Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Il Vecchio,il saggio,lo sciocco e la Democrazia.

Bologna 31.3.13

Governo ed Elezioni anticipate.

Bologna 30.3.13

La crisi economica ed i mercati.

Bologna 29.3.13

La crisi politica. 2°

Bologna 28.3.13

La crisi non esiste.

Bologna 27.3.13

La crisi non esiste.

Il presidente della Repubblica procede regolarmente:dopo le elezioni si deve fare il Governo per il Paese.
Sembra proprio che i numeri non siano il suo forte;ovvero ad 85 anni nessuno dovrebbe ricoprire incarichi di Responsabilità di Governo,dovrebbero essere in pensione,da almeno 10 anni.
Pare,senza ombra di dubbio,per la casta ,che le pensioni per i politici si possano avere quasi subito se uno rinuncia o mai se uno vuole rimanere in carica.
Eccoli li da 40 anni   e da 30 anni nessuna cosa li ha scalfiti,perchè in realtà è da più di 30 anni che in Italia non si fanno opere pubbliche di rilievo nazionale,che abbiano una razionalità coerente con i bisogni della popolazione.
Bersani coglie l'occasione per essere protagonista incoerente con la realtà,che smentisce la normale amministrazione,anche lui non sa contare.
Berlusconi sà contare, ma solo i soldi dell'Imu,dopo si dimentica della funzione dei numeri,perchè vuole rifare le elezioni come…

L'UNITA' degli Italiani/e.

Bologna 25.3.13

La crisi e la transizione.

Bologna 24.3.13

La crisi e la transizione.

La crisi politica ed economica esiste in Italia?
La risposta banale ed ovvia è si.
Quali sono i caratteri della crisi diventa meno banale,ma inutile dimostrarlo a chi ha occhi ed orecchie foderati di prosciutti e risotti.
Le elezioni hanno sancito da parte delle nuove generazioni una rottura con il passato,soprattutto alla Camera,meno al senato dove sono più vecchi e tradizionalisti,quando non abitudinari nel voto.
Queste elezioni hanno segnato la fine di un periodo durato oltre 60 anni.
In che mdo si dimostra ?  Semplice: il risultato elettorale della Camera divisa in tre proporzioni ,forze Politiche,quasi equivalenti tra loro,quindi impossibilitate ad arrivare ad una soluzione di governo normale,in quanto i programmi e le idealità sono contrapposte tra loro in larga misura.
Questo risultato oggettivo,la divisione in tre parti proporzionalmente equivalenti,dimostra il fallimento di tutti i bipolarismi fondati sulle ideologie,prima tra Comuni…

La crisi ed il governo. 2°.

Bologna 23.3.13

La crisi ed il governo.

Bologna 22.3.13

Grillo e la legge.

Bologna 18.3.13

Paura e stupidità in Italia.

Bologna 13.3.13

Governo e Riforme.

Bo 11.3.13

La crisi straordinaria.2013

Bologna 5.3.13

La crisi politica e lo Stato Democratico.

Bologna 3.3.2013

La crisi Italiana del 2013.

Bologna 2.3.2013