Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

EXPO: = L'ALBERO DELLA CUCCAGNA.

Immagine
BO. 27. 10. 15

Edito Amazon  Kindle  prezzo  E. 1,99

EXPO: = L'ALBERO DELLA CUCCAGNA.

Alle fiere di festa dei paesi, 50 anni fa, si ergeva nel centro della piazza un tronco d'albero in cima al quale si appendevano premi di varia natura, naturali ed altro.
La festa dell'agricoltura e del cibo sovrasta ogni principio naturale e biologico, nessuna dichiarazione d'integrità, ma solo la pubblicità degli eventi associativi e commerciali.
Risulta che in Italia nel 2015 sono arrivati più di 10 milioni di turisti risollevando l'economia italiana con l'aumento transitorio dell'occupazione e dei consumi.
Renzi dice che l'Italia  si avvia alla "crescita" ; ma il termine in economia  è privo di senso e di prospettiva.
Pare invece che " la crescita " sia all'inizio, secondo Renzi, che si affanna con i conti pubblici, senza una razionalità precisa , che anteponga il benessere e la salute dei cittadini/e, che non implica l'aumento dei consumi a t…

BERLUSCONI MALATO POLITICO DELLO STATO: EVERSIVO.

Immagine
Bo. 13. 10. 15

Edito Amazon   Kindle   Prezzo  Euro  1,99.

BERLUSCONI MALATO POLITICO DELLO STATO: EVERSIVO.

Perchè una definizione così grave, per il fatto chiaro che dopo più di 20 anni non distingue la funzione pubblica con quella privata:
L'eversione consiste nella sostituzione, in sana pianta del ruolo privato a quello pubblico, non sapendo o volendo distinguere due regole diverse e complementari, ne vuole annullare una, quella collettiva della comunità.
Questo è il vizio culturale dei " baroni" come figura storica,incapaci di governare ma con grandi ambizioni di possedere ricchezze a dismisura oltre il lecito.
Diventa una malattia quando non si riconosce nella Democrazia un sistema di autogoverno legittimo fondato sulle Leggi al di sopra di tutti, come le leggi della natura, ma non eguali in quanto la specie umana è l'originalità della natura ancora incompresa.
Berlusconi è il barone del Papato o Stato della Chiesa cattolica, la quale con l'indottrinamento produce…

POLITICI = POPOLO.

Immagine
Bo. 11. 10. 15

POLITICI = POPOLO .

In Italia possiamo definire il termine di popolo con valore negativo rispetto allo sviluppo della società, come cultura scientifica e tecnica, per la non conoscenza della spiegazione reale dello sviluppo.
Il termine popolo, nella storia contemporanea designa la deficienza e l'incultura di una gran parte della popolazione, il termine di popolo in Italia non ha una connotazione di identità laica e nazionale con una etica della società.
Il termine popolo, in Italia, designa una moltitudine di persone al seguito di qualcuno o qualcosa, come la Fede religiosa e/ o il capo supremo assoluto.
Il  termine popolo significa  culturalmente persone assoggettate dall'autorità,dall'Unità d'Italia ad oggi.
In primo luogo con una cultura frammentata della nobiltà, quasi 5 regni nell'Italia del 1860, inoltre un regno religioso, la Chiesa di Roma con il papato.
La popolazione italiana era la più analfabeta d'Europa delle nazioni e Stati Costituzionali,…

POLITICA ITALIANA: Il PRINCIPIO DI UBIQUITA' INCOSTITUZIONALE.

Immagine
Bo.  4. 10. 15

Amazon  Kindle  prezzo 1,99.

POLITICA ITALIANA: IL PRINCIPIO DI UBIQUITA' INCOSTITUZIONALE.

La proposta di "Riforma istituzionale- o cancellazione del Senato come fonte elettorale e Legislativa, diventa una schifezza quando il PD è fautore di un doppio incarico alle cariche istituzionali, con relativo accorpamento del reddito, non è chiaro.)
L'incostituzionalità è la doppia carica dei rappresentanti del Senato provenienti dalle istituzioni Comunali e Regionali eletti nelle sedi proprie, con incarichi definiti dalle loro competenze.
La proposta avviene  nella consapevolezza che un doppio incarico inficia una delle due funzioni o quella Regionale o quella del Senato, eppure la proposta viene fatta contro la Costituzione, apertamente e volgarmente per sete di soldi e potere personale.
La politica del personalismo clerico-comunista, come culto della personalità o anche divinizzazione della personalità, la matrice culturale è identica,non ha alcuna seria opposizione n…

RIFORME COSTITUZIONALI PER DECRETO.

Immagine
Bo. 2. 10. 15
Amazon  Kindle  prezzo  E. 1,99
RIFORME COSTITUZIONALI PER DECRETO.

L'ASSURDITA' DELLA SITUAZIONE ITALIANA: fare le riforme d'urgenza per decreto senza consultazioni della cultura economica e sociale italiana.
Il Parlamento attuale è la sede del pregiudizio di casta, con privilegi ed impunità, incoerenti nel loro modo di agire ed origine di ogni corruzione.
Come possono costoro fare una riforma democratica alla cui base vi deve essere la razionalità del lavoro, M5S compreso:
Se dovessi usare una metafora potrei paragonare Renzi a Mister Hide, che rottama, distrugge, non i politicanti ideologi,ma la Democrazia con l'abrogazione del Senato.
Ad un Parlamento doppiato nelle funzioni: ( Camera = Senato) e reso inagibile si arriva alla chiusura della Democrazia per Colpo di Stato per Decreto d'urgenza:
Chi propone emendamenti è complice e servile del clericalismo,che vestiti di abiti altrui maschera la Democrazia rendendola impossibile con la doppia funzione ed ora…