Cultura Clericale = Moderati : termini d'uso.

Bo. 20.3.14

Cultura Clericale = Moderati : termini d'uso.

La cultura politica attuale è generica e confusa nelle definizioni della realtà ed indeterminata quindi di conseguenza.
Nella complessità è facile creare confusione, e mantenere invariata una terminologia ed un lessico della prima Repubblica,in particolare della DC;ovvero la via Cristiana alla Democrazia di Andreotti tra gli altri; errata quanto la via Democratica al Socialismo di Berlinguer ed il PCI.
I termini mantenuti invariati sono:
La parola : aiuto o aiuti,genericamente usata per tutte le situazioni di crisi e difficoltà,sia naturali,sia sociali.
Aiuto/i = Come elemosine alle famiglie e persone disagiate.
Verificata per tutti i terremoti,alluvioni e catastrofi.
 Verificata con la Cassa integrazione in deroga : se paragonata al reddito di cittadinanza                    Europeo.
   Quindi tutti i Sindacati tradizionali Ideologici sono subalterni e succubi nei               
criteri opposti a valori di solidarietà e diritto del lavoro,come dovere dei contributi                          sociali.
Il termine sostegno usato per le famiglie,senza intervenire sul'idea e concetto di nucleo laico.
Sostegno = Elargizioni,minime senza riconoscimento della famiglia come nucleo familiare laico,
 le elargizioni sono le elemosine concesse alle famiglie,senza il riconoscimento della                          stato giuridico laico,del nucleo familiare con diritti.
Il termine impegno,usato in sostituzione del lavoro politico.
Impegno =  Termine che definisce e configura il ruolo del Politico,non come soggetto che lavora      per i cittadini,secondo le regole del lavoro: bensì l'idea pregiudiziale che la politica sia                     arte speculativa fatta dalle singole persone,non dall'organizzazione laica
 Impegno,sottintende che il metro di valutazione  è la morale, non l'etica dell'operato,
  quindi il lavoro è di fatto un impegno quasi segreto o di nascosto
 Impegno è termine che definisce la gerarchia dei ruoli,in primo luogo,sopra ogni altro                       criterio razionale,perciò base dei pregiudizi autoritari.
Libertà = termine evitato quasi sempre perché comporta riflessione libera sull'esperienza anche                      politica.
Solidarietà umana = il sostegno del volontariato alle difficoltà sociali,delle quali i politici                     controllano una minima parte con le organizzazioni religiose che ricevono                                           finanziamenti  pubblici.
Attualmente la parola Stabilità come mantenimento degli impegni.
Stabilità = Termine usato per mantenere invariate le organizzazioni politiche ed i decreti Legge di 
   60 anni di sistema Clericale,che si è incentivato perpetrando un prelievo forzoso 
   attraverso le tasse,con finanziamenti "illeciti" allo Stato Religioso Assoluto,in                                  contrasto con i principi Democratici.
Prima Parte del lessico politico ideologico ed idealistico,deformante la realtà dei doveri e dei diritti.
Ora e sempre. - X . Legio . Democratica.  Italica d'Europa. 

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.