Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

Gli eroi ed il lustrascarpe.

Immagine
Bo. 30. 11. 14
Gli eroi ed il lustrascarpe.

Il lavoro d'altri tempi era ritornato di moda di fronte a teatri, cinema, convention ed eventi vari della società per bene, quella mediamente ricca e benestante.
Il lavoro del lustrascarpe era però industrializzato, si presentavano tutti con il doppio petto ed il grembiulino, la mascherina ed il famoso contenitore rettangolare, con spazzole e lucidi.
Indubbiamente il loro lavoro gratificava solo certe persone abbienti e gli atteggiamenti si erano suddivisi in due; da un lato i compiaciuti e dall'altro gli irritati, che vedevano aumentare la fila dei disoccupati che chiedevano offerte ai lati delle strade, ma questi almeno offrivano un servizio utile ed incontestabile, non esisteva una alternativa valida.
L'eroe dei lustrascarpe era il famoso Renzi, primo ministro dei "senza lavoro", mai eletti da nessuno degli abitanti, che dirigeva il Paese dei credenti e creduloni, come se fosse tutto regolare, per fare riforme riformate, …

Dogma e derivati: culto della personalità e divinizzazione.

Immagine
Bo. 29. 11. 14
Dogma e derivati: culto della personalità e divinizzazione.

La funzione di esistenza di un dogma è la sua inconfutabilità, la sua indiscutibilità, in quanto non necessita di dimostrazioni dirette ed indirette, esiste, se viene affermato come tale da poche persone, ed esso diventa metodo o principio a seconda delle necessità opportunistiche.
Il dogma è una "verità", non reale, che condiziona la vita delle persone.
Il dogma, politico, religioso, culturale e scientifico è sempre e solo una sola "verità", che esiste in quanto dichiarata unica ed assoluta dal gruppo sociale, professionale, culturale.
Il Dogma può essere descritto come un Modello tecnico assoluto, non dimostrato.
Il dogma, come condizione per affermarsi, rifiuta qualsiasi critica e confronto sulla realtà, come condizione non necessaria ed inutile.
Se così non fosse il dogma crollerebbe subito per le contraddizioni.
Il dogma si traduce nella tecnica della Lingua come una sola idea all'origine d…

Renzi e le sue false idee auto-referenti.

Immagine
Bo. 28. 11. 14
Renzi e le sue false idee auto-referenti.

Il gioco di Renzi esiste se qualcuno gli regge la candela, Bersani ad esempio lo segue rottamato e sgamato.
La logica degli obiettivi di Renzi è fondata sul principio, che essa esiste se qualcuno lo conferma, non se la critica.
La rottamazione di politici sempre sulla sedia da oltre 20 anni e mai saturi di intascare soldi impropriamente, con mandati superati per inerzia.
Si presenta come rottamatore di dirigenti ex PCI, allergici alla Democrazia ed incompetenti, incapaci di accettare una sconfitta quando si può guadagnare perdendo ai punti, con la politica truccata nei risultati, per il piacere del più forte.
Ex PCI ossequiosi del nome PD, ma in realtà una pura mascherata carnevalesca per tutto l'anno.
Non vi sono risultati coerenti, tranne quella della raccolta dei fondi, pubblici e personali privati.
Gli enti inutili sono surclassati da enti gonfiati a dismisura e società fittizie private create per finanziare politici, con gli ap…

Democrazia Italiana e la religione dello Stato del Vaticano.

Immagine
Bo. 27. 11. 14
Democrazia italiana e la religione dello Stato del Vaticano.

Tutte le società e civiltà del passato non sono mai state a direzione religiosa; il fenomeno della ambizione delle religioni monoteistiche è un passato recente ed attuale.
La matrice delle due religioni più estese ed organizzate socialmente sono monoteistiche, il Cristianesimo ed il Maomettanesimo, entrambe direttamente derivate della religione Ebraica, per la sua cultura famigliare.
La situazione Italiana è paradossale in quanto le organizzazioni clericali sono diventate dirigenti di un sistema sociale italiano solo se lo Stato della Chiesa confermava gli obiettivi civili e democratici.
L'esistenza dello Stato del Vaticano, come potere religioso assoluto e superiore ad altri poteri materiali ed etici, impone che le classi dirigenti clericali o moderate, sappiano conciliare o, nel caso estremo, manipolare la Democrazia italiana per mantenere il primato del potere religioso sopra quello laico razionale della Dem…

La Democrazia e la gerarchia: principio e metodo.

