Berlusconi = Wanted

Bo. 24.8.13



Berlusconi = Wanted.

Semplice e chiaro per la Giustizia nel Mondo,pradossalmente vero ed imbarazzante e controproducente per l'Italia che dei due mali ha scelto il minore :porre fine alle angherie di Berlusconi verso i cittadini Italiani,defraudati della Democrazia e dei soldi pubblici,di cui il PdL ,amministrato da Berlusconi,come il PD amministrato dall'organizzazione,hanno intascato ingentissime somme senza alcun investimento,ma solo per spese di clientelismo politico,come per il PdL.
Grillo dice ;perchè non aproffittare del Porcellum,così diventa = a Bossi,nulla di più nei criteri,con il fatto che Grillo ci fa lo sconto,è diventato un comico deficiente,gli manca la razionalità ,sia politica che economica,ma serve a Berlusconi.
Berlusconi ,unico caso nel Mondo,sia economico che politico afferma un principio semplice,sopra tutte le leggi internazionali,come regole oggettive di comportamento valide per tutti.
Berlusconi afferma una cosa semplice,la Legge non esiste come oggettiva,come regola super partes,la facciamo noi,quindi devono darmi la grazia o l'amnistia perchè loro sono coinvolti in tutti i decreti truffa che lui ha approvato,anche quello dello spread,con l'avvento fittizio di Monti come burattino.
Berlusconi rifiuta il concetto e la realtà della natura e di sè stesso come uomo mortale,le leggi le fa lui,forse la nostra cultura ha il suo peso come cultura religiosa che mistifica la realtà con definizioni metafisiche e fantasiose.
Le leggi della natura sono per Berlusconi un opzional che si può comperare,nel suo delirio,che produce danni ingenti alla credibilità del Paese Italia,per Berlusconi la scienza non è oggettiva con le sue Leggi,ma solo uno strumento soggettivo creato dagli uomini= malattia egocentrico narcisista,dopo tre rivoluzioni scientifiche ed industriali la cultura Italiana procede come se non fossero esistite;la cultra religiosa cattolico cristiana è davvero una confusione di principio.
L'Italia ne è sottomessa e condizionata,senza una seria intenzione degli intellettuali di uscire da quei dogmatici criteri di analisi della realtà che pongono il sacro sopra le leggi di Dio date a Mosè.
Il Sacro ,nei secoli del Pontificato Romano si è identificato con la politica dei Papi nei secoli,ed il risultato è sempre stato che L'Italia ha perso.
Dunque Berlusconi si rifugia dentro questo dogmatismo per derubare gli Italiani e dopo essersi riempito le tasche e sorpreso mentre lo faceva vuole essere ritenuto innocente perchè lo vuole lui ed i suoi amici ,che i benpensanti clericali sono pronti a perdonare.
Nessuno pare rendersi conto che alle porte dell'Italia vi sono ben tre conflitti radicali e sociali in tre Stati mussulmani di una estremagravità ;ed essi si aspettano un aiuto nel definire le regole della democrazia,che in Italia ,il clero ha svenduto a Berlusconi,con casini,Fini ed altri come Rutelli e buona parte della DC,come dei ex Comunisti,per il denaro hanno fatto di tutto.
Gli Europei tacciono increduli e dubbiosi.
Ora e sempre. X Legio - Garibaldi.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.