LA COSTITUZIONE DOGMATICA ANTITETICA ALLA DEMOCRATICA.

Bo. 15. 2. 15
LA COSTITUZIONE Italiana: DOGMATICA ANTITETICA ALLA DEMOCRATICA.

La lingua italiana è dotata di analisi grammaticale e logica, comparativa ovviamente, perché se non esiste comparazione non esiste la relazione tra le cose o proprietà.
La logica descrive le relazioni o interazioni tra le cose e proprietà, ragione per la quale la lingua italiana ha valore se, e solo se, esistono altre lingue comparative con le quali siamo in relazione.
Così è la lingua così è per la Costituzione Italiana.

La crisi attuale deriva dal fatto che il dogmatismo costituzionale fonda la propria autorità sullo Stato del Vaticano come principio morale che diventa Legge, ed esso ha come base l'esperienza personale che deve diventare, con presunzione, universale o generale.
Il procedimento induttivo dal particolare al generale inficia  ogni capacità di governo per pregiudizio.
La Costituzione Italiana è dogmatica, perché priva della storicità i termini dei principi Costituzionali, come il lavoro, l'eguaglianza e la libertà, come la proporzionalità e la giustizia, sulla base delle leggi universali, non dell'esperienza personale, lo stesso difetto hanno le ideologie in quanto fondate sul culto della personalità, sia destra che sinistra che sono degli eufemismi di facciata.
Il controllo della popolazione viene esercitato sulla base della forza ed ignoranza delle leggi generali della società umana definita come: Democrazia,  Quadro di Leggi che definiscono la rappresentazione proporzionale degli interessi sociali, per l'autogoverno degli abitanti.
Senza Leggi eguali per tutti, non esiste il governo della società,ma il potere sulla società di un gruppo o più gruppi,l'anticamera della guerra tra bande, come accade oggi in Parlamento.
Il Dogmatismo, fondato sul culto "divino" della personalità ammette un solo metodo, i principi di Legge costituzionali possono essere contraddetti dall'esperienza personale comunque e sempre per il principio di contraddizione che una cosa nuova ha inizio solo da uno.
La dimenticanza fondamentale di principio è che per dimostrare la sua esistenza l'uno ha bisogno del due diverso da esso, per cui la Legge deve contenere la regola adatta per entrambi, equivalente a tutti gli abitanti, uomini e donne.
Il culto divino della personalità, o malattia egocentrica, porta al delirio di onnipotenza, equivalente all'incapacità mascherata del sapere tutto, ossia quasi nulla senza le Leggi.
Questo ragionamento è equivalente a dire che il sistema solare-planetario è governato, con buona approssimazione solo dall'energia di gravità, quando è presente anche la elettromagnetica del sole, ovvero ,l'energia fondamentale e primaria, quando la Gravità e secondaria per forza.
Di sicuro vediamo che sono necessarie entrambe, ed una senza l'altra, hanno come unico risultato l'inesistenza del sistema planetario.
La logica è semplicemente chiara, ma non per gli scienziati Modelli o modellati, dal dogma, per cui è sufficiente una approssimazione, come quella Tolemaica, piuttosto che la realtà descritta in modo corretto e chiaro a tutti, sulla base dei 5 sensi e la logica della Lingua italiana, simile alla francese, inglese e tedesca o spagnola o greca.
Eppure l'ignoranza è non saper vedere le cose, cambiando il significato dei termini a piacimento della personalità.
Esempio, Renzi propone un colpo di Stato a Berlusconi che accetta, con l'eliminazione del Senato e la concentrazione del potere esecutivo e legislativo in una sola sede la Camera, con Decreti che non sono di Legge ma d'urgenza, o fuorilegge per la sostanza ed il procedimento.
L'Italia sprofonderebbe nel baratro della stupidità ricattata da incapaci speculatori, e con essa l'Europa o unione Europea,senza una Costituzione Legittima e coerente.
Renzi dileggia gli abitanti dell'Italia con i suoi sorrisi mascherati, una specie di Anonimous all'incontrario, cioè restauratore del potere clericale o della Chiesa sullo Stato, cosa avvenuta in parte fino ad oggi con il dogma costituzionale.
Leggere la Costituzione secondo Logica ci permette di scoprire le incongruenze volute  e disposte per inficiare le Leggi della Democrazia, complici gli ignoranti plagiati ex comunisti che da rottamati sono divenuti ossequiosi lustrascarpe incapaci di lavorare.
Le assemblee Costituzionali sono l'unico strumento per fare una riforma democratica in tempo record, ma Grillo è troppo strumentale nella sua falsa opposizione al governo, solo un modo per esprimere il dissenso convogliato su di un binario  vuoto.
Ora e sempre--Xma-Legio Italiana --Democratica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.