Razionalità politica e razionalità tecnica.

bo. 8.11.12

La razionalità economica e politica.

Esistono e sono semplici i dati dell'economia mondiale.
Tutti i paesi del mondo sono in deficit,il disavanzo pubblico aumenta.
L'Italia vuole raggiungere il pareggio di bilancio,dichiarato da Monti,ciò dimostra che non ha più l'età nè la testa per fare il tecnico e men che meno il Politico,anche se non vedo nessuna differenza tra le due cose.
Tutte la banche del mondo e le finanziarie possono fare tutte le estrapolazioni che vogliono ma nessuna di esse è fondata su una fattibilità economica reale,in quanto non esistono risposte a problemi mondiali.
Le speculazioni si devono mordere la coda da sole e nel vortice delle rincorse crollare.
L'economia mondiale si basa sul dare ed avere tra la specie umana,nelle sue organizzazioni, ed il sistema natura,il bilancio è negativo per la specie umana su tutto il pianeta.
Se tutte le economie di tutti i paesi del mondo sono negative, per quale ragione una sola,l'economia Italiana,deve essere in pareggio?
O chi lo afferma è cieco,o incapace a fare i conti,oppure ha deciso di seppellire mezza popolazione italiana anzitempo,cioè quasi tutti i poveri,ma allora chi lavora,domando io?
Monti con la sua non-chalanche stà letteralmente screditando l'Italia nella sua intelligenza e operosità,l'unica differenza con Berlusconi è lo stile.
Pazzesco ma vero,Monti è più gretto e meschino di ogni previsione razionale:è incapace di contare le proporzionalità,ed incapace di porre i problemi in modo democratico,imponendo con l'autorità della competenza scelte razionali contro gli sprechi e le incapacità di un sistema Politico Corrotto e depravato,perchè così ci vedono gli altri paesi.
Alle prossime elezioni il sistema economico Italiano crolla in quanto chi lo ha appoggiato ha fatto in modo che chi vince deve affrontare una crisi senza precedenti nella storia.
Se i poveri perdono il lavoro ,i ricchi perdono la ricchezza,così è nel mondo e la china è irreversibile.
Non vi sono alternative se si considera solo la globalizzazione come insieme,dal punto di vista economico.
Diversamente esiste una possibilità se si definiscono due flussi economici,quello interno ad aree omogeneee.ed è un flusso economico improntato alla riduzione dei consumi e dei costi simultaneamente,definisce la possibilità dei flussi economici planetari.
Ad  esempio se la moneta economica Europea diventa a due binari,interna ed esterna.
Ma ciò diventa possibile solo sulla base delle risorse economiche interne,dell'area, che definiscono i limiti dell'autosufficienza.
Diversamente la Forbice tra ricchi e poveri del Mondo non solo aumenta,ma contemporaneamente diminuisce la ricchezza disponibile,quindi diventa irrazionale una economia che non si confronta con questa realtà planetaria.
Le soluzioni se diventano di forza sono l'autodistruzione della specie,perchè l'irrazionalismo privo di prospettive crea non il caos,ma il panico,fenomeno psicologico molto più pericoloso.
Quindi Monti ,e con lui chi lo sostiene, devono essere in grado di risolvere i maggiori problemi del Paese,ora e non dopo, un passo alla volta,come vogliono i moderati,prima delle elezioni,perchè dopo l'Italia verrà considerata come il Paese dei muti,sordi e ciechi in nome del pregiudizio che chi ha il potere è superiore agli altri,alle leggi della natura,quindi stupidi.
Perchè Newton e Galilei hanno dimostrato il contrario.
Le leggi di natura,che sono quelle dell'equilibrio delle Forze,e per similitudine quelle della giustizia.
Non esiste Impero Romano,nè Impero Cattolico,esiste la Repubblica Democratica Italiana.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.