POLITICA ISTITUZIONALE DEL 2016 ITALIA = 2 Referendum + 1 ELEZIONE.

Bo. 16. 4. 16


Kindle prezzo Euro 1,99.

POLITICA ISTITUZIONALE DEL 2016 ITALIA = 2 + 1  ELEZIONI.

 2 REFERENDUM  + 1 ELEZIONE.

Qualsiasi Democrazia Europea avrebbe evitato uno spreco così ingente, per l'interesse del proprio  Paese.
In Italia si dimostra che chi dirige, ovvero tutti  i parlamentari, o quasi, in carica sono incapaci, o non vogliono, occuparsi dell'interesse dell'Italia.
Ognuno di loro, Renzi, Berlusconi e Grillo in testa, sono i dissipatori ed i millantatori di una qualche proposta politica incoerente ed in parte falsa, usata come pubblicità per il proprio tornaconto.
Che le ideologie,dalla liberista alla comunista, come quella clericale, ultima arrivata, sono per presunzione e pregiudizio  false, lo abbiamo appurato nel corso del 900, con disfatte sociali come due guerre mondiali.
In Europa queste culture permangono arretrate ed incapaci di realizzare una Democrazia, come sistema proporzionale diretto, limitato e coerente con Leggi eguali per tutti, Re e Regine, Papi compresi.
Ora in Italia, per scelta del popolo,e con l'aiuto degli USA,abbiamo una falsa Democrazia = "bicameralismo perfetto" = due camere con poteri identici =  il colmo della stupidità politica; 70 anni con 70 governi,incoerenza del sistema, con sprechi e truffe, corruzione.
Che dire delle ideologie, i loro risultati lo confermano, come le anti- ideologie di Grillo e Bossi prima, confermano la loro incapacità di essere organizzazioni politiche nazionali, che pongono l'interesse del paese sopra i propri interessi di parte e campanile.
La incapacità e la corruzione endemica dipende dalle Leggi che regolano e disciplinano il sistema politico nel suo insieme, sia per numero che per funzioni e limiti di coerenza.
L'unico referendum abrogativo che non viene fatto: equivale a dire che questo sistema politico è sbagliato, quindi delegittimarlo è un dovere per i democratici, quindi non di un solo schieramento ma di tutti coloro che capiscono i Principi della Democrazia diffusi nei maggiori paesi Europei prima dell'Italia, arrivata tra gli ultimi ed in modo contraddittorio perchè governata dal clericalismo, ideologia contraddittoria e politicamente falsa, in quanto propone sempre e solo la gerarchia come soluzione unica, sia essa bianca, rossa o nera, ovvero: centro destra e sinistra, tutte parole vuote, ma, sono l'opposto della Democrazia.
Come vediamo oggi nessuno dei Parlamentari ha proposto di accorpare le elezioni, ovvero sono affetti da manie di potere, surrogati del lavoro, psicologicamente malati di incoerenza in un sistema che corrompe ogni professionalità oggettiva per fini personali.
Un sistema basato sulla singola personalità che rifiuta la realtà oggettiva eguale per tutti, come di fatto il Paese Italia e gli italiani/e come comunità originale coesa nella libertà di scelta.
Ciò che sta avvenendo in questa confusione preordinata dal clericalismo è la perdita della libertà consapevole delle scelte, delle deleghe limitate e coerenti, come in tutte le democrazie, con la creazione di gerarchie pregiudiziali e fedeli all'irrazionalismo del clero, come superiore agli interessi del Paese.
Delegittimare significa dimostrare che tutte queste elezioni sono un falso democraticismo, ridondante  ed inutile se le Leggi ed i Principi Costituzionali non cambiano con una Giunta Costituzionale Italiana ed Europea per la rifondazione della Democrazia Italiana ed Europea.

X ma Legio Democratica Italiana d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.