Destra = Sinistra = logica assurda.

Bo. 23.2.14

 Destra = Sinistra = Logica assurda.

Le dinamiche delle logiche politiche,ovvero delle ideologie politiche o dottrine,si potrebbe dire,sono riconducibili a questo Modello di interazione,la cui base è la direzione gerarchica o clericale,o religiosa nei suoi aspetti,integralista riduttiva e dialettica consensuale.
La logica politica Italiana del clericalismo si è imperniata sulla base degli opposti antidemocratici: Comunismo e Fascismo,per fare senza i principi democratici nella Repubblica Clericale.
Tra Repubblica Clericale contemporanea e Repubblica Romana dell'Impero,ciò che cambia sono i meccanismi di consenso,come il sistema elettorale,con una base sociale dove sono scomparsi o quasi i rapporti di schiavitù e di vassallaggio come le mezzadrie.
L'estromissione della nobiltà italiana dalla vita politica e sociale avviene sopratutto per le loro inettitudini ed inadempienze verso il paese ed i governi politici,come la nascita di ideologie antinobiliari,come lo sono sia il Comunismo che il Fascismo per certi aspetti.
Dunque lo schema risulta semplice .
1) Fascismo e post fascismo = Destra 
2) Comunismo = Sinistra
Nello schematismo semplice viene estromessa la Democrazia,perchè acquista centralità la Cristiana Democrazia o Democrazia Cristiana,la quale contiene al minimo i principi di libertà e coerenza democratica,facendo delle leggi Repubblicane la parte fondamentale.
In una Democrazia di nome e di fatto queste due ideologie(Fascismo e Comunismo) sono fuori legge in quanto il loro fine è il sovvertimento delle istituzioni Democratiche:sistema politico rappresentativo e sistema elettorale congiunti.
3) Democrazia Cristiana = Centro.
Se la DC legittima le ideologie fuori legge; anche la DC diventa organizzazione fuorilegge,rispetto al sistema Democratico,in quanto non considera vincolante i principi Democratici e le leggi eguali per tutti.
Siccome la Democrazia Cristiana è composta da Clericali al 99 % ,la strategia politica dipende in buona parte dalle scelte della chiesa e dei suoi organismi dirigenti.
Il ceto sociale della nobiltà scompare dalla vista e da qualsiasi ruolo politico e sociale in modo diretto.
Le istituzioni Mussoliniane e Monarchiche vengono mantenute il più a lungo possibile,evidenziando una incapacità di guardare alla società moderna come società industriale,libera ed in via di sviluppo.
La Libertà viene ostacolata con qualsiasi mezzo da tutte le formazioni politiche,salvo arretrare quando il malcontento popolare diventa straripante,cioè enormemente grande,la legge sul Divorzio ed altre.
L'Italia ad oggi è governata sulla base di Principi repubblicani fondati sul concetto di gerarchia assoluta,vera ed indiscutibile,esautorando la funzione dei liberi mercati,che, se anche in espansione,non vedono riconosciuto il loro ruolo e le loro funzione a pieno titolo.
Sia gli Imprenditori che i Lavoratori,sono manipolati dalle ideologie pretestuose al fine di mantenere istituzioni Mussoliniane e Monarchiche di fatto.
L'Industria e lo sviluppo industriale vengono fagocitati dentro una cultura legislativa,priva delle leggi ed i Principi di sintesi e Base dello sviluppo industriale e derivati.
Le responsabilità politiche hanno come sfondo culturale dei Modelli scientifici e culturali privi di coerenza,sulla base dei quali tutto diventa possibile senza verifica le contraddizioni,perchè la cultura scientifica e razionale ,cioè la più avanzata lo permette.
La politica italiana è prigioniera di Modelli da un lato Clericale-dogmatico,dall'altro del Modello scientifico-incoerente,che consentono ad una classe dirigente, inetta ed incolta, di negare la Democrazia come sistema di leggi eguale per tutti e la sua coerenza.
Siamo ancora prigionieri della cultura ideologico -dogmatica dei Clericali,dei post Comunisti e Fascisti,come dei residuati Monarchici.
Il Sistema Democratico per il governo e l'autogoverno del popolo Italiano,donne ed uomini,deve ancora essere affermato nei Principi e nelle Leggi eguali per tutti,fondati sulla Libertà ed il lavoro ,indissociabili tra loro nel rispetto delle leggi di natura e dei Limiti da essa creati.
Ora e sempre . - X  - Legio Democratica . - Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.