Immagine
Bo. 26. 11. 14
La Democrazia e la gerarchia: principio e metodo.

Lo scioglimento delle giunte Regionali, causa il malaffare delle spese aggiuntive illecite, i rimborsi truffa, ed altri privilegi iniqui, sono la mancanza di Fiducia dell'elettorato nel vedersi sottoporre Liste elettorali senza alcuna dichiarazione lapidaria per questi comportamenti abusivi illegittimi, di chi viene eletto nelle tradizionali organizzazioni Politiche, moderate e conservatrici, ma sempre clericali nei criteri fondanti.
Il problema è appunto questo, in Democrazia se la corruzione raggiunge una estensione ed una diffusione così larga, si tende a ripristinare lo Stato di Diritto del lavoro legittimo e corretto della politica economica, promulgando nuove leggi Costituzionali che risolvono il problema alla radice, equiparando le istituzioni Italiane a quelle Europee, nei criteri remunerativi e spese varie di cui lo Stato si deve fare carico ed ha responsabilità, come le segretaria, l'ufficio ed altro.
La De…

Il sistema politico- elettorale e la fiducia degli elettori. Astensione- disobbedienza.

Immagine
Bo. 25. 11. 14
Il sistema politico elettorale e la fiducia degli elettori.
Astensione- Disobbedienza.

Sembra ancora uno scherzo la battuta a caldo fatta da Renzi, dove la cosa più importante è chi vince, l'effetto vittoria gli ha dato alla testa anche prima di aver vinto, al punto tale da rifiutare la protesta dell'astensione del silenzio.
Si può definire la protesta del silenzio perchè nessuno, neppure grillo ha potuto sbraitare agitando le acque torbide della corruzione per Decreto d'urgenza, oltre il 60 % della popolazione ha detto silenziosamente di no.
Lo dice in silenzio perchè si vergognano di avere dirigenti regionali e nazionali così corrotti ed incapaci da perpetuare quelle leggi inique e fasciste ancora in vigore e per il colmo della stupidità si propone con il "nazareno" un colpo di Stato moderato ed inetto, quanto codardo per il rifiuto pregiudiziale a voler risollevare l'Italia dalla crisi assai grave nella quale si trova.
Oggi le forze politiche attu…

Governo dell'Italia e leggi naturali.

Immagine
Bo. 24. 11. 14
Governo dell'Italia e Leggi naturali.
Le Leggi naturali sono quelle della Meccanica Classica della Forza e dell'Azione, sono definite in modo chiaro a tutti coloro che sanno leggere e scrivere. Oltre al principio esiste l'applicazione diretta più complicata. Vediamo cosa hanno a che fare con la Governabilità dell'Italia e dei suoi criteri. Con il premio di maggioranza si afferma il principio della Forza dei numeri rispetto all'osservanza delle regole di appartenenza ad una organizzazione politica. Il criterio è la Forza superiore permette il governo del paese Italia. Ma di fatto vediamo che la seconda Legge dice che ad ogni azione di forza ne corrisponde una eguale ed opposta. Cosa significa: se il paese è governato con la forza allora attira dentro di sè, con le immigrazioni anche gruppi che useranno la forza per affermarsi, perchè questo è il criterio tribale e divinizzato italiano, secondo il quale è la forza di diversi gruppi a garantire lo Stato.
Non sia…

Politici italiani e "padroni" delle Istituzioni.

Immagine
Bo. 23. 11. 14
Politici italiani e "padroni" delle Istituzioni.

La corruzione, il malcostume della truffa come i rimborsi, ed altre forme pregiudiziali come l'impunità, la negligenza colposa, il  malaffare hanno tutte una radice comune: il concetto di Deputato come padrone dei voti e degli elettori in modo improprio.
Se vi fosse un padrone solo in politica lo si chiama Duce o dittatore in nome del libero arbitrio personale e di gruppi ristretti economici.
Il fatto che in Italia vi siano una miriade di piccoli e finti padroni porta ad un collasso del sistema per incoerenza ed incapacità.
Lo vediamo dalle scelte dei criteri di intervento, palliativi, in previsione di  Riforme che sono sempre rimandate, ma non ora che si accinge al colpo di Stato del nazareno con l'abolizione del Senato come organismo eletto dagli abitanti.
Il termine padrone assume  nel contesto significato negativo, come spartizione assoluta di vari territori politici, privi di rappresentanze.
Renzi promuove…

Vitalizi : il patto degli sconfitti, comunisti e clericali, oggi moderati.

