Teocrazia ed ideologia, in Italia.

Bo. 30.7.14
Teocrazia ed ideologia, in Italia.

La valutazione della loro influenza dipende dalla definizione che diamo dei 2 termini, posso usare questi criteri.
1) Teocrazia: forma di governo politico su base religiosa: letteralmente del "potere divino", quindi ideale, esercitato per mezzo dei sacramenti, come investitura di una divinizzazione degli aderenti o adepti, che fino al 1984, in Italia, era religione di Stato, quindi obbligatoria nell'educazione.
2) Ideologia; con il significato di "scienza delle idee e delle sensazioni" diventa una idealizzazione dei soggetti sociali che si riconoscono in un sistema ideale di società.
La idealizzazione, o sistema di idee, più o meno coerenti tra loro, è la base dell'organizzazione politica.
Abbiamo come risultato che la Teocrazia e l'Ideologia, sono entrambe un sistema di Idee, la prima, la Teocrazia, è un sistema che inizia da Dio, come entità assoluta,che i Cristiani Cattolici  definiscono per mezzo del Figlio, Gesù Cristo, diverso dal padre nella sua opera.
Secondo l'Ideologia: inizia da un sistema collettivo idealizzato, il comunismo e socialismo, per il cui raggiungimento, nell'azione di governo, o alla cui guida, deve esserci una sola organizzazione ed un solo uomo.
Nulla di diverso dalla figura del Papa, come autorità assoluta della Chiesa Cristiana Cattolica Romana, se non per il fatto che, l'organizzazione totalitaria politica è a base atea ed agnostica.
Nei due casi, la Democrazia è un ostacolo Diretto alla "volontà di potenza" delle due organizzazioni di stampo idealistico o ideale, in nome del quale, o per egocentrismo miope culturale, viene ignorata completamente la realtà diversa dalle proprie convinzioni, respinta, ignorata, offesa ed umiliata, avversata con tutti i mezzi leciti ed illeciti, come il falso pubblico e privato, quindi antidemocratiche come organizzazioni fondate sulle idee in quanto tali, private dei presupposti e della coerenza reale..
La similitudine tra Ideologia e Teocrazia si basa sul principio delle idee, o sistema di Idee, siano esse divine o sociali, singolari o collettive, la cui verifica non ha importanza; sulla base delle quali stabilire una scala di valori e criteri puramente arbitrari e personali, privi della razionalità necessaria, limitata e comparativa, come sistema coerente con la realtà sociale , dialettica e libera.
Il sistema di idee,rimane astratto, in larga misura, e solo poche indicazioni strumentali sono utili alla formazione organizzativa e di costume sociale, quando l 'organizzazione gerarchica fa la parte rimanente dell'ufficialità.
La matematica come la Democrazia sono le avversarie assolute delle idee astratte ed incoerenti.
Ora e sempre --X --Legio.. Italiana d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.