Gerarchia e Democrazia:nel sistema politico ed elettorale.

Bo.22.1.14

Gerarchia e Democrazia : nel sistema Politico ed elettorale.

Il Principio fondamentale di una Gerarchia è dato dal fatto che il più alto in grado decide cosa si deve fare,sia essa una persona competente o meno.
La gerarchia si configura come una Piramide, umana e/o organizzativa,la cui vetta è raggiunta con la lotta o la sopraffazione degli avversari,vedi la Repubblica Romana che diventa Impero.
Esiste oggi un nuovo strumento universale : la scienza, per mezzo della quale affermare le volontà politiche di gruppi sociali ed economici,per mezzo di strumenti di informazione radiotelevisivi,nuovi dopo circa 20.000 anni di storia umana.
La gerarchia era ed è uno strumento di direzione specifica e limitata che si fonda su proprietà precise della persona,le quali non sono ereditarie,nè dedotte dalla funzione specifica che occupa.
Il fatto di diventare capo,non significa avere le caratteristiche per esserlo.
La gerarchia si fonda sulla base di un rapporto univocamente definito,dall'alto verso il basso,la cui unica risposta è il consenso della parte diretta.
La Democrazia si configura come una rappresentazione,biunivoca,di una massa di persone,uomini e donne,degli interessi degli stessi per mezzo di loro appartenenti,non illimitata,ma determinata nel tempo e nello spazio.
Il gruppo di persone,donne ed uomini chiamati a rappresentare gli interessi è vincolata dal consenso degli elettori che li possono sfiduciare.
Il rapporto biunivoco è base della democrazia diretta e proporzionalmente adeguata,per mezzo della quale esiste una collegialità primaria come base delle scelte operative,dove la razionalità degli interessi della maggioranza prevale.
La scelta del singolo al vertice esiste come finale conclusione delle scelte preliminari della base,e viceversa.
Ciò che appare come determinante,e lo è; diventa l'elezione diretta del rappresentante,non come preferenza,ma come condizione di base per esprimere una preferenza rispetto al leader della coalizione,di secondaria importanza.
Lo strumento,di cui si fa molto uso in Italia,cioè della gerarchia moderata e clericale,ed ideologica,è uno strumento asfittico,gretto e riduttivo delle capacità della popolazione italiana,è uno strumento coercitivo,non educativo e dialettico,ma riduttivo della realtà a propri fini personalistici.
Se la Costituzione Italiana deve essere modificata che nascano Assemblee Costituenti in ogni città,per affermare quella Democrazia che da oltre un secolo attende ,dopo l'Unità d'Italia di affermarsi come un nuovo Sistema sociale garante di uno sviluppo più equilibrato,senza tanti monopoli,sia essi di stato o privati.
Ora e sempre . - X - Legio Democratica . - Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.