Italia : la ricchezza stupida.

Bo . 4.8.13


Italia : la ricchezza stupida.

La ricchezza si realizza in molti modi tra i quali lo sviluppo dell'imprenditoria industriale,sia agricola sia manifatteuriera e meccanica.
L'industria agroalimentare è quella più ricca per naturalità,ma anche più suddivisa per ragioni sociali,mentre negli altri settori abbiamo ,una varietà imprenditoriale,che arricchisce il paese e simultaneamente gli imprenditori e le Imprese,da Armani a Valentino,Versace,Gabbana,Benetton,la ricchezza delle imprese nella loro diversità permette all'Italia con i suoi imprenditori di creare una originalità ,una caratteristica propria,diversamente il settore meccanico e delle informazioni,radiotelevisive e Giornali sono diventate oggetto di monopolio economico,ingenerando un impoveriemnto del paese.
Marchionne rappresenta la stupidità della ricchezza,concentrata,gerarchica,ottusa ,antidemocratica ed incapace di dinamicità,come variabile di mercato,così è la Fiat così è Mediaset,così sono le culture ideologiche dei sindacati e politici ideologici,sono culture gerarchiche rigide,non dialettiche e non razionali.
La rendita di posizione diventa un vincolo discriminante e pregiudiziale,per il mercato innanzitutto e per la società che subisce una involuzione antidemocratica.
La ricchezza esagerata ha quindi un ulteriore difetto ,nel suo monopolismo prevaricante delle libertà degli altri diventa stupida come ricchezza perchè ha tagliato le radici della dialettica del confronto,che non è solo politico,ma economico,culturale e scientifico.
Il confronto sui mercati con nuove idee,nella cultura con nuove proposte e nella scienza incoerente e contradditoria con le misure,la definizione di un nuovo sistema di riferimento matematicamente rigoroso.
All'Italia manca un sistema informativo dialettico e libero nel descrivere le altre culture con le quali dialogare senza perdere la propria originalità che io ritengo lungimirante e coerente con un modo di vivere parsimoniosioso,fino agli anni 60 anta.
L'Industrialismo spinto anche nell'agroindustria ha portato a produzioni di merci confezionate con la plastica,nocive per la natura per il loro smaltimento.
Una contraddizione da eliminare,così come le informazioni manipolate e distorte di mediaset che vogliono far apparire Berlusconi un Italiano moderato che si interessa dei moderati:
Che falsità,l'unica cosa di cui si è interessato Berlusconi,per oltre 20 anni,nei fatti,non sono gli investimenti per lo sviluppo del Paese,con un piano di privatizzazioni che consentisse una redistribuzione della ricchezza a delle persone competenti,e diminuisse il potere della burocrazia di Stato,strapagata e vincolata criteri irrazionali.
Gli Italiani,con il referendum sul Nucleare hanno,per due volte,sancito la scelta,per diritto; di evitare la costruzioni di centrali a drogaggio nucleare.
Gli scienziati,nella maggior parte hanno considerato gli Italiani degli stolti ignoranti;io dico che gli stupidi incoerenti,quindi  sono degli pseudo scienziati,ma dei didattici dogmatici che si occupano di fisica della natura senza osservare la natura stessa,ma solo perchè hanno imparato a memoria formule che necessitano di un libretto di costanti per essere approssimate senza essere precise.
Berlusconi chiuso nel suo Modello industriale,Mediaset,pensa di rappresentare,con i suoi amici,l'italia,dopo che per 20 anni ha truffato con i decreti legge,gli Italiani/e,ultima la nefandezza della legge elttorale,definita con benevolenza il " Porcellum",una infamia per l'Europa e per gli Italiani,penso che neppure Montezemolo se ne renda conto quando riconosce il diritto a berlusconi di proseguire nelle Politica dei monopoli di stato privati,dell'informazione manipolata,compiacente e perversa contro l'oggettività delle Leggi  e della Costituzione.
Esistono quindi criteri gerarchici,che non sono più neanche militari,ma solo di cultura arretrata,miope,stupida nelle sue ristrettezze,che premia gli amici compiacenti e servili senza professionalità,come Bondi,incapaci di affrontare la realtà del confronto con altri popoli come India,Cina ed  Africa.
Politici inventati,senza cultura e professionalità che servili ed ubbidienti si inchianno al loro padrone con la gioia di ricevere il compenso della loro fedeltà,così verso Berlusconi,così verso il Potere temporale della Chiesa Romana,creata dall'Impero in decadenza.
Pare che lo sviluppo e la lezione della Storia non insegni nulla alla ricchezza monopolistica,che diventa stupida nella sua egocentricità dimenticando il mondo esterno che vive e si sviluppa secondo altre regole di concorrenza,Berlusconi non ha mai lavorato politicamente ed economicamente per l'Italia,così,il PdL ed il PD che si è accodato ai criteri del Berlusconismo che ha impoverito il paese arricchendo degli stolti senza regole e professionalità.
X Legio garibaldina......l'ITALICO

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.