La corruzione italiana.

Bo.5.2.14



La corruzione Italiana.

Come si dice non esistono pregi senza difetti,e maggiori sono i pregi ,maggiori sono i difetti?
Dovrebbe essere l'opposto,maggiori pregi minori difetti,ma l'Italia in questo ultimo periodo secolare funziona all'incontrario.
L'Italia ha come pregio di aver rifiutato la fissione ed il drogaggio del nucleare radioattivo,come fonte di energia,sulla base dell'istinto di conservazione che è  il naturale sentire le cose,prima che siano razionalizzate.
Il sistema scientifico italiano,istituzionale e tecnicistico,chiuso nel suo dogmatismo,del suo Modello "Standard",ha rifiutato e respinto come irrazionale e frutto di quella paura che aguzza l'istinto di sopravvivenza,il rifiuto del popolo italiano per il suo Modello.
In questo caso la cultura scientifica della natura è ristretta e non ampia,non intreccia la cultura psicologica con il lavoro scientifico;ed in effetti questi sono gli effetti collaterali e perversi del dogmatismo scientifico.
Siccome né politici né scienziati si sono organizzati per trovare risposte a problemi Fisici esistenti,ha gioco facile l'estendersi di una cultura deformata e priva delle basi fondamentali per orientare tutti,classi dirigenti e dirette,come si vede per la circolazione dei mezzi.
Dato che ; il paradigma scientifico è mondiale sappiamo che le deformazioni,anche perverse,come la corruzione sono un effetto della deformazione conoscitiva della natura e di noi stessi come specie umana.
La corruzione italiana dilagante è il frutto del mancato lavoro scientifico e Politico,di affermazione dei Principi e leggi della Democrazia,con il loro senso di razionalità eguale per tutti.
I Principi Democratici in Italia,o non ci sono o,quei pochi, sono formulati in modo ambiguo,quindi abusati.
Secondo: le Leggi sono trasformate in Decreti o Provvedimenti,provvisori ed improvvisati a titolo personalistico,quindi le organizzazioni politiche interne all'Italia sono subalterne culturalmente al clericalismo ed alla morale cristiana del perdono ad ogni costo,che indebolisce e distrugge la razionalità laica e responsabile.
Il clericalismo italiano si definisce come " Moderati",nuova maschera clericale dopo DC,FI,PD,Centro destra ed altro,con una opposizione subalterna,M5S, che critica ma non afferma alcun principio democratico.
La corruzione ha la strada aperta,senza Leggi eguali per tutti,dove la forza si sostituisce alla ragione.
Diventa impossibile governare l'Italia dentro istituzioni, pletoriche,prolisse e burocratiche,ed il loro cambiamento per mezzo delle commissioni burocratiche.
I fautori del clericalismo,ed i clericali, sono quindi quelli senza regole di Principio Democratico,sorti per contrastare l'Ideologia comunista,più che l'intelligenza e la razionalità democratica hanno usato ogni mezzo,anche quello illecito rimanendo vittime consenzienti ,in buona parte.
La ricchezza perseguita senza alcun criterio ha prodotto danni ingenti al paese,in cambio di una ricchezza immediata che decresce con il tempo.
L'Italia e la maggioranza dei cittadini Italiani sono consapevoli delle notevoli difficoltà,ma non ci sono dubbi che questa è la strada da percorrere,quella reale oltre ogni dubbio irrazionale,esiste l'ipotesi scientifica di cambiamento,che scienziati,dogmatici,clericali e conservatori ciechi non possono negare..
Ora e sempre .X . - Legio  Democratica. - Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.