologie, che non conosce ragione dialettica della coerenza, ma la protervia dell'ottusità avida ed incosciente di appropriarsi con la forza di ricchezza della società, senza amministrarla con coerenza e correttezza.
L'Ideologia è un sistema formale, non logico razionale, ma fondato sulla contraddizione di chi lo deve subire, che lo rende incapace, se si attiene alle regole dell'ideologia, quindi essa, l'ideologia, in tutte le sue forme politiche dogmatiche, è per principio la falsificazione della realtà per il proprio limitato interesse di gruppo sopra tutti gli altri interessi.
CVD  L'Italia necessita di Democrazia che, con il solo sistema elettorale non è sufficiente, sopratutto se svincolato dai Principi sopra esposti.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.