Post

Visualizzazione dei post da 2015

STATO DELLA CHIESA E STATO D'ITALIA.

Immagine
Bo. 20. 12. 15
Edito Kindle prezzo Euro 1,99.

STATO DELLA CHIESA E STATO D'ITALIA.

Esiste un piccolo Stato religioso, assoluto ed integralista, o Chiesa Cattolica Romana, che come Stato è la contraddizione di fatto dello Stato civile laico razionale, lo Stato Democratico, in quanto la Chiesa antepone i dogmi e la gerarchia ecclesiastica al di sopra delle Leggi dello Stato Italiano, che si dovrebbe configurare come Democratico, con principi e Leggi laiche razionali eguali per tutti, con regole applicative coerenti ed inviolabili.
In Italia,dal 1946 ad oggi, lo Stato della Chiesa "regna",o comanda con potere assoluto sulla società italiana, con la delega degli Stati Uniti, vincitori della seconda Guerra mondiale, dal 1943 al 1945.
LO Stato della Chiesa Cattolica esiste solo con il sostegno dei francesi nel 1861, ostinati a difendere il Papa contro il Regno laico Costituzionale dei Savoia.
L'assurdità storica è che sono proprio coloro che hanno fatto la storia della rivoluzio…

IL PARADIGMA DEL " SISTEMA IDEOLOGICO".

Immagine
Bo. 16. 12. 15
Edito Kindle al prezzo di Euro 1,99.

IL PARADIGMA DEL " SISTEMA IDEOLOGICO". 1°

Nella situazione attuale, dopo due secoli di diffusione delle ideologie sociali e culturali religiose, si può definire il senso di questa organizzazione ristretta di persone, con ambizioni totalitarie nelle idee e nei fatti.
Un sistema ideologico è un insieme di idee incoerenti tra loro e con la realtà, ragione per la quale risulta indimostrabile la sua validità, e per tale ragione assurda, diventa inconfutabile.
I sistemi che tendono alla massima concentrazione del potere nelle mani di un gruppo solo, ed una persona in particolare, sono detti monopolisti ed il primo risultato è l'abolizione della libertà d'espressione.
Un sistema ideologico risulta falso ed in quanto tale è plagio diretto ed indiretto delle persone, con il fine di alterare le relazioni sociali a discapito della maggioranza della popolazione.
Le ideologie politiche e religiose, in quanto indimostrabili, non accett…

LE GERARCHIE IDEOLOGICHE DELL'ITALIA DI OGGI.

Immagine
Bo. 8. 12. 15
Edito da Kindle al prezzo di Euro 1,99.

LE GERARCHIE IDEOLOGICHE DELL'ITALIA DI OGGI.

In Italia il paradosso storico è dato dalla cultura delle ideologie, opposte per loro natura,che ha come principio la falsificazione della realtà oggettiva, alla Democrazia ed allo Stato sociale.
Il principio di ogni ideologia, come sistema di idee e sensazioni non coerente, è quello di dominare la realtà sociale a qualsiasi costo, perché l'ideologia è la manipolazione sistematica delle idee coerenti, altrimenti crolla l'ideologia stessa.
L'arretratezza dell'Italia deriva appunto dalle tre ideologie principali, la clericale, la comunista e la liberista, la cui base comune economica è il controllo della realtà per mezzo di un monopolio, sia esso di Stato o privato.
Le ideologie sono la negazione della Democrazia come sistema sociale fondato sulle Leggi eguali per tutti ed al di sopra di tutti.
Le forme di negazione e rifiuto della Democrazia sono la falsificazione dei Princi…

ITALIA: INTELLETTUALI VIRTUALI E REALI.

Immagine
Bo. 6. 12. 15
Edito da Kindle al prezzo di Euro 1,99.

ITALIA: INTELLETTUALI VIRTUALI E REALI.

Il titolo deve essere spiegato nelle sue due definizioni.
L'intellettuale virtuale è quello che compare nelle trasmissioni televisive ufficiali, anche indipendentemente dal suo titolo di studio e competenza.
L'intellettuale reale è l'insieme delle professioni degli insegnanti, professori e docenti, come massimi esperti.
Alle quali si aggiungono gli esperti delle tecniche informatiche e sistemi informativi.

L'intellettuale per la definizione classica della cultura laica e razionale si riassume in questa definizione:
Il termine intellettuale deriva dal tardo latino intellectualis, aggettivo che vuole indicare ciò che in filosofia riguarda l'intelletto nella sua attività teoretica e si caratterizza perciò come separato dalla sensibilità e dall'esperienza giudicata di grado conoscitivo inferiore. Nella concezione aristotelica erano definite intellettuali quelle virtù come scienza

COSTITUZIONE ITALIANA: REATO DEL PRINCIPIO DI LEGGE.

