Renzi il superbo, nuovo gerarca d'Italia.

Bo. 22. 2. 2015
Renzi il superbo; nuovo gerarca d'Italia.

Per coloro che leggono il Jobs act rimangono subito ben impressionati per la disponibilità a distribuire soldi, in modo consistente solo ai nuovi disoccupati, ma non quelli che lo sono già.
La cosa è strana e controproducente, solo una minima parte potrà usufruire di ammortizzatori, e quella piccola parte non dipende dall'economia in generale, ma solo da quei privati o pubblici che con contratti a tempo determinato vogliono favorire solo alcuni con agevolazioni.
Non esiste criterio di anzianità professionale che venga riconosciuto.
Per principio nel Jobs act all'italiana il lavoro rimane una attività da servi, non tanto dipendenti e liberi, ma servi della situazione di indigenza, dove l'intelligenza, come  la razionalità e la costanza, non sono un fattore determinante, il fattore determinante diventano le conoscenze personali di agevolazioni o clientelari, o famigliari.
Il Principio clericale che chi lavora  in libertà, come artigiani, commercianti e piccoli imprenditori deve pagare in anticito le tasse per essere liberi di fare una attività indipendente e dipendente rimane incontrastato.
Nei paesi democratici la libera iniziativa non viene ostacolata con tasse pregiudiziali e prima dell'attività stessa, la libertà di iniziativa è una risorsa per il paese, in Italia essa è una risorsa per  lo statalismo clericale, rapace della libertà di tutti coloro che non sono fedeli religiosi, ovvero integralisti, che si nasconde dietro comportamenti buoni e gentili, come maschera.
I numeri non mentono, il Job act, complicato è di nuovo un decreto truffa della legalità generale, dove il lavoro viene declassato ad attività servile ed utile al "potere assoluto" della moralità cristiana,nella quale il lavoro come attività razionale è assente nella politica dei miopi principi  utilitaristici del clericalismo e ex comunismo, come nuovi adepti dei decreti.
Venti anni di malgoverno hanno deturpato l'Italia nella sua società con lotte di bande, come la nuova formazione del PD costituita illegalmente con bande di fuoriusciti, di cui quasi tutti i componenti sono clericali sotto mentite spoglie.
La superbia di Renzi nasce dalla sua incompetenza della Democrazia, la quale è fondata sulle leggi eguali per tutti ed al di sopra di tutti, come Leggi sociali e naturali per principio.
Il lavoro nella sua estensione e profondità è la base della società, la quale dopo 2 guerre mondiali ha individuato nell'indigenza e nella miseria i mali peggiori per la manipolazione ed il plagio della popolazione, come chiamare riforma un colpo di Stato elettorale e di sistema.
Chi lo dirige ora lo ha diretto anche nel 1946 estromettendo la nobiltà dall'Italia, con un colpo di mano che si contraddistingue per la continuità con il fascismo di cui erano gli unici alleati, come Stato del Vaticano.
La storia gioca degli scherzi agli ignoranti, quindi la manipolazione ed il plagio attraverso la cultura, che internet potrebbe sradicare se solo ad usarlo fossero persone meno condizionate e plagiate nella fiducia e nei principi.
Il reddito di cittadinanza Europea è il caposaldo per evitare deviazioni pericolose della Democrazia, come dimostra l'arroganza e la falsità delle proposte di Renzi e parte del PD, che non è democratico, ma corrotto in primis.
La costante del clericalismo è la corruzione di tutti i principi e le Leggi Democratiche, per mezzo del plagio come principio eversivo sociale e politico.
Il Plagio è considerare la Libertà del lavoro come una azione da riscattare, ancora prima di iniziare, come il lavoro dipendente, stesso criterio del fascismo e della nobiltà provincialistica e non nazionale dell'Italia del dopo Unità  del 1861.
Il Principio è che nessuno nasce libero e per esserlo si deve pagare un riscatto prima, questo è il principio della tassazione Italiana, arretrato e controproducente per la società, dove il clericalismo è maestro per la costanza della sua persecuzione del lavoro nei 1500 anni  di restaurazione, che propone sotto il potere temporale della Chiesa di Stato, oggi come potere politico civile e sociale anacronistico.
Renzi rappresenta la superbia contro l'intelligenza razionale del lavoro come principi e regole per la vita sociale politica della comunità italiana.
Ora e sempre..Xma --Legio ----Italiana  Democratica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.