L'allegra infamia del P.D. e Renzi: il colpo di Stato antidemocratico.

Bo. 14. 2. 15

L'allegra infamia di Renzi e del P.D.: il colpo di Stato antidemocratico.

Se la storia recente insegna qualcosa essa ci dice che dell'ex P.C.I è rimasta solo l'organizzazione partito centralistica fondata sul culto della personalità, e della D.C.
che non è mai stata democratica è rimasta solo la parte cristiana o dogmatica fondata sul potere personale e donazioni dei ricchi.
Il colpo di Stato cancella il Senato, la più antica delle istituzioni liberamente elette che, da sempre per suo principio e nascita, si è contrapposta al potere assoluto del singolo, imperatore o re assoluto.
In Italia pare che il tempo storico si sia fermato e sia negato pure il passato come esperienza vissuta, per cui i meccanismi dell'economia fascista reggono ancora la democrazia italiana ostacolando la libertà del lavoro che per principio è democratica perchè limitata.
Renzi ha la fiducia tracotante di chi non deve rispondere a nessuno, con il sorriso ed il rottamato Bersani o ex P.C.I. come scimmietta sulle "spalle", che blatera ideologie democratiche astruse.
Il problema dell'arretratezza ed incapacità dell'Italia rimane, in quanto se coloro che hanno fatto una Costituzione dogmatica si ritengono capaci di rinunciare alle proprie ideologie la cosa dovrebbe essere dimostrata nelle proposte di leggi coerenti.
Nulla di tutto questo; è vera la critica di Grillo, quando era esterno,sono degli incapaci per le loro regole ideologiche che rinnegano la popolazione dell'Italia offendendola pregiudizialmente, da corrotti e ladri quali sono.
Grillo con il M5S che è entrato ha svuotato la carica di rinnovamento con i compromessi e le miserie come i trasferimenti impropri, che rinnegano gli elettori in primis, quindi anche il mandato istituzionale, sono nate le bande dei rinnegati corrotti politici, sempre per il pregiudizio che gli eletti sono superiori senza motivo se non la truffa delle idee.

Le assemblee costituenti in tutte le città sono l'unica via per uscire dal groviglio delle menzogne della corruzione clericale, che come i comunisti non sono mai stati democratici, da 70 anni.
Solo il lavoro libero e razionale rende capaci, come lo sono  le assemblee coordinate da principi di libertà, eguaglianza, proporzionalità e giustizia ( Schettino e Corona) ( Berlusconi e Prodi ), due esempi che dimostrano le sproporzioni inique contro le libertà dei doveri e diritti scelti consapevolmente.
Ora e sempre.  Xma Legio Italiana--Democratica --d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.