Immagine
Bo. 7.12. 15

Edito da Amazon Kindle  al prezzo di Euro  1,99.

COSTITUZIONE ITALIANA: REATO DEL PRINCIPIO DI LEGGE.


Perchè possa esistere questa equivalenza si deve chiarire cosa sia la Legge.

La "Legge" esiste in matematica, in Fisica naturale e nella società, come Norma giuridica,ed essa ha valore di " DOVERE" EGUALE PER TUTTI, SE COLLETTIVA perchè comprende tutta la comunità omogenea per storia, ambiente naturale e costumi sociali.
Il Principio di Legge è ASSOLUTO, in quanto non ammette contraddizione, non ammette eccezioni e limiti, ammette  solo l'errore opposto ed inverso al Principio, cioè esiste solo il REATO che si oppone al principio.
Nelle Democrazie occidentali Europee questa formulazione non è esplicitata  e chiarita per tutti, in quanto l'epoca storica delle rivoluzioni scientifiche ha posto al centro di tutte le società del pianeta lo sviluppo tecnologico come leva della trasformazioni delle società, collegata alla definizione di doveri doveri-dirit…

IDEOLOGIE e NATURA. Teoria universale della specie neutrale.

Immagine
Bo. 28. 11. 15

Edito Amazon  Kindle prezzo 1,99 Euro.

IDEOLOGIE e NATURA.  Teoria universale della specie neutrale.

Il secolo  XX°, il 1900. è il secolo all'apparenza più straordinario e simultaneamente il secolo più terrificante della storia dell'umanità.
Matematicamente e realmente è il secolo più terrificante in quanto la specie umana costruisce una quantità spropositata di bombe a fissione che possono distruggere la natura, per un periodo di 10 anni come minimo, estinguendo la specie umana e tantissime altre specie.
Questo è stato ed è il secolo più assurdo della storia delle civiltà della specie umana.
Si è arrivati a ciò perchè la specie umana nel suo sviluppo si è trovata prigioniera delle ideologie, prima religiose e dopo politiche, come schemi interpretativi della realtà riduttivi e distorti, potrei definire le ideologie come sistemi di idee assurdi in parte, sufficienti a mistificare e falsificare le realtà naturale.
Le ideologie, con i loro sistemi di idee e sensazioni han…

IDEOLOGIE opposte al LAVORO RAZIONALE.

Immagine
Bo. 25. 11. 15
Edito Amazon Kindle al prezzo di Euro 1,99.


IDEOLOGIE opposte al LAVORO RAZIONALE.

Le ideologie, tutte, hanno come matrice formale del linguaggio un insieme di idee e sensazioni, unite tra loro senza una sequenza logicamente dimostrata come razionale o reale.
Tutti possono constatare che il metodo delle ideologie, politiche, religiose e culturali-scientifiche, è quello della dissociazione dell'idea,in quanto tale, dalla realtà oggettiva.
Le ideologie fanno un uso improprio delle parole snaturandone il significato ed il senso reale.
Esempio; descrivere il moto ellittico-cinematico dei Pianeti intorno alla Stella, mentre esso è elicoidale - dinamico, con una distanza massima ed una minima rispetto al centro di massa della Stella Sole, alla quale non si riconosce il ruolo assoluto- tecnico  per l'intero sistema, mentre quello dei Pianeti è relativo.
La cosa equivale a deviare la razionalità reale dei fatti e fenomeni naturali e sociali, verso altri fini, non legittimi all…

IDEOLOGIE opposte alla LIBERTA'.

Immagine
Bo. 24. 11. 15

IDEOLOGIE opposte alla LIBERTA'.

Ogni ideologia ha la presunzione di superiorità, dovuta dall'organizzazione che si è creata socialmente per affermare regole interne alla specie umana, divisa in società limitate localmente dalla natura.
Le ideologie hanno come unica e sola forma organizzativa la gerarchia verticistica, ovvero il culto dell'autorità assoluta, posta al vertice dell'organizzazione.
Il culto della direzione si trasforma in culto divinizzato, al di sopra di qualsiasi Legge, ovvero il fautore ed autore delle leggi stesse è l'autorità assoluta, cosa costante nelle società a potere assoluto come nel passato del Medioevo, nelle due forme laica e religiosa, in Occidente, mentre nel medio oriente viene unificata in una sola persona, come autorità superiore, laica e religiosa insieme, dove il vertice è rappresentato da una sola persona o culto del monoteismo, dove la donna non ha le stesse funzioni ed i medesimi doveri e diritti.
L'ideologia si p…

IDEOLOGIE E REALTA' OGGETTIVA.

