DOGMA E SCIENZA.

BO. 30. 8.15

IN VENDITA AMAZON  KINDLE- PREZZO: EURO- 1,99--2,25


DOGMA E SCIENZA.


Il dogma è una forma linguistica che opera con due aspetti simultanei: la divisione o scomposizione della realtà in diversi elementi, e l'estrapolazione dissociazione di uno solo di essi dal contesto reale dell'insieme.
Il dogma è anche la forma dissociativa di una idea dall'insieme di altre idee della realtà.
La cultura dogmatica non combina mai l'universale con la condizione di esistenza, in forma diretta e razionalmente conseguente.
Nella cultura dogmatica sono assenti gli aspetti della realtà divergenti da essa, cioè che dimostrano l'inesattezza e la non corretta procedura.
Il dogma nella seconda fase è la replica, variabile della dissociazione, o idea dissociata.
Il dogma può essere applicato nella cultura sociale: le religioni, nella cultura politica: le ideologie  e nella cultura scientifica: il Modello.
Il dogma si presenta come una forma riduttiva ed utilitarista della conoscenza della realtà naturale.
La forma riduttiva è accompagnata anche dal pregiudizio discriminatorio verso dimostrazioni, ed  esempi di inversione della dissociazione, ovvero dell'uso della tecnica comparativa.
Il dogma ammette solo una opposizione  ed una critica fine a sé stesse, prive di senso reale, ma solo dialettiche, e, senza proposte di metodo.
Il dogma non ammette libertà alcuna, sia nella formulazione diversa della realtà rappresentata dalla dissociazione, sia nella proposta di confronto.
Il dogma non ammette confronti o comparazioni.
Il dogma è l'inizio e la fine di un ragionamento.
Usando la matematica elementare si può dire, che il numero uno, 1 è tanto indispensabile, quanto inutile senza il due, 2, diverso e complementare.
Lo zero, iniziale e finale di una serie di numeri, non può essere considerato un numero elementare, per la simultaneità dell sua funzione interattiva.
Il dogma non ammette il numero due come equivalente, indispensabile quanto inutile da solo, anch'esso.
La scienza è la descrizione formale e tecnica della realtà, dell'insieme  degli oggetti nella loro unità di elementi e proprietà.
Il Principio e Metodo di comparazione,sia universale che esistenziale, sia relativa che assoluta sono la base della razionalità scientifica.
Esempio; il sistema Solare esiste come tale per la "Stella" nome tradizionale, ed i Pianeti hanno funzione relativa in quanto:
Se non vi fosse la Stella- Sole non esisterebbe un sistema Planetario complesso e con forme di vita come la nostra, senza luce ravvicinata.
La forma dogmatica è la più applicata in Europa, dopo la catastrofe nucleare, sembra un ripiegamento su sé stessa della scienza:
Il dogmatismo europeo nella cultura politica ha portato ad ideologie sia relative sia assolute.
Le assolute:liberismo e comunismo, le relative fascismo, nazismo e socialismo.
Ad esse, nel dopoguerra, si è aggiunto il dogmatismo clericale in Italia che ha portato ad una falsa Costituzione, con la doppia funzione paritetica della Camera e del Senato, una contraddizione di compiti, senza controllo di supervisione e legislativa, la dissociazione è un duplicato  di funzione.
La realtà Democratica prevede la proposta Legislativa,Camera, il controllo e la legislazione, Corte Costituzionale e Senato.
Si comprende come la cultura scientifica sia plasmata e ridotta a tecnica riduzionista dal dogmatismo.
Il dogmatismo come procedimento riduttivo, induce ad un comportamento psicologico egocentrico della personalità, chi è diverso e non accetta il Modello culturale tecnico della scienza " dogmatico"  non esiste o non è ammesso nella realtà riduttiva, le Istituzioni scientifiche in Italia ed Europa.
Il Modello ha più di dieci lacune e contraddizioni, insanabili sulla base di un solo paradigma  o elemento di base: l'elettromagnetismo.

Ora e sempre:  X ma Legio Italiana Democratica  d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.