ITALIA: 1000 DEPUTATI = 1000 GERARCHI.

Bo. 7. 11. 2015

Edito da Amazon Kindle  al prezzo di Euro 1,99.

ITALIA: 1000 DEPUTATI = 1000 GERARCHI.

L'Italia è una Repubblica Gerarchica  sulla base del fatto che le liste elettorali sono decise dalla Gerarchia di ogni organizzazione politica, quindi verticistica, il cui criterio di base è l'obbedienza alla Direzione, salvo la contraddizione dell'interesse personale.
In secondo luogo non esiste il vincolo della coerenza di Mandato elettorale, come in ogni paese Democratico, con regole di onestà del lavoro politico al di sopra di ogni sospetto.
Di fatto la Repubblica Italiana non è più Democratica, sulla base dei pregiudizi e privilegi degli eletti che non rispondono agli elettori, ma solo al proprio interesse personale o di piccolo gruppo.
Le proposte di Riforma  Costituzionale, con il patto del Nazareno, di Renzi e Berlusconi, vanno verso lo scioglimento della Democrazia Italiana con il metodo prevaricatore dei decreti d'Urgenza o di truffa agli Italiani/e, si avvia lo scioglimento del Senato, storicamente l'avversario di ogni forma di dittatura mascherata e non.
In Italia si viene affermando, in modo placido e buffonesco la dittatura del clericalismo, come cultura totalitaria, e gli oppositori, ma non troppo, come Bersani e D'Alema sono i cialtroni della farsa, senza dignità politica, che strisciano alla pulizia delle scarpe di Renzi, Berlusconi, e lo Stato della Chiesa assoluto con il suo potere collaterale della forza bruta della criminalità, da sempre perdonati, mentre Grillo recita pagliacciate a soggetto, senza razionalità coerente.
Non siamo in una situazione favorevole allo sviluppo della società italiana, malversata da tasse su base iniqua ed irrazionale, diverse per ogni gruppo, ma sempre massime, mai eguali per tutti come sarebbe l'1 %  sulla  prima casa, il 2 % sulla seconda e via proporzionalmente.
Allo Stato della Chiesa, a cui obbedisce Renzi e il favorito Berlusconi, non interessa lo sviluppo dell'Italia ma l'affermazione del credo di Cristo, opposto al credo di Dio, perchè da nessuna parte è scritto che Dio perdona, questa è l'invenzione dei traditori e dei traditi, quali sono Cristo e Giuda, come pratica di vita.
L'aneddoto singolare che ha l'ambizione di essere universale, quando non esiste realtà inoppugnabile.
La realtà inoppugnabile sono le Leggi di Natura, identiche alle Leggi della Democrazia, che non ammette totalitarismi di ogni tipo, culturali, politici e religiosi.
La cultura Democratica è la cultura del limite dell'esperienza storica della società, è la massima espressione della libertà razionale, eguale per tutti, come base e diversa in molte espressioni.
La libertà in Italia non è ammessa, ma è ammessa la mistificazione ed il plagio, reati nei Paesi democratici.
Le assemblee costituenti il confronto con le Costituzioni dei paesi amici sui principi fondamentali della democrazia sono la base per la ripresa dello sviluppo sociale e culturale del paese Italia.

Ora e sempre..  X  ma Legio Italiana democratica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.