Immagine
Bo. 23. 11. 15

Edito Amazon e Kindle prezzo Euro 1,99.



IDEOLOGIE E REALTA' OGGETTIVA.

I problemi maggiori delle società contemporanee sono costituiti da pregiudiziali forti, primo tra i quali è la posizione della specie umana nella natura e la sua " cosiddetta superiorità"  apparente nei confronti delle altre specie biologiche animali e vegetali.
I concetti espressi dal termine ideologia sono così definiti.
Il complesso delle idee e delle mentalità proprie di una società o di un gruppo sociale in un determinato periodo storico. "l'i. borghese" Il sistema concettuale e interpretativo che costituisce la base politica di un movimento, di un partito o di uno Stato. "l'i. marxista" L'ideologia è un sistema di idee proprio di classi e ceti sociali diversi il cui principio di base è composto da:
A) Il pregiudizio d'inferiorità degli altri diversi da loro.
B) Il pregiudizio di superiorità egocentrico di sé stessi come gruppo, verso tutti gli altri.
La…

LA FALSA POLITICA DELLE IDEOLOGIE: CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

Immagine
BO. 17. 11. 15

Edito Amazon Kindle   prezzo  Euro 1,99.

LA FALSA POLITICA DELLE IDEOLOGIE: CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

Il termine di ideologia ha un significato preciso ed inequivocabile, inteso come:
L’ideologiaè il complesso di credenze, opinioni, rappresentazioni, valori che orientano un determinato gruppo sociale; con l'ambizione di essere una ( scienza delle idee e delle sensazioni).
L'ideologia si colloca in un sistema astratto di idee non verificate nella realtà e non verificabili.
Il Principio dell'Ideologia nell'ambito politico corrisponde ad una dottrina politica in forma nuova, con l'ambizione illegittima di essere scienza, senza alcuna base attendibile.
L'ideologia è una forma sociale di dottrina, dogmatica, che nasce nello sviluppo sociale, ma che diventa tale anche per le religioni sul piano politico, quando abbandonano la sfera legittima del sociale.
Tutte le ideologie hanno una matrice comune: il pregiudizio politico e l'arroganza pregiudiziale senza…

FRANCIA: GUERRIGLIA OPPRESSIVA E LIBERTA'.

Immagine
BO. 15.11.15

Edito Amazon  Kindle prezzo Euro 1,99.

FRANCIA: GUERRIGLIA OPPRESSIVA E LIBERTA'.

I meccanismi fondamentali delle relazioni tra le società dell'Europa Mediterranea non sono cambiati, dopo secoli di alterne vicende, tra il Medio Oriente e L'Europa.
Dopo la seconda guerra mondiale, l'affermarsi di nuovi Stati dittatoriali nel Nord Africa ha semplificato i rapporti, ma non ha chiarito i ruoli.
Rimane il fatto che il terrorismo come fenomeno sociale nasce nell'Europa nella metà dell'ottocento, in concomitanza con la crescita delle ideologie, sia comunista che nazi-fascista, come ideologie estreme ed assolute, che prosegue in Italia nel dopoguerra sotto il regime clerical-comunista del PCI-DC.
La tranquillità Europea è scossa fortemente dalla nuova dimensione del terrorismo fanatico e religioso; la guerriglia diretta contro la popolazione.
L'impatto dell'informazione è angosciante perchè vi è la possibilità concreta che questo sia solo un primo episodi…

REPUBBLICA ITALIANA : = : REPUBBLICA PAPALE.

Immagine
Bo. 14. 11. 15
Edito Amazon  Kindle prezzo Euro 1,99.


REPUBBLICA ITALIANA : = : REPUBBLICA PAPALE.

Nell'Italia del dopoguerra, dal 1946 al 1948, in Italia con l'appoggio degli americani ed in modo occulto anche di altri, si afferma in Italia una formazione politica integralmente religiosa: la Democrazia Cristiana.
La monarchia screditata ed il fascismo incapace, lasciano un vuoto di governo che viene colmato dalla protesta ambiziosa quanto vana del comunismo di tipo ideologico, cioè su base integralista, identica all'integralismo politico dei cristiani in politica.
Esiste nella concezione integralista, sia ideale che ideologica, il principio del sospetto e della coercizione della libertà, in qualsiasi settore della società, come della coscienza consapevole dei doveri dello Stato e dei cittadini verso sé stessi e verso tutti.
Queste forze politiche integraliste, per cultura, come forma riduttiva della consapevolezza della Democrazia e della Repubblica, stendono una Costituzione d…

LA MISTIFICAZIONE POLITICA = CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

Immagine
BO. 9. 11. 15
Edito Amzon  Kindle  prezzo Euro 1,99-

LA MISTIFICAZIONE POLITICA:CENTRO, DESTRA E SINISTRA.

