ELEZIONI INFAMANTI PER L'ITALIA: RENZI = E PEGGIO DI BERLUSCONI.

BO. 29. 5. 15.

ELEZIONI INFAMANTI PER L'ITALIA: RENZI =E PEGGIO DI BERLUSCONI.

Dire e fare le proposte  più contraddittorie è la pratica di Renzi: che dimostra incoerenza = a Grillo e seguaci fedeli del culto del capo, che vogliono cacciare tutti  e fanno mediazioni con tutti, ora che sono in Parlamento, solo per soldi.
Pare che in Italia la Democrazia sia come il diavolo per i moderati clericali, e questo difetto di vista produce solo danni per l'Italia.
Il centro Europa, esclusa l'Inghilterra, è ancora prigioniero dell'ipocrisia storica che non ha liquidato le ideologie dopo la seconda guerra mondiale di cui sono stati i principali fautori.
La Democrazia, come la libertà, inseparabili nell'insieme, viene disprezzata dalle ideologie che la ritengono inferiore per pregiudizio egocentrico, rispetto al liberi arbitrio del capo, o per paura che vi siano alternative oggettive e più idonee.
La gerarchia applica tutti i mezzi informativi per manipolare, plagiare e condizionare la popolazione, in una sola parola : corrompere e falsificare la realtà per governare.
Faccio un esempio: a Bologna gli istituti superiori privati sono tutti o quasi tutti di origine religiosa, ed i finanziamenti vanno allo Stato del Vaticano, assurdo ma vero, la laicità dell'impresa e la libertà sono fagocitati dall'ideologia anti-italiana per eccellenza.
Lo" Stato assoluto del Vaticano" voluto dai francesi si è sempre opposto all'unità d'Italia dal 1861 fino al 1934 con gli accordi con il Fascismo di Mussolini, il gerarca, con tutti i pro ed i molti contro della nobiltà provinciale e mai nazionale, quindi senza alcuna nobiltà, ma solo nobili per  eredità e rendita.
70 anni di governo clericale " moderato", in connubio con parte mafiosa, ha determinato una confusione nell'Italia industriale, dove gli stessi industriali non sanno cosa sia la Democrazia come Legge e regole amministrative, perchè nessuno si confronta con le Democrazie Europee ed del Pianeta, ma nessuno deve ricercare formule adatte per l'Italia e l'Europa.
L'Europa che dal dopoguerra non ha risolto i problemi culturali con le ideologie, politiche e religiose e scientifiche o culturali sulla base di principi noti e risaputi, in Italia ignorati e nascosti coscientemente per rendere le persone ignoranti della realtà e del funzionamento reale delle cose.
La realtà oggettiva è un ostacolo per le culture ideologiche pregiudiziali e false nelle loro basi, che riducono sempre le realtà ad uno solo scopo o persona, quanto di più falso ed anti naturale vi possa essere, come il dominio sugli uomini e donne e sulla natura.
La Democrazia è il principio delle LEGGI PROPORZIONALI ED EGUALI PER TUTTI.
In Italia esiste la variante ideologica : CHE PER OGNI LEGGE ESISTE L'ECCEZIONE PER ognuno, Belusconi, Prodi, D'Alema, Bersani, Letta, Grillo, Salvini, Alfano, ed ultimo Renzi.
Se esiste un principio di corruzione alle Leggi Costituzionali si deve riscrivere la Costituzione Italiana, espellendo ideologi e corrotti.
La parola riforme significa riformulare le stesse cose in modo diverso e questo lo ha capito anche Grillo che è un comico e cominciano a capirlo tutta la persone che vivono del lavoro.
La proposta di candidare corrotti  e sapendo che tutti possono essere definiti corrotti se le Leggi sono corrotte per principio, diventa eclatante e paradossale, delle contraddizioni ideologiche religiose o moderate clericali, un falso storico della giurisprudenza italiana.
Non votare diventa un sistema di difesa per non ingannare sè stessi ed i principi della Democrazia come lavoro collettivo per tutti fondato su principi legittimi di oggettività naturale e non mistificata come le ideologie.
Assemblee Costituenti in ogni città e paese.

Ora e sempre. X ma--Legio  Italiana  Democratica..d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.