Margherita Hack,l'astronomia del 900.

Bo. 29.6.13.



Margherita Hack,l'astronomia del 900.

Il ricordo di una delle Donne che sono entrate di diritto,per intelligenza ed originalità,nella memoria della comunità Italiana.
Margherita ha rappresentato tutto quello che di innovativo è stato scoperto  nel 900, nell'astronomia e non solo, anche nella Fisica,attenta alle contraddizioni e con i piedi ancorati alla realtà.
La realtà della scienza nel 900 è stata straordinaria per diversi fattori:
1) Le innumerevoli scoperte astronomiche di cui i quasar sono ancora misteriosi come la ricerca del monopolo magnetico come oggetto astronomico.
2) Le innumerevoli innovazioni tecniche,dai radar a telescopi eccezionali,riflettori e rifrattori,come anche la radioastronomia.
3) Il fascino seduttivo ed ammaliatore delle scoperte astronomiche  che lega gli scienziati del 900 a funzioni di catalogazione,ma anche di misure sempre più precise.
4) La strabiliante scoperta di fine secolo del 900 dell'esistenza degli esapianeti,a conferma delle possibili ipotesi di esistenza di forme di vita.
La Margherita appartiene a quella generazione entusiasta ed esploratrice,che uscita dalla terrificante seconda guerra mondiale pensava di scoprire cose nuove ed utili per lo sviluppo dell'umanità.
Sempre polemica scientificamente con quelle versioni poco chiare,a suo parere,della Fisica e dell'Astronomia,convinta delle sue affascinanti scoperte dentro le quali ha vissuto con coerenza.
La coerenza divulgativa di Margherita Hack è stata un inno alla scoperta,al fascino della scoperta,all'incredulità del vedersi materializzare le ipotesi più seducenti,come l'esistenza degli esapianeti.
Lei ,con la sua voce stentorea, ha animato spesso le discussioni sulla scienza e sulla civiltà contemporanea,sui costumi e lo sviluppo delle persone e della donna in primo luogo.
Nei suoi trattati l'enfasi per un lavoro che nel 900 è stato entusiasmante,col fascino di scoperte impossibili nel pensiero scientifico di un secolo antecedente come l'800.
La straordinarietà di uno sviluppo della specie umana e della civiltà tumultuoso,che ha stravolto l'assetto naturale del pianeta per il lavoro compiuto dalla specie umana.
La Margherita Hack è stata,insieme agli stronomi,l'artefice di un ampliamento della visione dell'Universo,del Cosmo nella sua infinità,portando la conoscenza scientifica a raggiungere traguardi eccezionali ed aprendo la strada per altre scoperte.
Donna tenace,orgogliosa e decisa,come dialettica e materiale,nel condurre uno sviluppo della conoscenza scientifica, che non fosse una chimera dei Fisici,come accade ancora oggi.
Il ricordo di una donna Italiana che ha saputo,con il suo lavoro di metodo ed intelligenza far sviluppare la societa Italiana,a lei un caloroso saluto.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 76, 77 e 78 della Costituzione.