Diritto Internazionale e Dovere di Stato.

Bo. 29.7.13


Diritto Internazionale e Dovere di Stato.

A difesa della Polizia,dei Carabinierei,dell'Esercito.
Il Dovere-Diritto esiste ed è simultaneo,non esiste una parte solamente,chi la divide è solo strumantale e pretestuoso nella provocazione.
L'onore ed il merito devono essere salvaguardati in tempi cosi miserevoli per la politica.o arte del dirigere.
La nefandezza dell'espulsione,di due donne inermi, è opera di una direzione politica disumana ed amtidemocratica,da questa radice pregiudiziale nasce,il radicalismo disfattista,incapace di assumersi la responsabilità del suo operato.
L'Italia questa volta sarà giudicata infame dal diritto dovere internazionale dell'alleanza atlantica e da molti paesi Europei,Democratici ed amici dell'Italia:il governo è diventato di fatto un governo fantoccio,con questo episodio.
Il Governo Italiano del PD è Fallito.
Il PD è diventato il leccapiedi di un fantasma politico.
Il Movimento 5S,oltre le chiacchere è il lustrascarpe del fantasma politico.
Sel è il guitto irriverente del fantasma politico.
Il PdL è il fantasma politico, con la controfigura di Alfano.
L'imperioso e tracotante ,nell'attegiamento,Berlusconi è il fautore ,con l'ausilio di parte dei Servizi segreti di questa operazione Inquisitoria,traumatica.
L'Italia ha perso il diritto ad essere considerata Democratica sul piano Internazionale,perchè ha violato il "sacrosanto" diritto della difesa della libera opinione.
Alfano sapeva. Perchè qualcuno prima glielo aveva comunicato.
Letta sapeva per la sua funzione,che decide è il primo ministro.
Berlusconi sapeva dei problemi del Kazakistan,dato il suo rapporto di amicizia con un altro modello di uomo dittatoriale,tipo Gheddafi,ed altri.
La differenza tra Mussolini e Berlusconi è che berlusconi ha disfatto l'Italia,Mussolini ha fatto molte cose utili,Bonifica,lotta alla mafia,INPS,Contratti nazionali,in nome di una causa sbagliata,la dittatura fascista.
Berlusconi ed il PD ,in 20 anni hanno abusato del sistema democratico,senza fare per il paese una sola opera di pubblica utilità di rilievo nazionale.
Il fallimento totale delle ideologie,politiche ed economiche,che ha come unico obiettivo il proprio interesse limitato e senza prospettiva.
Molti industriali si chiedono cosa fare,inutile dire che è assurdo pensare che il guadagno di una impresa è superiore all'interesse della società Italiana ed alla comunità.
Berlusconi,ha corrotoo la politica ed il PD,ora. vuole comperare il consenso,non risolvendo i problemi,ma con l'elemosina e la corruzione;le quali sono possibili solo se non esiste la legge e l'ordine,come il limite per i contratti.
La legge e l'ordine sono per Berlusconi lo strumento del suo libero arbitrio,peggio di Mussolini.che rispettava le leggi di cui la parte fondamentale è vaida in economia ancora oggi.
L'Italia deve essere liberata dal Monolitismo culturale,beciero,intransigente e disfattista,facciamo che la comunità  italiana prenda coscienza dei principi e leggi della Democrazia Europea di cui nessuno dei politici attuali vuole parlare.
Italia Democratica,libera,e liberata.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.