L'EGOCENTRISMO INFAME DEI POLITICI E RENZI L'ACCHIAPPA TUTTO.

Bo. 15.11.16

                                        SPECIE UMANA  =  SPECIE NEUTRALE
In vendita presso Ubik Bo. Via Irnerio, Euro 3.

L'EGOCENTRISMO INFAME DEI POLITICI E RENZI L'ACCHIAPPA TUTTO.

La riforma costituzionale proposta con una modalità illegittima ed antidemocratica, cioè senza la formazione di assemblee Costituenti della Società, risulta una proposta gerarchica, un colpo di stato clericale, che, non soddisfatto della falsità del bicameralismo perfetto, ovvero la paralisi per conflitto di competenza tra le camere per cui si doveva e si deve fare ricorso al decreto d'urgenza, oggi si propone la gerarchica soluzione del potere unico, che potrebbe cambiare le cose, o le Leggi Costituzionali.
Il dopoguerra era inficiato dalle ideologie politiche primitive e false nella loro base incoerente, come liberismo, comunismo e socialismo, come fascismo e nazismo, nulla a che vedere con la democrazia come libertà di scelta, che in Italia non è mancata, ma sono mancati i principi democratici del lavoro, ovvero:
1) Il Deputato deve svolgere un lavoro per la comunità ed a esso è vincolato per un mandato, qualsiasi incoerenza determina la caduta dal mandato.
2) Il lavoro dei senatori è promuovere le Leggi come quello della camera di proporle, due ruoli e due funzioni.
3) Il controllo anticipato prima della votazione è fatto non solo dalla Corte Costituzionale, ma da una Giunta Costituzionale della società, Imprese, Università e scuola e servizi pubblici, anch'essa eletta da Camera e Senato.
4) Le Leggi universali della Democrazia, Proporzionalità del contributo, rispetto e salvaguardia del territorio, proporzionalità diretta minima degli eletti, principio di minima  azione fisica, come nel lavoro.
5) Il sovraccarico del numero dei politici ha la funzione di controllo coercitivo e vassatorio della popolazione.
6) I privilegi costituiscono un pregiudizio del sistema politico che per il loro egocentrismo di gruppo ideologico, al di sopra della democrazia e delle Leggi, come dice Renzi, il gerarca, rende possibile cambiare le Leggi ad personam ad ogni singolo individuo che sale al "potere" ma non lavora per l'Italia.
La differenza tra la stabilità, razionale e collettiva degli interessi dell'Italia e l'interesse del piccolo gruppo che si vuole accaparrare alcune ricchezze senza affrontare i problemi del paese, come la Leopolda, "sorellina dei Forza Italia".
Il referendum è la negazione di ogni possibilità di sviluppo democratico dell'Italia, come invece sarebbe necessario per la stabilità Europea e dell'Italia.
Ogni giorno Renzi è in televisione, per i suoi sproloqui,minacce velate o meno, promesse di elemosine, e concessioni inique come i soldi ai 18enni indiscriminatamente, che, guarda caso votano per la prima volta, la furbizia del volpino.
La politica Europea se attivata farebbe guadagnare alle banche cifre strabilianti con la distribuzione proporzionale delle quote dei versamenti INPS, che deve essere radicalmente disfatto come le tasse sulle imprese e sul lavoro riducendole del 25- 30 % del valore attuale, così come il dimezzamenti del numero dei politici e l'azzeramento dei privilegi e doppi incarichi.
L'Italia irrazionale delle ideologie superiori agli interessi collettivi della comunità italiana, come l'ideologia clericale e comunista devono decadere con l'impegno del mondo delle imprese e  del lavoro, esclusi Berlusconi e la Fiat, i monopoli privati di Stato,che fagocitano la libertà del mercato e delle imprese, come libertà a risolvere i problemi, e nessuno lo farà se saranno resi schiavi della gerarchia politica e ideologica.
Renzi l'acchiappa tutto rimane il leader non eletto e  più longevo per l'ipocrita falsità di una sigla che non è tale il PD, che non è democratico nel lavoro politico, ma solo una sigla incoerente di interessi conservatori di una  democrazia falsificata nel suo sistema politico, con il plagio della popolazione per informazioni corrotte e false, come se fossero una verità indiscutibile.
Intanto il Papa che ha voltato le spalle alla popolazione Argentina, fa lo stesso con l'Italia, in realtà non serve nessun Papa per praticare la religione, ma solo funzionari del culto,e le Leggi di Dio devono essere sopra ogni cosa, posto il fatto che vanno aggiornate, ed anche sulle idee del cristianesimo altrimenti si finisce per perdonare chi tradisce tutti anche sè stessi e l'Italia, e questo porta alla sconfitta della libertà, del paese come dell'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.