Clericali -Moderati :irrazionali politici.

Bo.5.3.14

Clericali-Moderati : irrazionali politici.

Il detto non vede più in là del proprio naso,si adatta a Renzi,che procede di corsa,ogni giorno ne propone una,di cose da fare,come fosse una casalinga che deve fare la spesa.
Definito il"Rottamatore",possiede una grande capacità di moderato:avendo fatto una legge elettorale antidemocratica che si può definire come "Porcellorum" perchè le definizioni le decidono i cittadini/e non chi le fà autoproclamandosi imperatore del nulla.
Renzi è moderato e dissipatore in quanto i conti pubblici in passivo,sopratutto per le spese del sistema politico non lo permettono.
Renzi è malato di delirio innovatore,a parole,con una tecnica semplice,disgiunge la realtà dalla politica.
La disgiunzione della realtà,o divisione artificiale e soggettiva della realtà porta ad accentuare la confusione e l'irrazionalismo,in mezzo al quale si procede ancor più lentamente.
Come si definisce colui che vuole fare una Legge elettorale sapendo che è incostituzionale?
Renzi è eversivo,nel modo più beciero e cialtronesco,come Grillo d'altronde,i quali sono accomunati in un fine;il guadagno illecito di una attività politica per il bene collettivo della società.
Le uniche realtà che non vengono incrinate da queste iniziative sono i monopoli economici e politici del paese:la Chiesa di Stato Cattolica-Cristiana con il clericalismo,ed i monopoli economici delle televisioni e dell'industria automobilistica.
La triade istituzionale che esclude il Sistema Democratico ,come ingerenza nei propri affari privati.
Renzi non sfiora gli argomenti fondamentali per la ripresa dello sviluppo economico e sociale,e lo fa anticipando temi insolubili senza le riforme del sistema politico,che sono eversive sapendo che lo sono.
Renzi rinuncia alla Democrazia con molta facilità per essere un Democratico,ai suoi principi ed alle sue regole,mai applicate in Italia come il libero mercato in molti settori economici,ma soprattutto i sui metodi di governo e nei suoi fini.
Il PD dimostra di essere partecipe delle primarie come gara personale,ma pare proprio che il senso razionale della democrazia venga smarrito subito dopo,come fatto universale eguale per tutti,la libera scelta del delegato deputato.
Ora e sempre . - X . Legio Democratica .- Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.