Immagine
Bo. 22. 11. 14
Vitalizi: il patto degli sconfitti, comunisti e clericali, oggi moderati.

Nel 1989, in Europa, vi è stato il crollo del regime comunista sovietico, rappresentato dal crollo del muro di Berlino.
In Italia il crollo è stato simultaneo, per i comunisti PCI e per i DC Democristiani per corruzione endemica del partito colluso con la mafia al Sud.
Il binomio governo opposizione, DC e PCI durato dal 1948 fino al 1990 era crollato, quindi tutti complici chi per ideologia falsa, chi per pratiche false di governo, l'Italia si doveva rinnovare la facciata, unica sorpresa nel panorama, del tutto fuori Legge, quella di Berlusconi che si afferma a furore di popolo promettendo 1 milione di occupati, sulla scia della crescita americana.
La candidatura era inammissibile in un normale paese Democratico, ma in Italia, per mezzo della cultura clericale che tutto perdona a suon di denari la cosa è diventata possibile, quando il PCI sconfitto politicamente non era il paladino della Democrazia…

Moderati: la Televisione come Arena politica.

Immagine
Bo. 21. 11. 14
Moderati: la Televisione come Arena politica.

I Moderati italiani altri non sono che i clericali ex democristiani che da qualche anno  sono assenti dalle televisioni e da tutti programmi principali.
La cosa insospettisce per la mancanza di protagonismo, che era anche venuta a noia per le falsità.
Ora abbiamo programmi politici sempre più snelli, eccitati, con confronti  diretti forti, le domande si alternano alle risposte senza dare tempo di riflessione.
I programmi sono condotti da incompetenti della razionalità politica, ma consapevoli dello scoop della diretta, che emoziona per gli scontri di idee senza confronto.
L'arena del palco, quasi rotonda con i partecipanti attorno ed il pubblico, pronti alla diatriba.
In effetti il nuovo gioco informativo che disinforma e distrae gli italiani dai problemi è l'arena politica di memoria berlusconiana, che dura da più di 20 anni, con risultati catastrofici.
La maggior parte dei partecipanti non conosce, o finge di non conoscere…

Stato italiano ed inquisizione burocratica clericale.

Immagine
Bo. 20. 11. 14
Stato Italiano ed inquisizione burocratica.

Per gli abitanti italiani ogni cosa che fanno deve essere certificata, dichiarata, osservata, catalogata, non importa perchè, ma sono sempre tutti colpevoli di fronte allo Stato italiano dogmatico.
Lo Stato Italiano dogmatico è quello intoccabile, perfetto, giusto, per Legge pure, del 1934, sia pure datata, ma sempre Legge deve rimanere perché fatta dal Duce amico del Papa.
Una amicizia che hanno rotto gli alleati ed a cui il Papa  si è adeguato, ma il ricordo delle Leggi no, è rimasto lo stesso.
I cittadini per la Legge morale dei clericali sono sempre colpevoli, tranne quelli che si confessano ogni domenica e pagando sono assolti per Legge.
Gli abitanti dell'Italia sono sempre colpevoli per i clericali perchè tentano di non pagare le tasse, o perlomeno tutte le tasse fino all'ultimo centesimo.
Di fatto le dice la legge morale religiosa, si nasce con il peccato, quindi se non ti confessi sei colpevole.
Il principio non ha nul…

Il sindacato: Camusso-Landini conservatori e reazionari, contro il reddito di cittadinanza proporzionale.

Immagine
Bo. 19. 11. 14
Il sindacato: Camusso-Landini, conservatori e reazionari, contro il reddito di cittadinanza proporzionale.

