L'Italia una,indivisibile: Democratica Repubblica.

Bo. 4.1.13





L'Italia una e invisibile:
                                    Democratica Repubblica o Repubblica Democratica.


Perchè esiste una differnza fondamentale tra le due definizioni?
Dato l'assioma fondamentale che non esiste Democrazia senza Repubblica e viceversa ,cosa cambia nella formulazione di base?
Il cambiamento per quanto semplice segna un passaggio storico per l'Italia che da 2500 anni è diretta da oligarchie economiche,anche la Chiesa è tale, nel suo potere temporale;le quali sulla base del potere economico reale,come esercizio del potere politico,senza regole fondamentali se non quella unica della forza.
Vince e conquista il diritto a governare politicamente il più forte,nel senso economico e politico del termine.
La Repubblica ha quindi un unico principio di base il valore della Forza ;:intesa come organizzazione economica e sociale.
La Democrazia all'opposto ha come condizione di base le regole,di cui la principale è la rappresentatività diretta proporzionale come condizione di libertà = la libertà di scelta secondo una regola proporzionale diretta.
La Democrazia è all'opposto della Repubblica in quanto riconosce il valore delle regole.intese come leggi di fatto superiori a qualsiasi interesse limitato di gruppo.
In effetti è il rispetto delle regole che rende tutti ugualemente liberi,qualora manca il presupposto si finisce in una situazione più Repubblicana,cioè soggetta a condizionamenti economici e politici di vincolo.
Così è oggi la situazione Italiana vincolata a organizzazioni e movimenti di carattere personale che non pongono al centro le regole fondamentali necessarie al funzionamento della società.
Per questo ho posto al centro dei miei post la condizione di legalità come semplice libertà di espressione corretta nelle proporzioni,e nei limiti uguali per tutti,non vincolati alle organizzazioni come soggetto superiore alla legge o regola di base rappresentativa,diretta e proporzionale.
Secondo un criterio non politico solamente ma oggettivo che la scienza ci propone:al di sopra di tutti: come 1 Deputato eletto ogni 183 600 votanti,( base 1 / 1836 )secondo le regole del lavoro scientificamente e razionalmente inteso,a tempo determinato.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.