Le forze Politiche e le elezioni.

Bo. 26.8.13


Le Forze Politiche e le elezioni.

Pare che le forze conservatrici e reazionarie alla Democrazia,cioé tutte le presenti,non abbiano imparato nulla dalle elezioni appena fatte nelle quali nesuno di loro ha vinto ed i votanti sono calati al 40 % degli elettori.
Grillo si rivela per quello che è ,dopo tante urla ,prima si frega il popolo italiano e dopo si riforma,sufficiente dare il voto a lUi;da comico urlante a buffone compiacente,pochi soldi ed ha già cambiato idea e programma.
Le altre forze politiche PdL e PD ancorate schemi antidemocratici non sanno fare una questione di Principio la salute dello Stato equivalente all'onesta delle Leggi e dei criteri eguali per tutti.
La formulazione semplice della legge eguale per tutti è una vera e propria blasfemia per i clericali integralisti e moderati,senza Principi che non sia il loro interesse personale innanzituttto,del quale non si conoscono i contenuti.
Grillo ancora una volta è viscido ed untuoso,invece che prendere posizione sull'IMU e l'IVA si defila per pronunciare un consenso subdolo e subalternno a Berlusconi,privo di razionalità economica per il paese,ma anche lui drogato dal denaro come forma di potere,che in 20 anni ha dilapidato le ricchezze del Paese Italia.
Il PD si è lasciato trascinare dalla corrente clericale-democratica che ha finto sull'ombra di Berlusconi che la crisi è in via di superamento,una menzogna plateale.
A Berlusconi della crisi non gliene frega nulla,vuole solo cancellare l'IMU,non per la popolazione Italiana,ma per sè stesso ed i pochi ricchissimi che dovrebbero pagare quanto dovuto delle loro immense ricchezze e si trincere sulla demogagia del tutto o niente per nascondere i suoi sempre più alti profitti personali.
Lo Stato Italiano è diventato servo di Berlusconi ed affini,tra i quali anche il PD,subalterno e ..........
Le elezioni precedenti non hanno insegnato nulla :la disobbedienza civile diventa un obbligo per salvare l'Italia e l'Europa da una china pericolosa del si salvi chi può,cosa che Berlusconi,ignorante ed incompetente stà gia facendo insieme ad Sgnelli e pochi altri.
IL PD non ha ancora capito nulla,mentre i sindaci Italiani,dopo tante ipocrisie clericali e comuniste ,dei benpensanti pensano si debba riaprire le case di tolleranza e far pagare le tasse...era ora anche per la tutela della salute di chi pratica il "mestiere" di prestare opera.
Si deve scuotere l'Italia dei lavoratori,operai ed imprenditori per la definizione delle emergenze necessarie al paese per uscire dalla crisi,che Berlusconi ,come un Tappo ,vuole negare con una elemosina dell?IMU,per farci pagare doppio tra un anno,come ha fatto con Monti suo prestanome...
Ora e sempre - X Legio - Italiaca

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.