Le urla e le offese di Landini sono incoerenti verso Friedman e verso l'Europa, ma sopra ogni cosa, verso i lavoratori tutti, in particolare quelli disoccupati.
La considerazione iniziale è questa: l'Italia è un paese volutamente arretrato per la responsabilità di tutte le organizzazioni politiche e sindacali, passate e presenti, rispetto a quei principi democratici ritenuti indispensabili dopo la seconda guerra mondiale, che sono due: scolarità obbligatoria per tutti,contro l'ignoranza e sopravvivenza decorosa per tutti con il reddito di cittadinanza proporzionale.
Ora se in Italia esiste la cassa integrazione ancora oggi è una soluzione riduttiva del problema disoccupazione dal punto di vista sociale, controllata dai sindacati ideologici e discriminante dei lavoratori non controllati dai sindacati ideologici.
Il primo punto è politico, la competenza dei si…

Il dogma: la libertà ed il controllo.

Immagine
Bo. 18. 11. 14
Il Dogma: la libertà ed il controllo.

Il dogma nasce come procedimento induttivo, nasce da una esperienza particolare ed assume valore generale sulla base di esigenze comuni a gruppi più vasti di persone.
Il dogma rimane un procedimento che parte da un caso particolare per diventare sempre più esteso per diversi motivi.
Ciò che differenzia una esperienza nella società sono  le regole che essa contiene.
Le esperienze che assumono regole schematicamente rigide, che non ammettono soluzioni diverse da quelle antitetiche sono definite dogmatiche, come le sole ed uniche regole valide.
Esiste quindi una definizione tecnica ristretta ed inequivocabile, sulla quale, i protagonisti o possessori della regola vogliono mantenere un controllo.
Tanto più esercitano un controllo sulla regola tanto maggiore è il loro potere sulla collettività che adotta la regola.

Una regola diventa dogmatica, quando diventa l'unica e sola regola valida, perciò viene rifiutata ogni altra esperienza come div…

Italia paese dei dogmi.

Immagine
Bo.  17. 11. 14
Italia paese dei Dogmi.

Nessuno potrebbe pensare che sia reale, eppure accade in Italia, dove sono presenti tre forme dogmatiche: la religiosa, la politica e la scientifica.
Il Principio di un dogma è semplice ed esso si definisce così:
1) Esiste solo il dogma che unica verità, e se esiste come unica e sola verità, può esistere solo la sua contraddizione che sono infinite ed inutili, quindi da rifiutare a prescindere ed a priori di ogni dimostrazione anche parziale.
A) Nella religione Cristiana, cattolica di Roma, è che gli Italiani romani hanno sempre qualcosa da farsi perdonare, in primis aver costruito un impero con la violenza ed i massacri, quindi devono farsi perdonare nei secoli e lo abbiamo fatto, anche dopo l'Unità d'Italia.
B) Il dogma politico clericale, non esiste principio superiore a quello religioso con la sua morale, che prevede la divinizzazione degli abitanti, donne ed uomini, da bambini, come rovescio della medaglia sono tenuti ad esse confessional…

Renzi- Berlusconi: il dominio clericale e la Libertà.

Immagine
Bo.   16. 11. 14
Renzi e Berlusconi: il dominio clericale e la Libertà.

Renzi, per dirla con una metafora, è il sogno realizzato, o quasi, di Berlusconi, la rottamazione del PCI, ora al 50 % PD.
Dopo 20 anni di colpi sferrati alla Democrazia, Berlusconi, nel suo tentativo di liberarsi degli oppositori ideologici senza riuscirvi; si trova di fronte all'ultimo arrivato del gruppo di Andreotti, che con una parola lo ha liberato dei suoi poco avversari, rottamandoli.
Ma per fare questo, cosa legittima, data l'insipienza e l'incapacità di lavorare politicamente,di D'Alema, Veltroni e Bersani,  vediamo che hanno deciso con un piccolo Colpo di Stato di liberarsi pure della Democrazia Italiana, con il patto del Nazareno.
La cancellazione del Senato, come organo elettivo diretto ed indipendente, è il colpo di Stato; con la scusa che diventa burocratico il procedimento democratico di vagliare le proposte politiche dell'esecutivo del potere, definite con decreti Legge, o d'urg…

Immigrazione ed invasione, in Italia.

Immagine
Bo. 15. 11. 14

Immigrazione ed invasione, in Italia.

