Crisi Italiana e caos politico.

Bo. 10.1.14

Crisi Italiana e caos politico.

Siamo di fronte ad una instabilità cronica ed inevitabile di tutte le Forze Politiche ,che senza alcuna legge di autodisciplina ed autoregolamentazione ,scelta da tutti i cittadini,impone un comportamento razionale di fronte a problemi.
Il caos delle forze Politiche è il continuo comparire e scomparire,disfarsi e ricomporsi,esempio semplice ,Forza italia,dopo Popolo della Libertà ed oggi di nuovo forza Italia,così possiamo dire per i dirigisti della ex Dc ed anche ex PCI che si riciclano in modo falso,di continuo per rimanere nei loro posti di potere.
Il trasformismo dei clericali cattolici,moderati e con il complesso di superiorità,diventa palese e coinvolge tutto il sistema Politico,anche Grillo con il Movimento 5S di sua proprietà privata,come ultima invenzione del moderatismo clericale,di cui Berlusconi è il primo e principale protagonista.
Privatismo e personalismo sono i cardini della sclerosi del sistema politico,che a questo punto non è ne repubblicano ,né democratico per le leggi.
Personalismo viscerale ,delle informazioni e delle decisioni,come della privatizzazione della politica ,riproducono il culto della personalità una forma di idolatria personale che si configura come assoluta devozione al Leader,ovvero all'opposto del leader ,come idolatria assoluta nell'organizzazione del moderatismo,come rifiuto ad affrontare problemi di sviluppo.
Siamo di fronte a due forme del culto politico;una verso la personalità con la sua morale,ed una verso l'organizzazione politica,senza morale perchè idolatrata ed usata ,come organizzazione del "potere".
In entrambi i casi i principi non sono quelli della democrazia ,bensì del culto religioso,che con la sua morale personale,non etica,ma particolare;non generale o universale,ma basata su inezie del comportamento,lo stesso criterio laico è applicato alle dottrine politiche,come il comunismo ed il socialismo,come fedeli servitori del moderatismo clericale cattolico.
L'assetto sociale e politico Italiano recede di fronte ad una crisi economica e politica di dimensioni Mondiali,con strumenti inadeguati e distorti,come l'alterazione sistematica della realtà filtrata da  motivi motivi politici irrazionali e manipolatori.
Le vicende Fiat, di un nuovo sviluppo, senza la produzione di nuovi modelli ,basati sulla concorrenza all'interno del paese Italia,lascia tutti indifferenti,come le proposte fumose dei Modelli di Renzi,per la Legge elettorale ed i problemi sociali dello sviluppo.
Nessuna illusione neppure dalla farsa di Santoro che utilizza a piene mani il suo rapporto privilegiato con Berlusconi,con il suo giornalismo di facciata critica,che diventa seguito pedissequo dell'iniziativa Berlusconiana.
Questo modello di giornalismo politico,come altri,deve scomparire,per fornire in modo semplice le informazioni oggettive,come fa in parte il sole 24 ore.
Il servizio pubblico è ;e deve essere eguale per tutti nel fornire le informazioni di base sui fatti,come ad esempio le cronache del giorno dei lavori in parlamento:con numero di eletti,di presenti,delle ore di lavoro,e degli argomenti di Legge o decreti.
Semplice ma difficile descrivere la realtà oggettiva dei numeri del sistema politico,che il moderatismo ha incrementato a dismisura,nelle finte funzioni,come nei privilegi pregiudiziali,nei premi alla gerarchia della fedeltà sopra ogni questione.
Ora e sempre . - X - Legio .- Italica d'Europa.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.