Casaleggio e Grillo :l'elemosina politica.

BO.22.7.13


Casaleggio e Grillo : l'elemosina politica.

Il signor Casaleggio è stato cacciato da telecom per investiemnti poco chiari e sicuramente ha dissipato forti somme della società,in seguito ha scritto un testo farneticante sul futuro,ed ultimo l'interesse per il blog,la rete e Grillo l'inventore di un movimento politico privatistico,senza alcuna connotazione politica.
Assurdo ma vero.
Dietro questa farsa e mascherata cosa appartiene a questo movimento; urlante il disagio e la disapprovazione verso un  sistema politico corrotto,salvo Berlusconi,citato solamente per fare propaganda,in sporadiche occasioni.
Grillo e Casalegno rappresentano l'antiberlusconi.
L'anti liberismo sfrenato si identifica con la proposta di riduzione ed autoriduzione del sistema politico.
Il  modo in cui deve avvenire non è ben chiaro,secondo Grillo è sufficiente cancellare le parole,ad esempio,sopprimere le provincie come istituzione politica.
Secondo non è chiaro sulla base di quali principi e regole si vuole cambiare,la confusione ha giocato in loro favore una volta, ma ora le cose sono più chiare a tutti i cittadini/e;in realtà le proposte non risolvono i problemi,ma ne aumentano la confusione di ruoli.
L'opposizione del movimento 5S, privato, è di carattere economicistico,come se far quadrare i conti sia solo  una amministrazione ridotta nelle spese della Politica.
Di fatto è vero che il sistema politico è corrotto e discriminante il lavoro,tutto,persevera nel dogmatismo ideologico ed ideale di stampo gerarchico.
La politica fatta con i decreti di legge o DDL ;ovvero DDT = decreti della truffa vanifica tutti i piani di base per riportare l'Italia in un assetto Costituzionale oltre che Repubblicano anche democratico.
Il concetto di repubblica si esprime nella nostra storia come il potere del più forte,o delle famiglie più forti economicamente,mmentre invece quello di Democrazia equivale alle leggi eguali per tutti e quindi sopra di tutti.
In Italia non esiste nella costituzione il principio di laicità dello Stato dichiarato apertamente e formulato in modo semplice e chiaro per tutti,così come il concetto di libertà non viene menzionato come generale ed universale,limitato con un massimo ed un minimo.
Casaleggio,teorico della prospettiva catastrofica ed apocalittica predica la riduzione dei consumi e prima di tutto degli sprechi in politica.
Nulla da eccepire ,senonchè non si conosce come si deve procedere e con chi.
Ecco la novità,il movimento privato 5S vuole fare tutto da dolo o allearsi con chi...una volta che rifiuta il PD,in quanto incapace.
Davvero una situazione enigmatica e senza via di uscita.
Il fatto è che l'Italia ,a parte gli sproloqui di casaleggio sul Domani,oggi abbiamo perso la faccia,ed in particolare il Governo e le istituzioni,con la Boldrini che non ha capito nulla della situazione politica,anche se ha fatto l'assistente ai profughi per l'ONU.
In Italia mancano proprio le coordinate generali sul comportamento,come girare con le macchine,circolare tenendo la destra della corsia,fermarsi al rosso e passare con il verde.
Le leggi generali ed universali della natura e della Democrazia sono fatte perchè valide per tutti,senza distinzione alcuna;ma Grillo non lo sà e Casaleggio fa finta di non sentire,il loro egocentrismo narcisista è una mascerata irrazionale e vessatoria perchè mantiene i privilegi ed i pregiudizi economici contrari al libero mercato ed alla libera impresa.
Le imprese si sviluppano solo se lo vuole lo Stato e la politica di sviluppo la decidono i governanti,i quali non sono disinteressati professionalmente,ma all'opposto chi è privo di professionalità,è facilmente corruttibile e manipolabile,come gruppo politico.
Le competenze,personali e collettive, del movimento 5S sono ad oggi sconosciute....
Il nostro futuro sarebbe nelle mani di emeriti sconosciuti ed i pochi conosciuti non hanno competenza tecnica  alcuna,nè cultura di un certo valore lavoro.
L'Italia ha energie sufficienti se orientate correttamente,cosa che né Berlusconi,né il PD sono in grado di fare con gli attuali dirigenti,ma sopratutto senza le leggi Democratiche fondamentali,ed universali applicate nei paesi amici Europei,Francia,Germania ed Inghilterra,Belgio,Svezia ed altri.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.