L'immigrazione è quella organizzata e riconosciuta dagli Stati Civili, come vogliono le regole, quindi avviene lentamente per dare modo alla società di organizzarsi e progettare nuove condizioni di rapporto con le varie etnie, e la loro condizione in Italia.
Invasione è la fuga e l'arrivo incontrollato di moltitudini di persone, spesso prive di documenti di espatrio e di identificazione che fuggono dal loro paese per diversi motivi, tra i quali anche  i reati.
Immigrazione: legittima e normale.
Invasione: illegittima e straordinaria.
Se i paesi nei quali aumentano le crisi  sociali con dei Colpi di Stato violenti, aumentano, aumenta anche la illegittimità di una situazione.
La domanda diventa se l'Europa e l'Italia devono farsi carico ed assumere la responsabilità di ospitare tutti coloro che sono illegittimi.
La mia risposta è no, perché esiste un limite materiale, l'Italia non si può assumere la responsabilità dell'…

The Job of the Italy. Il lavoro dell'Italia.

Immagine
Bo. 14. 11. 14

The Job of the Italy.  Il Lavoro dell'Italia.

Il lavoro italiano ha un marchio solo: "Moderato".
Qualsiasi cosa prodotta è moderata, le idee sono moderate, la fantasia è moderata, la razionalità???? come si dice "moderata", ecco l'errore.
La razionalità non è moderata, ne estrema, la razionalità e solo comparativa, allora non può essere moderata.
I fatti possono essere "Moderati" , ops, forse non intendete manipolati, accennati, citati, come le idee possono essere solo Moderate; le idee giuste.
Il lavoro moderato, non deve essere moderato nel tempo, se è moderato è sempre moderato, ma non nel tempo.
Il Moderato è un lavoro continuo, non si ferma mai, si passano, la moderazione con il plico, perchè così si è moderati.
Il tutto è moderato in Italia, anche la miseria nera, quella delle idee, che si smarriscono nel senso moderato, pare sia diventata moderata anche la Democrazia, non abbiamo più bisogno della suddivisione dei poteri, esecutivo, …

I disastri della natura ed i disastri della politica italiana.

Immagine
Bo. 13. 11. 14 I disastri della natura ed i disastri della politica italiana.
Nel corso dei decenni la politica Italiana ha mantenuto costanti alcuni criteri, principi o metodi di governo validi per tutti, salvo una sola eccezione di Craxi e Spadolini, la revisione  dei patti lateranensi. Il criterio principale alla base di ogni scelta di economia è definita " Moderatismo", I "Moderati", da morigerati termine religioso per indicare un autocontrollo dell'uso della ricchezze. In realtà ogni scelta "Moderata" è l'opposto della prudenza e parsimonia, sopratutto verso la Costituzione come Principi e Leggi, il cui uso deve essere limitato con razionalità ed equilibro, opposto al "Moderatismo" come metodo dei Criteri d'urgenza o Decreti Legge in antitesi alla Costituzione. La stessa cosa accade oggi con finte "Riforme", elettorali e Politiche, di fatto Costituzionali a semplice maggioranza. Essendo i decreti Legge uno l'opposto dell…

Italicum: la Riforma che rovescia la Democrazia.

Immagine
Bo. 12. 11. 14
Italicum: la Riforma che rovescia la Democrazia.

Sembra assurdo che in Italia non ci siano oppositori  onesti all'Italicun, che, con l'annullamento dell'elezione del Senato compie una svolta improvvisa e reazionaria, gerarchica, sostituendo il principio democratico della divisione dei poteri, esecutivo, legislativo e giustizia, accorpando i primi due in una sola sede; la Camera.
Rimane assurdo il fatto che nessuno dei politici attuali si opponga per incostituzionalità e totalitarismo, che se realizzata obbliga in tal modo un controllo della magistratura che sarà privata della sua autonomia.
Renzi è il bonaccione di facciata che non tollera critica alcuna, e se esiste critica che sia irrilevante come la critica allo sbarramento del 3%, inutile senza un regolamento parlamentare che obbliga i deputati alla coerenza del mandato.
La mancanza di un regolamento politico Istituzionale, per i Deputati eletti, giustifica l'ingovernabilità ed il premio di maggioranza, c…

L'Italia disastrata.

Immagine
Bo. 11. 11. 14
L'Italia disastrata.

