LA POLITICA MODERATA CLERICALE: SEMPLIFICARE E ROTTAMARE.

Bo. 17. 5. 15
LA POLITICA MODERATA CLERICALE: SEMPLIFICARE E ROTTAMARE.

La politica di Renzi: moderato per semplicità, senza fare alcun contabilità riesce a produrre diverse iniziative propagandate oltre la misura lecita della realtà:
La semplificazione è la distruzione della realtà come insieme di oggetti ed azioni della società e della cultura che la semplificazione dello slogan " buona scuola" ha come fine la distruzione della scuola critica e dialettica della democrazia e del passato storico, non clericale.
La semplificazione non è uno slogan ma un metodo moderato per ridurre le realtà ad oggetto di uso e consumo per il clero, ovvero la rivalutazione della scuola clericale dogmatica e pregiudiziale.
La rottamazione equivale a riciclare idee vecchie come nuove, il premio di maggioranza, il titolo di Riforma ad una Restaurazione di vecchie leggi fasciste, inadeguate, il riciclaggio degli ex comunisti  come  Bersani, ed altri, sempre pronti ad adattarsi al soldo come mercenari  senza patria e democrazia.
Rottamare i pregiudizi, le corruzioni, le truffe ed i falsi pubblici, gli abusi e le appropriazioni indebite, sarebbe come dimissionare l'intero sistema politico e decidere che si deve fare una Nuova Costituzione sulla base della coerenza dei Principi Democratici con le Leggi: equivale a dire che: la proporzionalità, l'eguaglianza, la libertà e la Giustizia devono esse suddivise in tre poteri distinti, nel ruolo e nei compiti senza falsi doppioni come ora, tra Camera e Senato, che negano il ruolo della divisione dei poteri come strumento necessario contro il totalitarismo.
Renzi li vuole accorpare, escludendo o cancellando la funzione del Senato.
La semplificazione è da doppie funzioni inutili e dannose, tra Camera e Senato, entrambe legislative con la Camera che ha potere amministrativo in primis, ad una unica Camera, che cancella il doppio ruolo e cancella prima la divisione dei poteri , tra Amministrativo  ( Camera ) e Legislativo ( Senato) REGOLA ELEMENTARE DI  ogni Democrazia.
LA Proporzionalità diretta del sistema elettorale; vince chi arriva primo ed esclusi sono coloro che  nel paese non hanno il numero, 4 % dei voti e la struttura organizzativa che garantisca la coerenza degli obiettivi, minimo 50.000 iscritti all'organizzazione per la rappresentanza nazionale.

Chi viene eletto risponde solo al mandato degli elettori, chi vuole cambiare esce dal parlamento e chi si rifiuta è cacciato e chi boicotta, viene denunciato ed estromesso a forza di Legge.
La coerenza  al mandato è obbligo contrattuale di lavoro politico.
Il Potere politico è il lavoro politico con le sue regole,..... chi rifiuta questo principio è fuorilegge Costituzionale, come tutte le ideologie, liberista, comunista, clericale, socialista, e qualunque altra organizzazione che abbia principi dogmatici, come F.I. ed il P.D., come M5S, improntate al potere personale del leader sopra ogni regola oggettiva comune ed eguale per tutti, sia per il gruppo politico che per la società italiana, anche sopra lo Stato della Chiesa del Vaticano i cui Patti Lateranensi devono essere riformulati su basi Democratiche di Libertà e principio delle idee  divise tra reali ed ideali.
La semplificazione è la distruzione delle realtà stessa come elementare e composta, sostituita con una idea semplice e mistificatoria, o di plagio.
SEMPLIFICAZIONE =  SEMPLICE FALSITA' CHE ANNULLA IL PROBLEMA.
ROTTAMAZIONE = SOSTITUZIONE DI  NUOVE LEGGI CON LE VECCHIE LEGGI DEL TOTALITARISMO.
ROTTAMAZIONE = QUALUNQUE IDEA OPPOSTA E DIVERSA DAL CLERICALISMO MODERATO VIENE DISTRUTTA ED ANNULLATA, COMPRESA LA DEMOCRAZIA E LE SUE LEGGI.
Siamo di fronte allo scempio della politica; intesa come razionalità collettiva, per privilegiare l'irrazionale politica personale e morale per interesse del particolare stato economico; in primo luogo la stabilità delle iniquità clericali con l'uso della corruzione dei metodi e criteri della pubblica amministrazione a svantaggio della popolazione italiana, utile solo ai fedeli  allo Stato assoluto della Chiesa di Roma, le cui contraddizioni come culto medio-orientale  ricadono sull'Italia.
Ora e sempre--X ma.  Legio Italiana   Democratica  d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.