Cultura idealistica ed ideologica = monismo.

Bo. 28.4.14



Cultura idealistica ed ideologica = monismo.

Lo sviluppo della cultura umana nel Pianeta ha subito una accelerazione eccezionale conseguente alla scoperta dell'America.
Lo sviluppo tecnico, scientifico e culturale è stato chiamato Rivoluzione scientifica Classica, ed essa ha cambiato il modo di descrivere le cose, di osservare le stesse cose con occhi e cultura diversi dal passato, per principio e per le Leggi della Natura, prima di allora sconosciute formalmente e matematicamente.
Il rifiuto, al riconoscimento della Rivoluzione scientifica, da parte della cultura religiosa monoteista, cattolico- cristiana è stato radicale, di principio.
Ma la cultura monoteista fa prigionieri, anche quando si pensa di essere liberi, come gli attuali politici Italiani, tutti missionari e nessuno che lavora razionalmente.
Il fatto è che la Rivoluzione scientifica Classica ha dato luogo ad un cambiamento radicale di pensiero per mezzo di uno scienziato Italiano, Galileo Galilei, il quale con metodo dialettico ed interrogativo ha saputo tradurlo con esperimenti pratici in nuovi strumenti di osservazione e di lavoro, come di misura.
La razionalità di quella esperienza dialettica e causale si è estesa per mezzo di una codificazione in leggi e matematica fatte da Newton, Leibnitz, ed Hooke.
Lo sviluppo tecnico scientifico è accompagnato da una progressione estensiva del sapere e delle scuole in Accademie.
Per quanto discutibile i fenomeni fisici sono esaminati nelle loro caratteristiche, con aspre controversie, come la Luce tra le definizione di corpuscoli e di onde, dove Newton si trova in difetto di previsione, pur ottenendo una scomposizione della luce con il prisma, classifica la luce come corpuscolare.
Oggi la cultura religiosa monoteista ha una radice culturale precisa, il fatto di essere l'unica specie del sistema Solare-Planetario, consapevole dei propri limiti, come pregi e difetti, rispetto ad altre specie, ca fa di noi, specie umana, una specie opposta ed inversa alle altre, per le proprietà dei sensi che abbiamo o possediamo.
La specie umana è =  2 , come base di ogni cosa.
Tutte le cultura che riducono il Dualismo naturale ad 1 sono artificiose, dal punto di vista matematico possiamo definire la condizione come necessaria, ma non sufficiente.
La condizione di esistenza della specie umana è dimostrata solo se esiste come condizione universale  della stessa specie  con una diversità di genere; uomo - donna.
Il ragionamento è reciproco ed inverso.
Il monoteismo, non è idealismo, è idealistico, come diminutivo e frazionario della realtà oggettiva, la quale finisce per essere negata per principio pregiudiziale, nella società tra gli uomini e le donne.
La religione monoteistica mantiene fermo il fatto che nelrapporto con gli altri o le altre cose esiste sempre un rapporto negativo o positivo a seconda che le cose possano danneggiare o fare del bene agli uomini.
Il Principio Monistico è di fatto pregiudiziale perchè esclusivo.
Ora e sempre . - X _ Legio.. Italica d'Europa. 

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.