BERGOGLIO: PAPA MISERICORDIOSO ED INTOLLERANTE.

Bo. 12. 3. 16

Edito Kindle prezzo Euro 1,99.

BERGOGLIO: PAPA MISERICORDIOSO ED INTOLLERANTE.

Quest'ultimo Papa è certamente il più misericordioso verso i poveri derelitti del Pianeta, con i mezzi altrui e le ricchezze di altri.
In realtà il suo comportamento è più oneroso di quello di altri Papi, ma le sue prediche sono più decise e forti nell'invocare misericordia e donazioni alla Chiesa.
La sua povertà e riservatezza diventa più costosa, con due appartamenti invece che uno per dovere, quello di tutti i Papi.
Si proclama generoso, ma inveisce contro l'onesto che svela le truffe dello Stato del Vaticano, trafugando documenti illegali ed portandoli alla Giustizia Italiana.
Allora lo Stato della Chiesa ritorna autonomo con protervia, ma non lo è quando si tratta di riscuotere in modo illegittimo ed antidemocratico i soldi dallo Stato Italiano, di cui si è fatta garante contro il comunismo nel dopoguerra verso gli U.S.A.
Che dire, dopo il fallimento del comunismo e la corruzione dei clericali italiani, sono quasi tutti e due eguali, dogmatici, monotematici, pregiudiziali e malversatori del lavoro razionale.
I punti in comune sono pochi ma sono di base per entrambi i sistemi, il bianco ed il rosso, uniformi monocromatiche e monolitiche, senza libertà e democrazia.
Il Papa Bergoglio è intollerante verso coloro che criticano la Chiesa Cattolica Romana, anche per l'aumento del numero dei Cardinali a spese degli Italiani, perchè la critica è quella sul suo operato, non sempre chiaro e coerente, ma oscurato da irritazioni impulsive, le sue verso la libertà di stampa ed opinione.
La caratteristica di Bergoglio  è quella dei politici italiani, di centro, destra e sinistra, come clericali sotto un unico regime falso - democratico con i decreti d'urgenza o di legge truffa.
Così coloro che non sanno cosa sia la Democrazia, come D'Alema e Bersani, i pusillanimi della politica, ma con le primarie di facciata se non servono Leggi Democratiche, di cui la nostra Costituzione è stata privata.
Tutti i politici attuali, la casta, ripetono personalmente che la democrazia esiste in Italia, senza mai confrontarla con le altre, anzi la nostra Costituzione è la migliore, senza confrontarla direttamente con altre, ciò si chiama plagio, ma il reato di plagio, o falsificazione della realtà, per privare della libertà le persone e della razionalità di confronto, è stato abrogato negli anni 80, e nel 90 il reato di falso di bilancio.
Che dire dei politici attuali al 95 %, sono plagiati ed incoscienti, una parte, ma non quella di D'alema e Bersani difensori dei lavoratori, che sono diventati di sinistra.
Il lavoro non è, e mai sarà di destra, sinistra o centro, solo coloro che non lavorano  non lo vogliono sapere.
Anche Grillo come Berlusconi, suo padrino politico, ha questa prerogativa, non servono le primarie, come non serve pagare tanto le persone in Parlamento, di cui solo il 5 % lavora.
Così Bergoglio nell'Italia delle mezze tacche risulta l'anima pura, che ha un piccolo difetto, si volta dall'altra parte quando una realtà non gli piace, ma accetta una realtà spiacevole che consente speculazioni e facili guadagni per lo Stato della Chiesa illegittimo per le Democrazie Europee.
Ulisse avrebbe detto: che persone siete se non sapete distinguere la realtà dalle illusioni?
Sicuramente siete in preda alle ambizioni smodate ed assurde, nel clima di offuscata onnipotenza delle Democrazie fagocitate dalla cultura dogmatica e  dalla misericordia.
In realtà siamo dentro una crisi che deve essere affrontata per tempo e senza ipocrisie se vogliamo vivere nella natura del pianeta, essendo l'unica condizione di vita possibile per la specie umana.
Meno misericordia e più onestà confinate nelle Chiese, loro legittimo luogo di predica e preghiera.
Ad ognuno il suo, ed a D'alema, Bersani, Renzi e Letta, il benservito.
LA necessità di aprire una stagione Costituzionale, con la formazione di una Giunta Costituente che promuova nel paese uno sviluppo coerente con le democrazie Europee.
X ma Legio Europea  Democratica.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.