Il maltempo ha assunto caratteristiche di intensità e forza maggiori della normalità secolare.
Ovvio che ciò deriva dalla immensa crescita della specie umana sul pianeta, da circa 2 miliardi di oltre un secolo ad oggi oltre 7 miliardi, ma non è il fattore rilevante, che invece dipende dalle tecniche usate per lo sviluppo della specie.
I cambiamenti climatici sono imprevedibili per la loro collocazione, ma hanno un tratto caratteristico comune a tutte le situazioni, l'accentuarsi delle escursioni termiche, ovvero gli sbalzi di temperatura veloci se non improvvisi.
Questo pone diversi problemi di adattamento delle popolazioni e un numero maggiore di disastri prevedibili come numero, ma non come posizione.
Le escursioni termiche che aumentano di differenza portano ad una espansione del numero e delle intensità di divario della Temperatura, dalle quali dipende anche la formazione di tornado ed uragani di potenza sempre maggiore.
La prospettiva è la cre…

Riforma italiana = revisione logica, oppure = Rovesciamento Istituzionale.

Immagine
Bo. 10. 11. 14
Riforma Italiana = revisione logica, oppure = Rovesciamento Istituzionale.

La situazione politica italiana non ha cambiato costume e metodo di governo, come tutti i governanti non coerenti con i Principi Costituzionali, anche se, mal formulati e contraddetti da Decreti Legge.
La politica Italiana si caratterizza per dire un obiettivo e praticare l'opposto: si dice 
Riforma e significa Revisione, quando al limite diventa Rovesciamento dei criteri e Principi, sapendo che la Corte Costituzionale interviene solo dopo che è stato approvato e reso operativo.
Il Metodo istituzionale è il più sovversivo del sistema Democratico, sostanzialmente è opposto alla Democrazia vista come sistema complicato, che limita il "Libero arbitrio personalistico" delle gerarchie, assolute di ogni settore.
L'Italicum non è una Riforma e neppure una Revisione, 
l'Italicum è il rovesciamento della Democrazia, con l'abolizione del Senato eletto liberamente dagli abitanti, e contem…

IL GOVERNO ITALIANO: LA CORRUZIONE DI LEGGE E LA LEGGE DI CORRUZIONE.

Immagine
Bo. 9.11. 14


Il Governo Italiano: la corruzione della Legge e la Legge della corruzione.

La formulazione logica e letterale è traslata dalla matematica, per la quale risulta corretto affermare il binomio opposto, sa A è vero, allora esiste l'opposto di A come  negativo.
Semplice da definire, ma capire dove nasce un comportamento diffuso a tutte le forze Politiche Italiane in proporzioni diverse ed anche assolute, diventa una impresa difficile.
In Italia, sono entrambe vere le due affermazioni simultaneamente, e non si capisce come possano funzionare razionalmente, perché in effetti, nell'Italia di oggi, siamo talmente stabilizzati che siamo immobili, nelle pastoie burocratiche e nelle truffe burocratiche operate da Politici scaltri e senza amor di Patria.
Ovvio che i grandi ideali di pace e prosperità sono stati un paravento di illusioni, come i grandi progetti e le grandi beneficenze collettive, o all'estremo opposto le grandi lotterie della fortuna, pagate meno di tutti gli a…

Dogma: Modello: specie umana e realtà.

Immagine
Bo. 8. 11. 14
Dogma: Modello: specie umana e realtà.

Perchè questo termine di comparazione: Dogma = Modello scientifico.
In tutte le civiltà del Pianeta, sviluppate, in via di sviluppo e non; esiste un solo paradigma scientifico, definito Modello Standard, fondato sul principio, non espresso direttamente, ma usato sempre, che la matrice unica è l'elettromagnetismo o energia elettromagnetica dell'elettrone.
Il fatto fondamentale è che non si conosce la natura dell'energia Gravitazionale, che sicuramente non può essere elettromagnetica, quindi contraddice il Principio del Modello Standard che ha come unica base l'elettromagnetismo.
Allora si rende necessario stabilire nella logica della lingua il significato di dogma, inteso come criterio unico per tutte le sue applicazioni, nella cultura, nella scienza, religione e politica.
Il DOGMA: = termine che si usa per definire un aspetto della realtà, dissociato dall'insieme reale, che non ha dimostrazione concreta, ma che si fond…