LA FALSA POLITICA DELLE IDEOLOGIE: CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

BO. 17. 11. 15

Edito Amazon Kindle   prezzo  Euro 1,99.

LA FALSA POLITICA DELLE IDEOLOGIE: CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

Il termine di ideologia ha un significato preciso ed inequivocabile, inteso come:
L’ideologia è il complesso di credenze, opinioni, rappresentazioni, valori che orientano un determinato gruppo sociale; con l'ambizione di essere una ( scienza delle idee e delle sensazioni).
L'ideologia si colloca in un sistema astratto di idee non verificate nella realtà e non verificabili.
Il Principio dell'Ideologia nell'ambito politico corrisponde ad una dottrina politica in forma nuova, con l'ambizione illegittima di essere scienza, senza alcuna base attendibile.
L'ideologia è una forma sociale di dottrina, dogmatica, che nasce nello sviluppo sociale, ma che diventa tale anche per le religioni sul piano politico, quando abbandonano la sfera legittima del sociale.
Tutte le ideologie hanno una matrice comune: il pregiudizio politico e l'arroganza pregiudiziale senza alcuna dimostrazione concreta.
Le ideologie possono essere di destra, di sinistra e di centro, ma al tempo stesso l'ideologia come complesso di idee dominanti può avere una posizione di centro,destra e sinistra.

Quest'ultimo è il caso dell'Italia, la quale nell'ultimo secolo riesce a dominare la società italiana imponendo a forza di persuasione, anche occulta, la religione cristiana come religione di Stato e sopra lo Stato italiano, alla cui direzione politica siedono i clericali come mano della Chiesa di Stato, che controlla l'Italia e ne assorbe le ricchezze per ampliare ed ingrandire il numero delle chiese e le ricchezze economiche come Stato.
L'Italia rimane controllata da una sola ideologia, che ha molte versioni di cui le due principali sono il centrismo ed i moderati, i quali si collocano in ogni formazione politica, oggi.
Dal dopoguerra fino al 1989 le ideologie contrapposte ed identiche, nella matrice culturale come sistema di riferimento o di base, son due la Cristiana democratica e la Comunista, il cui fine comune sono  le ambizioni totalitarie di ciascuna di esse.
Con la caduta dell'ideologia comunista  e la corruzione endemica della Dc, abbiamo avuto un crollo del sistema politico, come delegittimazione delle organizzazioni politiche al governo del paese, una per corruzione economica, l'altra per corruzione di idee.
Dopo ciò gli stessi personaggi della politica, incarica da oltre 50 anni, si sono vestiti di abiti nuovi con sigle nuove ed il lifting per ingannare gli italiani sul fatto che la Costituzione Italiana consentiva un simile inganno.
Risultato; gli ex comunisti e gli ex democristiani ammalati, di totalitarismo si sono unificati nel finto PD, ed oggi si parla solo di centro, destra e sinistra come criteri politici per conoscere la realtà.
La sinistra è il modo di dire e fare il falso per i lavoratori dipendenti, i quali sono considerati come inesistenti.
La destra è il modo di dire e fare il falso per i dirigenti e proprietari delle industrie.
Il centro è il modo di dire e fare il falso per tutti,anche per loro stessi, negando comunque un interesse nazionale anteponendogli l'interesse dello Stato della Chiesa o religione con ambizioni planetarie.

Il clericalismo come ideologia politica, al pari delle altre, è totalitario e falso nella cultura, sulla base del pregiudizio della religione come matrice  di tutta la società, e non solo di una funzione sociale.
Ciò ha due ragioni principali, la scienza non è più l'insieme delle razionalità coerenti, per i sui limiti , lacune e contraffazioni inserite dal clericalismo stesso per sminuire la scienza e svalutarla, il cui risultato è il Modello Standard, falso nella sua matrice di base delle definizioni della realtà.
Le false politiche inducono comportamenti deviati e dannosi per l'Italia, come il buonismo mascherato di Renzi, che propone un colpo di Stato illegittimo complice Berlusconi e la falsa critica al sistema di Grillo, che come Bossi vuole sostituire tutti senza cambiare le Leggi ed i Principi Clericali della Costituzione invalidata dalle eccezioni e del pregiudizio dell'autoritarismo del governo.
Le assemblee costituenti sono la risposta coerente per risanare il sistema politico corrotto nelle sue leggi, ad iniziare dalla Costituzione.

Ora e sempre  X ma legio Italiana  Democratica  d'Europa. 


Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.