Renzi,Berlusconi e Grillo:le tre carte.

Bo. 8.3.14



Renzi,Berlusconi e Grillo:le tre carte.

Perché il gioco delle tre carte è considerato fuorilegge o di azzardo?
Perchè la percentuale di vincita è troppo bassa per un gioco di divertimento;in realtà si diverte solo colui o coloro che hanno il controllo del gioco per l'altissimo e sproporzionato guadagno.
La stessa cosa stà accadendo in Italia,per un meccanismo all'opposto del virtuale,il meccanismo è spudoratamente indegno di essere chiamato sia Democratico che Repubblicano.
La Corte Costituzionale ha stabilito che il meccanismo del sistema elettorale definito come "Porcellum" è fuorilegge,non solo per la Costituzione italiana,ma per tutte le Costituzioni democratiche del Pianeta,Europee,USA e Canada,come Australia.
Che Berlusconi si rifiuti di ascoltare e capire è normale dato l'appoggio ed il ricatto dei clericali dogmatici ed antidemocratici,e data la sua scarsa cultura Politica,anche dopo 20 di esperienza.
Berlusconi non è mai stato Liberale o Liberista,come le economie di mercato richiedono,Berlusconi,dopo, ed i clericali della DC,prima, sono sempre stati dei monopolisti di Stato e Privati,al cui seguito ed in modo subalterno si sono aggregati gli ex comunisti senza capire quasi nulla.
Vediamo come i tre soggetti politici,con il 52 % dei votanti inganna gli elettori.
Posta la condizione di base che un sistema elettorale è definibile correttamente se e solo se si definisce i Principi e le Leggi di base del sistema politico .
Per fare ciò è necessario modificare la Costituzione fatta dalla Democrazia Cristiana,baluardo contro il comunismo.
Il pretesto storico non esiste più come minaccia.
La Costituzione deve quindi essere comparata o paragonata alle altre Costituzioni,le quali nel loro sistema elettorale o di funzionamento politico,non hanno difetti tali da far diventare la corruzione,i privilegi,come pregiudizi,e gli abusi,dei criteri di governo.
Tutti questi difetti o vizi politici hanno un solo scopo: quello di defraudare la Libertà dei cittadini,che si definisce,in primo luogo,con il sistema elletorale e le leggi eguali per tutti.
I ruoli giocati dalle tre carte sono,due false ed una vera solo per 1/3.
Grillo falsamente chiede giustizia ,ma si scaglia contro l'Europa Democratica:questa contraddizione di base inficia ogni sua proposta politica,lo abbiamo visto con Renzi.
Renzi gli risponde,con le rime demagogiche,perchè è la carta vincente solo per 1/3 ,equivalente a dire che se sarà fortunato riuscirà a realizzare un terzo di quello che si è proposto senza consultare i cittadini/e ,ovviamente.
Renzi ha già perso 1/3 del suo patrimonio,con la riproposizione del Porcellorum,come sistema elettorale d'oro per la truffa gerarchica che realizza espropriando della libertà tutti i cittadini/e.
Il fantomatico e plurinquisito, condannato Berlusconi,possiede il patrimonio elettorale fuorilegge dal quale Renzi ha deciso di attingere espellendo Letta in modo autoritario e demagogico.
Berlusconi trova in Renzi il politico che riutilizzandolo ,lo riabilita agli occhi dei suoi fedeli e si fa usare strumentalmente ricattando  Renzi.
Renzi nella comunità Europea ha già perso la faccia;Grillo non l'ha mai avuta,come antipolitico subalterno e succube  del sistema clericale,e Berlusconi in Europa è considerato un politico opportunista e demagogico della peggior specie,privo di scrupoli,capace di danneggiare più deboli ed umiliarsi di fronte ai più forti,dal punto di vista personale,prima che politico,quindi un antipolitico per natura.
Ora il gioco delle tre carte non dura se non vi sono i conti in regola,ma siccome Renzi ha messo il carro davanti i buoi,ed ha tolto il premio dalle tre carte,si tratta di contare i giorni che gli rimangono per la conclusione indegna ed illegittima della situazione.
Ora e sempre . - X . Legio Democratica. Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.