Italia : il Sistema politico Privato.

Bo. 26.9.13
Italia : il Sistema Politico Privato.

Berlusconi,l'imprenditore sostenuto dai moderati ha fatto in 20 anni la più straordinaria delle trasformazioni del Sistema  Sociale Italia.
Ha trasformato il Sistema Politico ,come sistema con base comune la Costituzione,anche se non priva di difetti,in un Sistema Privato di una parte  della Società Italiana.
Berlusconi ha inventato la libera concorrenza Politica,fatta da Sistemi Organizzativi che perseguono come fine il proprio interesse a governare come attività di Lucro.
Berlusconi ha così privatizzato la Politica; che prima era un sistema di relazioni oggettive che rappresentano interessi composti da  varie Classi Sociali ad oggi che è diventato una impresa personale diretta da una persona,con il suo seguito organizzativo che esegue.
Letta sta usando lo stesso modello berlusconiano e pensa di garantire la stabilità,quando il suo stesso essere organizzazione prevede il conflitto in ogni settore per ottenere un controllo della propria organizzazione sulle istituzioni.
I danni sono ingenti,come incapacità ad essere razionali nel realizzare le opere necessarie ad uscire dalla crisi.
La stabilità delle larghe intese non è una pura propaganda,ma uno strumento per mantenere invariati quei criteri iniqui ed irrazionali,come il finanziamento pubblico ai partiti che sarà cambiato a partire dal 2017.
Questa è la stabilità del sistema truffaldino della politica verso la istituzioni,verso la società Italiana.
Queta stabilità del metodo privatistico di depauperare la ricchezza sociale e culturale del paese è una malattia della cultura religiosa e di rendita incapace di affrontare dinamicamente le sfide dello sviluppo.
Letta quando parla di stabilità e non di Democrazia,come se fosse l'improrogabile necessità del Paese,confonde solo sè stesso ed i propri elettori.
L'unica stabilità è il ripristino della Democrazia sul territorio italiano,non stumentalizzata da ideologie e dalla religione,ma con criteri di razionalità oggettiva e del lavoro,anche imitando Americani e Francesi nel loro sistema politico.
Il falso pubblico di interessi privati di organizzazione sulla società Italiana deve finire,così come i monopoli di Stato e pubblici che non sono indispensabili,cioè tutti tranne scuola  dell'obbligo e sanità pubblica.
In Italia viene negato il libero pensiero,come il libero confronto sui problemi del paese,ciò a cui assistiamo è lo spettacolino indecente di mezze calzette che derubano gli italiani di soldi e tempo,chi lavora conosce le regole e tutti sanno che se non ci fossero non esisterebbe una società razionalmente organizzata e funzionante,l'opposto del comportamento di Berlusconi che confonde le immagini con la realtà,la fiction con la real politic,diventando preda di sè stesso ed illudendo con le immagini parte della popolazione italiana che lui ritiene incapace.
L'uomo dalle corte vedute è diventato leader dei moderati e del popolino della fame,mentre Letta spera di essere l'ago della bilancia sempre in equilibrio senza leggi.
L'Italia, verso la comunità Europea, ha maturato un debito di riconoscenza che Berlusconi e Letta negano ponendo in gravi difficoltà il nostro paese,l'Italia è priva della Democrazia e pare che costoro non lo considerino un costo.
Sicuramente sono incapaci il resto del giudizio sull'operato di costoro spetta ai cittadini/e italiani.
Ora e sempre .- X Legio .- Italica.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.