Renzi e Raggi. gli stolti 40 enni e lo Stato " CRISTIANIZZATO".

Bo. 3.2. 17
                                       SPECIE UMANA  = SPECIE NEUTRALE
Saggio di Mauro Mezzetti Sforza edito Amazon 1,99 Euro.


Renzi e Raggi. gli stolti 40 enni e lo Stato " CRISTIANIZZATO".

La generazione dei 40 appare stolta o smarrita, ma in entrambi i casi ben sottomessa alla dogmaticità politica del dopoguerra, così come lo sono le vecchie generazioni, rinchiuse nella loro esperienza passata fatta di isolamento culturale verso l'Europa, come modo di vita e di pensiero.
La Libertà in Italia è ancora un reato,come durnte il fascismo, se essa diventa razionale critica a modi gerarchici di dirigere, come viene espressa dalla Costituzione antidemocratica per il principio classico che due forze eguali e contrarie si annullano, come Camera e Senato che, con le medesime funzioni, si contrappongono nel ruolo legislativo finale.
Chi non comprende il risultato di 70 governi in 70 anni, l'assurdità Europea allora è stolto o brigante.
Chi afferma che la Democrazia popolare è la concentrazione dei poteri in mano ad una sola Camera e quindi di   conseguenza al Governo, perciò al "Primo Ministro" non capisce il colpo di Stato clericale- comunista, l'affermazione di un potere gerarchico personale e non razionale collettivo della società come è la democrazia.
Gli esempi di una generazione incolta, per le politiche culturali asfittiche e sterili di celebrazione di sè stessi, privati di un confronto contemporaneo della realtà, ha protratto l'isolamento culturale dell'Italia dall'Europa, in termini di civiltà democratica occidentale.
Due esempi, Raggi e Renzi un solo paradigma la gerarchia autoritaria irrazionale e meschina degli interessi particolari e personali che prevalgono sulla ragione della società Italiana.
La crisi economica e politica mondiale non è responsabilità dell'Europa, ogni paese ha costruito il proprio sviluppo su basi storiche e se vi sono problemi non risolvibili lo si deve ad una cultura che si è fermata all'auto compiacimento, anche Europeo.
Ciò non toglie nulla al fatto che le grandi migrazioni hanno radici più profonde, come il miraggio di una vita diversa, più ricca.
Il criterio della politica è vincolato al sistema generato dal dopoguerra, è un criterio degenerativo e perverso quello della corruzione; in quanto esso nasce dall'assenza di Leggi e regole sicure ed inconfutabili eguali per tutti, dove il libero arbitrio personale e di gruppo hanno sopraffatto la razionalità ragionevole degli interessi collettivi.
Se la Raggi ha il difetto dell'incoscienza politica; Renzi ha il difetto di ritenere le proposte del clero al di sopra di ogni dubbio razionale e coerenza.
Le inettitudini sono quindi due caratteristiche, che il sistema politico tende a riprodurre incessantemente, come base della cultura politica, di cui esponenti di spicco sono Casini, Prodi e Berlusconi, come Grillo, Bersani e Salvini, una aggregazione tesa alla cristianizzazione del popolo italiano, nel senso di sacrificabile in nome di più alti traguardi, di cui nessuno conosce il finale se non di coloro che si intascano soldi in modo esorbitante ed  illegittimo in quanto i decreti d'urgenza non sono una formulazione di Legge coerente e legittima in Democrazia.
Esempio, l'Italia è territorio sismico ma per 60 anni non sono state prodotte leggi e cultura tecnica per la prevenzione nelle università e nell'industria, mentre in Giappone le case non crollano con un sesto grato della scala Richter.
Per non parlare dei sistemi Legislativi Europei nella loro normale attività, un esempio di onestà, mentre in Italia con la cultura del perdono clericale applicato alla politica ci troviamo solo dei corrotti, per " forza maggiore"  per il fine gerarchico del sistema politico clericale e ........ longa mano dello Stato della Chiesa.
Il principio di FALSFICAZIONE della realtà è alla base di ogni corruzione per fini impropri a danno della società stessa nel medio lungo periodo, assurdo e paradossale insieme che in queste dinamiche i giornali e giornalisti siano così  irrazionali e siano plagiati.
Mi pare un riproduzione addolcita ed edulcorata dal benessere; di una sistema ideologico, che è irrazionale come cultura di base, come quelli della prima metà del 900, l'ideologia clericale appare pacifista salvo le eccezioni....come quella dell'inquisizione delle informazioni reali in certi casi.
Due esempi una sola matrice, la cultura pregiudiziale dei dogmi, isolati dal resto dell'Europa, con divertimenti indecenti nella misura e nei modi, per un conformismo sciocco.
La libertà come la democrazia richiedono un ordine superiore fondato sulla Legge eguale per tutti come criterio razionale fondato sul lavoro,e la libertà di cui necessita per svilupparlo,per chi non lo sapesse o non fosse cosciente di ciò.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.