DOGMA = IDEOLOGIA = PLAGIO DELLA REALTA'.

Bo. 19. 4. 15.
DOGMA = IDEOLOGIA = PLAGIO DELLA REALTA'.

Per quanto i dogmi possano essere molteplici il principio del dogma è la sua validità inconfutabile indipendente dalle dimostrazioni reali misurabili.
Il dogma come opinione, pensiero e decisione, all'interno della società ed in funzione della società interna, o della sua organizzazione, sia essa gerarchica e funzionale, rimane un assioma che non necessita di alcuna dimostrazione in quanto non dipende dall'esterno della società, cioè dalla natura,ma solo dai componenti la società stessa che si  legittimano a vicenda con riti e regole.
L'ideologia è la forma politica del dogma, ovvero in Italia in 4 forme principali, la liberale o liberista, la comunista,la fascista e la clericale, come  politica religiosa.
L'ideologia è auto-referente e non necessita di dimostrazioni, e qualora si realizzi decade per incoerenza ed incapacità di sviluppo della società, come le dittature ideologiche dell'Europa del 900.
I dogmi sia religiosi che politici sono una modalità di plagio della realtà, o per essere più precisi di definizione della realtà per mezzo di un Modello esplicativo, a carattere unico ed inconfutabile, cioè senza prove reali misurabili, per mezzo del quale ottenere una imitazione per consenso, gli adepti e per forza con l'autorità ed il condizionamento indotto a credere.
Il Dogma, come le ideologie sono un plagio della realtà = un falso della realtà, ed in quanto tale fuorilegge e punibile come il falso in bilancio, o contraffazione della realtà a fine di danno per gli altri e di sè stessi.
Il dogma come le ideologie si fondano sul pregiudizio come privilegio, in quanto ottenuto con la forza non con la capacità dimostrativa, e con l'illusione o plagio, che ha come corrispettivo la falsificazione della realtà o plagio.
Il dogma scientifico è plagio della realtà in quanto la Relatività Ristretta e quella generale sono fondate sulla mistificazione del secondo postulato per ottenere la velocità della luce come valore assoluto e non relativo, cioè comparabile con uno simile, come nella relatività di Galilei.
le Leggi della natura sono proporzionali ed invarianti nei principi nei sistemi inerziali, come lo sono i pianeti alla vista dei mezzi  ottici e radio-astronomici.
Proprio perchè i pianeta hanno diversa densità e composizione, la PROPORZIONALITA'  è una componente delle Leggi di natura come l'EGUAGLIANZA, INDISSOCIABILI TRA LORO.
IL DUALISMO del 900 viene superato dall'ipotesi incompleta di De Broglie nel 1925, e di Dirac del 1929 con l'ipotesi del positrone.
Il dogma scientifico fondato sulla sola ed unica proprietà dell'elettromagnetismo è la falsificazione  ideologica della realtà per mezzo di un Modello Standard, esemplificativo ed imitativo, oltre il quale nessuno deve andare perchè fondato sulla relatività assoluta, il cui plagio della realtà consiste nell'affermare che non esistono più valori assoluti comparabili, ma solo valori e misure relative comparabili, che nei loro limiti pregiudiziali diventano relativamente assoluti e falsi.
L'esempio più chiaro è questo: il sistema solare esiste se, e solo se, il sole è al centro come valore assoluto, non risultano possibili sistemi di pianeti ad ora.
In secondo luogo se non vi fosse la luce non esiste la vita sul nostro pianeta, la Stella = Sole ha valore assoluto per il sistema planetario che esiste in quanto esiste la stella, ed i pianeti sono derivati del sistema .
Ora e sempre --X ma --Legio  Italiana   Democratica   d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.