Come si usa fare in ITALIa da oltre 70 anni, la falsificazione cosciente od incosciente della realtà naturale e sociale, definita in modo generico, privo di sostanza e di criterio, l'idea che possa esistere una politica di sinistra, generica ed evasiva, che non significa nulla per i ceti sociali ai quali si rivolge con la presunzione di essere una politica generica ed evasiva per tutti.
La mistificazione politica = falsificazione e distorsione, con riduzione dei fattori o componenti dei fenomeni sociali di ampia portata.
Mistificazione = manipolazione della realtà dei fatti.
I concetti di destra e sinistra come di centro sono una mistificazione totalitaria o presunzione pregiudiziale di avere le soluzioni per tutti i problemi, senza principi e senza Leggi Costituzionali coerenti e non contraddittorie, quindi falsificate.
La Costituzione italiana è una costituzione mistificata, il cu…

ITALIA: 1000 DEPUTATI = 1000 GERARCHI.

Immagine
Bo. 7. 11. 2015

Edito da Amazon Kindle  al prezzo di Euro 1,99.

ITALIA: 1000 DEPUTATI = 1000 GERARCHI.

L'Italia è una Repubblica Gerarchica  sulla base del fatto che le liste elettorali sono decise dalla Gerarchia di ogni organizzazione politica, quindi verticistica, il cui criterio di base è l'obbedienza alla Direzione, salvo la contraddizione dell'interesse personale.
In secondo luogo non esiste il vincolo della coerenza di Mandato elettorale, come in ogni paese Democratico, con regole di onestà del lavoro politico al di sopra di ogni sospetto.
Di fatto la Repubblica Italiana non è più Democratica, sulla base dei pregiudizi e privilegi degli eletti che non rispondono agli elettori, ma solo al proprio interesse personale o di piccolo gruppo.
Le proposte di Riforma  Costituzionale, con il patto del Nazareno, di Renzi e Berlusconi, vanno verso lo scioglimento della Democrazia Italiana con il metodo prevaricatore dei decreti d'Urgenza o di truffa agli Italiani/e, si avvia lo…

EXPO: = L'ALBERO DELLA CUCCAGNA.

Immagine
BO. 27. 10. 15

Edito Amazon  Kindle  prezzo  E. 1,99

EXPO: = L'ALBERO DELLA CUCCAGNA.

Alle fiere di festa dei paesi, 50 anni fa, si ergeva nel centro della piazza un tronco d'albero in cima al quale si appendevano premi di varia natura, naturali ed altro.
La festa dell'agricoltura e del cibo sovrasta ogni principio naturale e biologico, nessuna dichiarazione d'integrità, ma solo la pubblicità degli eventi associativi e commerciali.
Risulta che in Italia nel 2015 sono arrivati più di 10 milioni di turisti risollevando l'economia italiana con l'aumento transitorio dell'occupazione e dei consumi.
Renzi dice che l'Italia  si avvia alla "crescita" ; ma il termine in economia  è privo di senso e di prospettiva.
Pare invece che " la crescita " sia all'inizio, secondo Renzi, che si affanna con i conti pubblici, senza una razionalità precisa , che anteponga il benessere e la salute dei cittadini/e, che non implica l'aumento dei consumi a t…

BERLUSCONI MALATO POLITICO DELLO STATO: EVERSIVO.

Immagine
Bo. 13. 10. 15

Edito Amazon   Kindle   Prezzo  Euro  1,99.

BERLUSCONI MALATO POLITICO DELLO STATO: EVERSIVO.

Perchè una definizione così grave, per il fatto chiaro che dopo più di 20 anni non distingue la funzione pubblica con quella privata:
L'eversione consiste nella sostituzione, in sana pianta del ruolo privato a quello pubblico, non sapendo o volendo distinguere due regole diverse e complementari, ne vuole annullare una, quella collettiva della comunità.
Questo è il vizio culturale dei " baroni" come figura storica,incapaci di governare ma con grandi ambizioni di possedere ricchezze a dismisura oltre il lecito.
Diventa una malattia quando non si riconosce nella Democrazia un sistema di autogoverno legittimo fondato sulle Leggi al di sopra di tutti, come le leggi della natura, ma non eguali in quanto la specie umana è l'originalità della natura ancora incompresa.
Berlusconi è il barone del Papato o Stato della Chiesa cattolica, la quale con l'indottrinamento produce…