IDEOLOGIE opposte alla LIBERTA'.

Bo. 24. 11. 15

IDEOLOGIE opposte alla LIBERTA'.

Ogni ideologia ha la presunzione di superiorità, dovuta dall'organizzazione che si è creata socialmente per affermare regole interne alla specie umana, divisa in società limitate localmente dalla natura.
Le ideologie hanno come unica e sola forma organizzativa la gerarchia verticistica, ovvero il culto dell'autorità assoluta, posta al vertice dell'organizzazione.
Il culto della direzione si trasforma in culto divinizzato, al di sopra di qualsiasi Legge, ovvero il fautore ed autore delle leggi stesse è l'autorità assoluta, cosa costante nelle società a potere assoluto come nel passato del Medioevo, nelle due forme laica e religiosa, in Occidente, mentre nel medio oriente viene unificata in una sola persona, come autorità superiore, laica e religiosa insieme, dove il vertice è rappresentato da una sola persona o culto del monoteismo, dove la donna non ha le stesse funzioni ed i medesimi doveri e diritti.
L'ideologia si pone come insieme di idee, non razionali e coerenti nella loro totalità.
Le ideologie tutte, religiose, politiche e culturali, sono l'affermazione irrazionale e pregiudiziale della diversità della specie umana nella natura.
Dato un presupposto reale  le ipotesi diventano automaticamente reali per la specie umana solo sulla base della loro forza di aggregazione o numero di aderenti, per diversi motivi.
L'ideologia ha come perno fondamentale i rituali organizzativi e loro rappresentazione con l'uso improprio e strumentale del lavoro collettivo, al fine del dominio della propria organizzazione sulle altre, da ciò la gerarchia verticistica  pregiudiziale.
Le ideologie, tutte, sono una forma rappresentativa delle altre forme  di vita come inferiori e complementari alla specie umana, da ciò la falsa idea di superiorità sulla natura e gli stati naturali di essa.
Nel 900 anche la scienza è soggetta a questa idea fascinosa ed irrazionale modalità di ragionamento ( ideologia scientifica ),di cui  oggi vediamo le tipiche forme riduttive e strumentali nella logica del Modello, come teoria limitata e contraddittoria di tipo monotematico ( l'elettromagnetismo) ed onnicomprensivo di tutta la natura in modo irrazionale ed incoerente per mezzo dell'apparenza virtuale.
L'ideologia passa da un concetto di "vero" che non è reale ad un concetto di virtuale come reale, falsificando l'idea di ciò che è naturale e reale come oggettivo, per cui solo gli scienziati sono in grado di capire la scienza.
La scienza è la razionalità del senso comune per mezzo delle proprietà della specie umana,eguali per tutti, come lo sono le Leggi della natura, al di sopra di tutti.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.