AMORALE = IDEOLOGIE E DOTTRINE POLITICHE.

Bo.  29. 5. 2016
Edito Kindle  Euro 1,99.

AMORALE = IDEOLOGIE E DOTTRINE POLITICHE.


Amoralità è un termine che in filosofia esprime non l'opposto della moralità (immoralità) ma l'indifferenza, voluta o inconsciamente fondata, riguardo a quel complesso di regole e di norme che guidano la condotta degli uomini nelle varie epoche storiche e nelle diverse società.
L'amoralità quindi si configura in tutte quelle azioni, che non possono essere ricondotte sotto i principi universali di bene e male, nelle quali si constata l'assenza di ogni norma morale o l'impossibilità di adottarla come criterio di valutazione.
Se la natura ha come base i valori negativo e positivo, la Relatività Ristretta riduce questi valori in  termini derivati, annullando ogni valore assoluto della Fisica classica Naturale.
Dai cristiani in Politica, a tutte le ideologie integraliste, comunista, socialista, e liberista pongono sè stesse al di sopra di ogni regola o Legge.
La scarsa attenzione alla natura deriva dal crescere esponenziale della popolazione che consente alla specie umana di aumentare in modo spropositato sul pianeta per mezzo della scienza vista come lo strumento principale di conquista della natura come sottomissione ad interessi e ambizione illusorie della specie umana.
L'amoralità è il rifiuto di qualsiasi Legge della natura e della società eguale per tutti.
Ciò equivale all'autodistruzione e distruzione della natura, in quanto si rifiutano le Leggi della propria natura sulla base delle quali viviamo.
Le ideologie politiche, siano esse di carattere religioso o idealismo sociale, sono la negazione della propria identità di specie umana, sulla base di considerazioni pregiudiziali, prive delle osservazioni coerenti che la natura ci fornisce.
Le ideologie sono il rifiuto ad osservare l'oggettività della natura per anteporre un interesse gerarchico personalistico di controllo e schiavismo della specie umana subordinata al volere irrazionale dei singoli, organizzato secondo la gerarchia del più forte, ma anche più stupido nella loro volontà di onnipotenza sopra tutti, paradossalmente anche sulla propria natura..
Che dire delle tecniche che amplificano questa devianza culturale, delirio di onnipotenza autodistruttiva...
Che i naturalisti  focalizzino la realtà.


Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.