Renzi: la forza e le Leggi.

Bo.20.1.14

Renzi : la Forza e le Leggi.

La proposta di un vecchio Modello elettorale che prevede la Forza per governare: = premio di maggioranza; come fece Mussolini negli anni 20 del 1900.
Perchè diventa necessaria una Forza numerica supplementare,per governare il paese >Italia?
Perchè in Italia le gerarchie politiche ideologiche ed idealiste non pensano necessarie le regole o le leggi eguali per tutti,come la base della convivenza sociale e civile.
Ancora risuona in Italia il fascino del potere assoluto,per mezzo dei monopoli economici,di quello religioso perfettamente assoluto nel nome del figlio di Dio,ed in quello politico con il gerarchismo moderato,per mezzo di informazioni avulse dalla realtà sociale e del contesto,informazioni distorte e manipolate,informazioni virtuali,che non descrivono la realtà nella sua essenza fondamentale,ma la manipolano e la condizionano nei riflessi .
Per quanto possa essere moderata,la perversione e la deviazione,come la distorsione e l'aberrazione:come il far pensare che le opinioni personali di ogni singolo politico siano superiori per informazione alla descrizione del fenomeno complesso di cui si parla e che richiede un giornalismo professionalmente competente e preparato,finisce per portare il paese sul baratro della stupidità che ignora i pericoli oggettivi della realtà circostante.
Due guerre mondiali non sono forse sufficienti ad insegnare la Democrazia in Italia,il cui fondamento è la legge eguale per tutti,nei principi e nelle regole pratiche,come nel lavoro industriale moderno.
Renzi compie la stessa scelta di Mussolini e di Berlusconi,ovvero dei moderati clericali ,i quali fondano la convivenza civile della comunità italiana sul principio della libertà assoluta personale,al di sopra di ogni Legge eguale per tutti.
Da ciò deriva la necessità non di regole al di sopra di tutti ,ma della forza al di sopra di tutti gli altri per governare arbitrariamente a titolo personale.
La Legge per l'egocentrico personaggio,di Renzi,in cerca di prestigio economico,diventa il mezzo per fini personali sopra ogni altra cosa,ed il Modello che propone è invalidato dal procedimento incostituzionale con il quale procede il soggetto.
Il compito semplice di un soggetto Politico,nella persona di un deputato, deve rappresentare gli interessi  diretti delle varie classi sociali;cioé deve interpretare le esigenze di pulizia e correttezza necessarie  a sconfiggere la dilagante corruzione del sistema politico,frutto del Porcellum e del sistema gerarchico repubblicano,di romana memoria.
In Italia,come in Europa esiste una crisi di considerevoli proporzioni e profondità,è la stessa base scientifica ad essere incoerente nel suo Modello Standard;quindi figuriamo la Democrazia in un paese come l'Italia culturalmente arretrato perchè pregiudiziale nella cultura organizzativa religiosa,fondata sull'ordine gerarchico privo di competenza e consapevolezza,ma voluto a rappresentare la forza organizzativa di un insieme di persone coalizzate in nome del loro interesse particolare.
Renzi si è già posto come fuori legge nel metodo incostituzionale e per obiettivi antidemocratici come il premio di maggioranza,senza regole ,Leggi e Principi di orientamento per tutta la popolazione Italiana,ma solo per un fatto tecnico strumentale,come la riduzione degli addetti alla politica è inaccettabile la distruzione verbale del Senato,senza dimostrazione razionale convincente dei meccanismi di tutela dei principi Costituzionali che Renzi sta calpestando con facilità e noncuranza.
Ora e sempre . - X . - Legio democratica . Italica d'Europa.-

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.